Trama

Andrew Beckett è un giovane e brillante avvocato, tra i collaboratori di punta di uno dei più prestigiosi studi legali di Philadelphia, ma viene licenziato in tronco quando i suoi datori di lavoro scoprono che ha contratto l'Aids. Beckett vuol far valere i suoi diritti e si rivolge a parecchi avvocati, ma nessuno accetta. Anche il celebre penalista nero Joe Miller in un primo tempo rifiuta l'incarico, ma avendo incontrato Beckett in una biblioteca, dove questi sta preparandosi a sostenere la causa da solo, cambia idea.

Note

Il primo merito del film è la validità della sua battaglia. "Philadelphia" affronta senza tergiversare o scadere di tono il problema e lo svolge con vigoria e lucidità, forte di una sceneggiatura robusta e impeccabile e di interpreti che vi profondono il meglio delle loro alte capacità. Oscar per Tom Hanks e alla bellissima canzone "Streets of Philadelphia" di Springsteen (ma in colonna sonora c'è anche anche "Philadelphia" di Neil Young).

Commenti (14) vedi tutti

  • l'ho trovato sempre sopravvalutato... MA io che adoro-e valuto-la recitazione... cast strepitoso, ma ridicolo Banderas relegato nel ruolo della"femmina"in pena,LUI?! Non mi ha reso i gay più simpatici ne più sensibile vs i malati. A dirla tutta,il protagonista,se non giuridicamente,moralmente, eticamente parlando,a mio avviso,aveva anche torto!

    commento di LivioBerruti
  • Devo ammettere che non mi è piaciuto come mi aspettavo. E' girato bene e la sceneggiatura è ottima, in alcuni punti il'ho trovato abbastanza lento. Nel complesso va detto che è un ottimo film. Lo vidi il giorno prima della discussione della tesi e mi portò fortuna.

    commento di near87
  • Durata e intensità impegnative. Ma non si nota grazie alla narrazione fluida e a intelligenti trovate ironiche. Tema spinoso ben reso senza facile enfasi.

    commento di bebabi34
  • Bellissimo film che senza tanti giri di parole mostra in primo piano l'AIDS e la discriminazione. Grandissimo Tom Hanks, ma anche il resto degli attori sono veramente straordinari. Toccante.

    commento di XANDER
  • Struggente ma lucido, magistralmente diretto e interpretato, con ottime musiche. Voto 8,5

    commento di jeffwine
  • da non perdere e da collezionare. ottimo!!!

    commento di levistrauss
  • commento di Dalton
  • voto 8

    commento di alice89
  • Questo film sta al VIZIETTO come il VIZIETTO sta a Ugo Tognazzi.

    commento di Jimmy Dean
  • Grande interpretazione di Hanks per un film notevole.

    commento di Ramito
  • Generalmente non sopporto i film piagniucolosi, che giocano troppo sui sentimenti delle persone, e trattano di argomenti che meriterebbero un po' più di rispetto e serietà… ma questo è veramente un capolavoro!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Non mi ha convinto del tutto.Sicuramente è un film che sa perfettamente rendere l'atroce piaga dell'AIDS soprattutto se messo in relazione all'anno della sua uscita.Lacerante interpretazione di Tom Hanks.

    commento di ted pikul
  • Questo Philadelphia non era un film facile. Solo in apparenza può sembrare convenzionale e stereotipato. Io l'ho trovato un dramma robusto e solidamente messo in scena. Grandi interpreti per un grande regista.

    commento di kael
  • Biecamente straziante.

    commento di Rock
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Lina di Lina
8 stelle

"Da bambino ti insegnano che i finocchi sono strani, i finocchi sono buffi, i finocchi si vestono come la madre, che hanno paura di battersi, che sono un pericolo per i bambini e che vogliono solamente entrarti nei pantaloni" questa frase proferita dall'avvocato Joe Miller ad Andrew Beckett riassume più o meno la tematica del film, che si basa sui pregiudizi nei confronti degli... leggi tutto

47 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

tafo di tafo
6 stelle

Ero piccolo ma la ricordo come una cosa brutta. Ero piccolo ma me lo ricordo che negli anni ottanta l'AIDS era la malattia del secolo. Ricordo le campagne di prevenzione che consigliavano di proteggere i propri rapporti sessuali e che segnalavano la diffusione della malattia.Oggi se ne parla meno, forse perchè riguarda di più l'Africa e i paesi poveri, in quel momento il problema... leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

chribio1 di chribio1
1 stelle

Film famoso (magari anche per la canzone di Bruce Springsteen che non mi e' mai piaciuta tra l'altro ...) ma comunque oltre al problema Aids del Protagonista (un Tom Hanks mai andato molto come Attore ...) non ha altro da offrire allo Spettatore e non capisco tutto questo clamore all'epoca o anche oggi.voto.1. leggi tutto

2 recensioni negative

Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti
Trasmesso il 27 settembre 2017 su Cine Sony
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

trebby di trebby
10 stelle

Philadelphia autunno 1992 Andrew ''Andy'' Beckett (Tom Hanks)  è un brillante avvocato che sta per diventare ''associato'' nel migliore studio legale della città. Beckett è omosessuale dichiarato e da diversi anni convive con il fidanzato Miguel (Antonio Banderas). Nel 1984/85 Beckett ebbe un rapporto sessuale  occasionale con un uomo in un cinema porno gay, in...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Disponibile dal 20 gennaio 2016 in Dvd a 7,99€
Acquista
Il meglio del 2015
2015

Recensione

Utente rimosso (LGiulia) di Utente rimosso (LGiulia)
9 stelle

"Philadelphia" è un grande film. Perché mette in scena, in pieni anni '90 (1993), una questione che faceva (fa) paura: l'AIDS. Ancora praticamente sconosciuto e relegato a un gruppo di emarginati, il problema sembrava non dover toccare nessuno; essere un "flagello" per "finocchi" o tossici e nulla più. Invece, come ben sappiamo ora, come si ignorava allora, AIDS NON...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

port cros di port cros
10 stelle

Andrew Beckett è un giovane e brillante avvocato di Philadelphia, astro nascente di un importante studio legale. Ma il comparire di una macchiolina sulla fronte cambierà per sempre la sua vita: scoperto che Andrew ha l'AIDS ed è omosessuale, il suo studio legale lo licenzierà con una scusa e l'esistenza di Andrew si trasformerà in una difficile e molteplice battaglia (quella legale contro...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Coming out

giuvax di giuvax

Mi sarei aspettata di trovare una taglist su questo tema, ma vedo che non è così. E allora, visto che casualmente nei giorni scorsi ho visto alcuni film che calzano a pennello, ho pensato di creare una...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

steno79 di steno79
8 stelle

Nella sua scheda il Morandini definisce il film di Jonathan Demme "una lezione di tolleranza, una requisitoria sui pregiudizi, un'arringa contro l'ingiustizia". In questo caso ha visto giusto. Il film appartiene al periodo più creativo del regista Demme, girato subito dopo lo straordinario successo del "Silenzio degli innocenti", basandosi su una solida sceneggiatura di impianto "liberal"...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

San Siro

mck di mck

( (instant) playlist ( facilefacile ) n.6 : dissi basta, ma il..."Grande Evento" [ il coming soon ( per l'outing vedasi la marea di libri : " Vaticano S.p.A. " di g.nuzzi per chiarelettere, etc..., per il coming out...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

La società allo specchio

versa88 di versa88

Con questa playlist voglio raccogliere quei film, che secondo me descrivono la società nei suoi lati più discutibili. Film "sociali" che guardandoli lasciano qualcosa, raccontano e danno un parere sui...

leggi tutto

Recensione

Lina di Lina
8 stelle

"Da bambino ti insegnano che i finocchi sono strani, i finocchi sono buffi, i finocchi si vestono come la madre, che hanno paura di battersi, che sono un pericolo per i bambini e che vogliono solamente entrarti nei pantaloni" questa frase proferita dall'avvocato Joe Miller ad Andrew Beckett riassume più o meno la tematica del film, che si basa sui pregiudizi nei confronti degli...

leggi tutto
Recensione
Utile per 27 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

kotrab di kotrab
8 stelle

J. Demme e il suo sceneggiatore Ron Nyswater hanno avuto l'onore di far nascere il primo film ad alto budget che ha affrontato di petto i temi dell'omosessualità e dell'AIDS, una svolta in quel di Hollywood, che sia dovuta o no a motivi più o meno opportunistici, fatto sta che da qui ha cominciato a mettere una pezza sui buchi delle dissimulazioni e dei sotterfugi. Certo, la...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Philadelphia ,la città dell'amore fraterno,era lo sfondo simbolico più adatto a un film sulla percezione dell'AIDS come questo.Infatti qui non si parla solo della malattia,non si parla dei malati,si parla di quello che provoca una peste del nuovo millennio sulla società civile.Si parla di discriminazioni sul lavoro,di diritti negati,di una malattia che ti porta via subdolamente la vita...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Soundtrack.

montelaura di montelaura

Uno è americano ed è una rockstar (anche se il suo sogno era di diventare un rocker...); un altro è canadese ed è un'icona; l'ultimo è irlandese ed è un'incognita. Sono tre leggende viventi della musica, sono...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Recensione

columbiatristar di columbiatristar
8 stelle

Un CAPOLAVORO indiscusso ed inattaccabile sotto qualsiasi punto di vista. Ottima la regia, la fotografia, il montaggio. Ottimo il cast due grandissimi Tom Hanks e Denzel Washington. Ottime le musiche. Intenso e commovente. Ciò che non conosciamo ci fà paura, l ignoranza purtroppo è una brutta bestia che logora la razza umana..e quando si parla di ignoranza non ci si rifà sempre a...

leggi tutto

Jonathan Demme

Un'altro dei registi più innovativi del cinema aumericano degli anni '80 e '90, un signore della macchina da presa che si è fatto le ossa nell'exploitation di Roger Corman. Dirige con un tocco personale e leggero...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006

CRONACA DI UN FLAGELLO ANNUNCIATO

spopola di spopola

Oggi è la giornata mondiale dedicata a tenere vivo il problema dell’AIDS ancora presente e strisciante nonostante il colpevole silenzio che inspiegabilmente continua a sottostimare questa gravissima sindrome...

leggi tutto
Playlist

Recensione

alexis di alexis
8 stelle

Primo film ufficiale ad alto budget (circa 25 milioni di dollari) sull'AIDS che lo affronta in modo intelligente, senza mai cadere nel patetico e senza cercare lacrime facili. "Philadelphia" è un grande film, diretto dalla sobria regia di quel Jonathan Demme, che reduce dall'Oscar per "Il silenzio degli innocenti", ha saputo portare sullo schermo una vicenda non facile ma che ha coinvolto e...

leggi tutto
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004

Dalla parte dei perdenti.

montelaura di montelaura

Springsteen da trent'anni da la voce ai perdenti, agli emarginati, agli ignoranti, ai debosciati, alle anime semplici e bistrattate da un mondo impietoso, ai malati e ai condannati.... "The scars we carry remain, but...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003

Recensione

will kane di will kane
8 stelle

C'è perlomeno una scena di bellezza indimenticabile in "Philadelhia".Ed è quando il protagonista Tom Hanks,ex-avvocato di grido licenziato dopo aver contratto l'AIDS,dopo il rifiuto dell'avvocato nero Denzel Washington di perorare la causa che egli intende fare allo studio legale per cui lavorava,esce per strada e sta fermo,mentre i passanti scorrono veloci attorno.C'è tutta la sua...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 1994
1994
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito