Trama

Per Chris, giovane afro-americano, e la fidanzata bianca Rose è giunto il momento di conoscere i rispettivi genitori quando lei lo invita per un weekend nella sua tenuta di famiglia. Dapprima Chris intravede nel comportamento eccessivamente accomodante dei genitori di Rose un tentativo nervoso di far fronte alla relazione interrazziale della figlia ma, man mano che il fine settimana procede, una serie di inquietanti scoperte lo portano a una verità che mai avrebbe potuto immaginare.

Approfondimento

SCAPPA - GET OUT: UN MIX DI COMMEDIA E THRILLER

Diretto e scritto da Jordan Peele, Scappa - Get Out racconta la storia di Chris Washington, un giovane fotografo e artista afroamericano di New York che ha una relazione con la caucasica Rose Armitage. I due hanno deciso di portare la loro relazione a un livello più profondo e Rose opta per far conoscere Chris ai genitori Missy e Dean durante un lungo fine settimana. Non appena arriva nella campagna in cui gli Armitage vivono, Chris inizia sin da subito a sospettare che qualcosa non sia in realtà come sembra e non può fare a meno di notare come i suoceri siano abbastanza nervosi per la relazione interrazziale della figlia. Realizza, inoltre, presto che nella zona è scomparso un certo numero di uomini neri e il sospetto sulle false apparenze dei suoceri si rivela così essere molto di più di una paranoia infondata.

Con la direzione della fotografia di Toby Oliver, le scenografie di Rusty Smith, i costumi di Nadine Haders e le musiche composte da Michael Abels, Scappa - Get Out è in parte thriller e in parte commedia provocatoria ed è prodotto dalla Blumhouse di Jason Blum, società indipendente specializzata in horror dal basso budget ma dai grandi incassi. La scelta della commistione anomala dei generi è così spiegata da Peele, al suo debutto come regista: "La commedia serve per strappare una risata. Il thriller invece per spaventare. Per me, è stato emozionante usare tutto quello che avevo imparato nella mia carriera da comico per fare un thriller in cui si fondono umorismo, satira e orrore. Il punto di partenza è stato del resto uno degli argomenti che ancora oggi fanno discutere negli Stati Uniti: le relazioni interrazziali, con tutti i timori e i problemi a esse connessi. La storia si concentra su Chris e sui suoi sospetti, che portano a una conclusione folle, orribile, emozionante, terrificante e allo stesso momento divertente".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Scappa - Get Out è l'attore Jordan Peele alla sua prima prova dietro la macchina da presa. Peele è noto soprattutto per essere la metà del duo Key & Peele e per essere il protagonista di Keanu. In pochi però sanno che dietro la bravura da attore di Peele si nasconde un talento innato anche per la... Vedi tutto

Commenti (11) vedi tutti

  • Ottimo thriller veramente! Consigliatissimo! Divertente e non scontato, con un finale interessante e simpatico!! Vi racconto la trama nella recensione completa :)

    leggi la recensione completa di silviaplus
  • il bel ragazzone di colore s'e' trovato la bionda di origine probabilmente ariana e va incontrare, diffidente, i futuri suoceri. essi sono strani, ma tutto sommato sembrano gentili, trameranno qualcosa? ma va? comunque un buon film, piu' buona l'idea che l'esecuzione, ma e' meta' dell'opera

    leggi la recensione completa di il drugo
  • Probabilmente sarà il miglior thriller dell'anno.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Film che ci precipita ben presto in un incubo paranoide che strizza l'occhio ad 'I Walked with a Zombi' di J.Tourneur ed alla trance escatologica di Under the Skin di Jonathan Glazer, alternado il ritmato montaggio al suono della filastrocca anticrucca 'Run Rabbit Run' ad una ossessione onirica di mesmerismi all'ora del tè.

    leggi la recensione completa di maurizio73
  • Non è mai cosa semplice, o banale, scrivere qualcosa sulle tensioni razziali. Ma questo non è il caso di Scappa - Get Out. Difatti, questo film, inizia male e finisce peggio.

    leggi la recensione completa di Abelard
  • Uno dei migliori esempi di Thriller horror psicologico degli ultimi anni, capace di trasmettere tanta tensione e suggestione, grazie ad un gran lavoro registico e sonoro oltre che interpretativo, tassativamente consigliato !!!

    leggi la recensione completa di LoSqualoSiciliano
  • Onestissimo thriller basato su una variante horror di "Indovina chi viene a cena?", dove l'interrogativo non è sul chi, ma su cosa succede dopo.

    leggi la recensione completa di SredniVashtar
  • Satira e orrore. Il meccanismo del cinema del soprannaturale cela una realtà saldamente ancorata alla terra animata da uno spirito di sopraffazione inestirpabile.

    leggi la recensione completa di ROTOTOM
  • Ottimo thriller con una critica sociale portata all'eccesso

    leggi la recensione completa di lino99
  • È passato mezzo secolo da "Indovina chi viene a cena?" Questo "Get Out" ne rappresenta l'erede, il sequel diabolico, il rovescio, il requiem delle leggi dell’ospitalità, il grado zero del razzismo omicida. Una commedia nera poco rassicurante sulla presunta bonarietà delle famiglie progressiste. Peccato per il finale incongruo.

    commento di Marcello del Campo
  • pieno di buoni spunti, inciampa in un finale da cui ci si aspettava qualcosina di più: anche se da una parte esso inevitabilmente genera una certa soddisfazione negli spettatori, dall'altra risulta scritto e risolto in modo un po' troppo frettoloso e semplicistico. opera prima comunque simpatica.

    commento di giovenosta
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ROTOTOM di ROTOTOM
8 stelle

Umorismo, satira e orrore. Un grande film politicamente scorretto.   Il vero fenomeno dell’annata cinematografica è arrivato nelle sale. Scappa – Get out, diretto da Jordan Peele per Jason Blum della Blumhouse è il thriller psicologico-horror che non ti aspetti. La coppia interraziale composta da Chris, nero, fotografo di talento e lei, Rose, bianca,... leggi tutto

13 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

Invitato dalla sua ragazza bianca a trascorrere un weekend nella villa dei suoi per fare la loro conoscenza, il giovane Chris si accorge ben presto che la situazione non quadra affatto: i due domestici di colore sembrano automi catatonici, i suoceri sono due medici col pallino dell'ipnosi ed il cognato è un bullo fascistoide fissato con le arti marziali. Il party organizzato per... leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Abelard di Abelard
2 stelle

Non è mai cosa semplice, o banale, scrivere qualcosa sulle tensioni razziali. E più ancora non è mai semplice, o banale, imbastire una trama credibile per una storia che vuole trattare le tematiche delle relazioni interazziali. La storia della letteratura e della filmografia sono ricolme di casi "finiti male"; magari, alcuni, nati bene, con buone e belle intenzioni ma poi,... leggi tutto

2 recensioni negative

Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti

Recensione

dareiusee8vtec di dareiusee8vtec
7 stelle

Jordan Peele alla sua prima regia realizza un'ottimo esempio di quello che un tempo veniva definito di genere "new-horror", con cui si trasmettevano messaggi sulla società e politici attraverso la messa in scena di orrore e truculenza (come per "Dawn of the dead" di George A. Romero e "Society - The Horror" di Brian Yuzna). Molti critici l'hanno acclamato in quanto geniale metafora...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

scapigliato di scapigliato
6 stelle

Si parte con un referente importante. Un’auto bianca rapisce con violenza un ragazzo afro. Un’auto bianca, come il cane bianco di Samuel Fuller (White Dog, 1982) o quello letterario di Romain Gary (Chien blanc, 1970); un’auto bianca come il Moby Dick di Melville (1851) e il suo epigono spielberghiano (Jaws, 1975); un’auto bianca come altre variazioni melvilliane, dal...

leggi tutto

Recensione

Zagarosh di Zagarosh
8 stelle

A comparire sul grande schermo è il nome della Blumhouse, la casa di produzione a cui si devono alcuni degli horror più iconici di questa decade, ma a vedere Scappa – Get out non si può non pensare ad una “house” diversa, quella grindhouse che negli anni ’70 era il simbolo del cinema di serie b. Il primo lungometraggio da regista del comico...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

buran di buran
8 stelle

Per me buon film, buona la sua "costruzione", con l'inquietudine e la tensione che man mano salgono e la verità che emerge al momento giusto, buona la recitazione di tutti i protagonisti. Penso che il film, attraverso i suoi paradossi, come la setta di bianchi ricchi che si "reincarnano" scegliendo i neri (razza che reputano "emergente" e biologicamente migliore) per perpetuare la loro...

leggi tutto
Recensione

Recensione

barabbovich di barabbovich
6 stelle

Indovina chi viene a cena? Un marcantonio nero (Kaluuya), fisicamente prestante, che va a fare la conoscenza della strana famiglia della sua ragazza (Williams), una bianca altolocata nella cui casa - guarda un po' - lavora solo della servitù di colore. Apparentemente aperti e privi di pregiudizi, i familiari della ragazza costituiscono un'orrida organizzazione di eugenetica che passa...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 23 voti
vedi tutti

Recensione

silviaplus di silviaplus
8 stelle

Ottimo thriller veramente! Consigliatissimo! Divertente e non scontato, con un finale interessante e simpatico!! Vi racconto la trama : SPOILER************** Un ragazzo di colore trova una bella bionda come fidanzata e si fa convincere da lei a presentarsi ai suoi genitori. Arrivano in una bellissima casa di campagna dove c'è il padre medico, la madre che è psicoterapeuta e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Corinzio di Corinzio
7 stelle

  I film della Blumhouse sono quasi sempre ottimi prodotti e Get out e non fa eccezione. Si potrà dire che non sono originalissimi, perchè anche Get out pesca da un immaginario conosciuto, ma riesce a rielaborarlo in maniera eccellente, grazie ad una solidità complessiva di tutto il film, formula che si rivela vincente. La prima parte è realmente efficace...

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Recensione

il drugo di il drugo
6 stelle

il bel ragazzone di colore s'e' trovato la bionda di origine probabilmente ariana e va incontrare, diffidente, i futuri suoceri. essi sono strani, ma tutto sommato sembrano gentili, trameranno qualcosa? ma va? comunque un buon film, piu' buona l'idea che l'esecuzione, ma e' meta' dell'opera, ed e' molto meglio di quello che si possa dire di molti film. sono inserite molto furbescamente alcune...

leggi tutto
Recensione

Recensione

Julia1994 di Julia1994
7 stelle

Chris (D. Kaluuya) e Rose (A. Williams) sono una giovane coppia multietnica.  Lei bianca, lui nero, decidono, a pochi mesi dall'inizio della loro relazione, di andare a trovare per la prima volta i genitori di lei. Chris è un po' spaventato dal fatto che i suoi "suoceri" non sappiano del suo colore della pelle, ma Rose fa di tutto per tranquillizzarlo: il papà (B....

leggi tutto
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 52 voti
vedi tutti

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Giovanotto di colore va a conoscere la famiglia della sua fidanzata bianca in un paesino del Sud. Ma lì c'è qualcosa di terribilmente strano... Scappa - Get out sarà, probabilmente, il miglior thriller dell'anno. E' ricco di invenzioni notevoli, di un'atmosfera tenebrosa ed inquietante che cresce di intensità a poco a poco e di colpi di scena che fanno virare...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

pablo93 di pablo93
4 stelle

Indovina chi proviamo ad ammazzare dopo cena? La trama di Scappa – Get Out è riassumibile così. Per chi ne vuole sapere di più diremo che il film narra la vicenda di un ragazzo (di colore) che incontra per la prima volta i genitori della propria ragazza (bianca) nella loro tenuta di campagna. Presto questi si rende conto che, dietro alla facciata progressista della...

leggi tutto

Recensione

Abelard di Abelard
2 stelle

Non è mai cosa semplice, o banale, scrivere qualcosa sulle tensioni razziali. E più ancora non è mai semplice, o banale, imbastire una trama credibile per una storia che vuole trattare le tematiche delle relazioni interazziali. La storia della letteratura e della filmografia sono ricolme di casi "finiti male"; magari, alcuni, nati bene, con buone e belle intenzioni ma poi,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

LoSqualoSiciliano di LoSqualoSiciliano
8 stelle

    Non posso non rivelare che questo lungometraggio diretto da Jordan Peele lo aspettavo da molto tempo e con ansia, e senza dubbio con molte pretese. già vedendo soltanto il primo trailer di lancio negli Stati Uniti, anche dal semplice fatto che sono un amante del thriller che questi anni ci ha regalato delle perle di rara bellezza e tensione, come lo sono stati The...

leggi tutto
Il meglio del 2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito