Trama

Il giovane Jeffrey denuncia alla polizia di aver trovato un orecchio nel prato vicino a casa; insieme a Sandy, la figlia del tenente per la quale ha preso una cotta, si immischia un po' troppo di faccende che non lo riguardano. Finisce per trovarsi nel letto di Dorothy, cantante di night ricattata dal perfido Frank, e poi viene preso in ostaggio dagli scagnozzi del gangster. Lynch lavora con intelligenza sugli stereotipi del genere per sovvertirli dall'interno; il tutto all'insegna della sgradevolezza premeditata e di una narrazione che scivola progressivamente verso l'incubo. Il riusltato è una visione sulla perdita dell'innocenza, in cui bene e male non si distinguono.

Commenti (31) vedi tutti

  • Un thriller di Lynch intrigante e da rivedere

    leggi la recensione completa di lino99
  • Sarà... Bah! Attori validi (meno qualche contorno, come la mamma della ragazza) ma questo osannato Lynch... Poi su IRIS la pellicola credo abbia avuto dei bei tagli.

    commento di ottobyte
  • Per menti malate; non lo rivedrò sicuramente.

    commento di stokaiser
  • Film molto particolare,un po' come tutti i film di questo regista, ma è di una bravura nel raccontare certe storie così complicate che definirei unica. Grandissimo film.

    commento di Picasso
  • Altra meraviglia di David Lynch…

    commento di Talasso
  • Un noir memorabile, la sconcertante rappresentazione di uno "strano mondo", dove tutto è il contrario di tutto. VOTO 9,5

    commento di BobtheHeat
  • Cavolo è il nick che volevo mettere io qui su film tv per quanto mi era piaciuto! …solo che mi è uscito scritto per sbaglio Blue Velvete! ..e va bè,errare è umano no? …gran film,da vedere!

    commento di Blue Velvete
  • Fantastico film con un buon equilibrio fra erotico, thriller, romantico, e artistico. Un'altra genialata del regista

    commento di Axeroth
  • VOTO: 9/10. Un capolavoro.

    commento di prelelle
  • VOTO 7,5 DIVISO Lussureggiante esibizione di stile, ma personalmente rimango distaccato. Profondo e perverso. Purtroppo il secondo tempo non vale neanche la metà del primo ed il finale (visivamente splendido) è a dir poco consolatorio.

    commento di luca826
  • TOLTA LA BRAVURA DEGLI ATTORI COSTRETTI A RECITARE PER QUESTA SOTTOSPECIE DI FILM DI DROGATI ESAURITI E MALATI MENTALI,DI UNA NOIA E DI UN FASTIDIO PAZZESCO.

    commento di wang yu
  • Fin troppo noir: non mi e' piaciuto.

    commento di steveun
  • L'essenza del noir. Un Io viene a contatto con "uno strano mondo". Indaga. Forse perverso. Forse ostile? Inizia l'incubo, ma anche il sogno. Il risveglio guarda al cielo. Essenza solo del noir, come no. "In dreams / I walk / with you".

    commento di Charlus Jackson
  • commento di Dalton
  • voto 10

    commento di alice89
  • 8/9

    commento di nico80
  • VOTO : 7 Non lo considero un capolavoro ma sicuramente è un film riuscitissimo. Dall'inizio alla fine regna un'atmosfera di mistero con personaggi tutti tratteggiati benissimo e momenti di delirio mistico.

    commento di supadany
  • Di certo ha il suo fascino,non c'è che dire.Ma un film troppo malato per me.Preferisco il Lynch di "Una storia vera".E poi odio Isabella Rossellini.

    commento di gio83
  • Bellissimo film di Lynch…uno tra i suoi capolavori!!!! La Rossellini è fantastica!!!! Tutti sono fantastici sopratutto quel geniaccio del regista!!!! Lynch!!!

    commento di cinefilo87
  • Film sull'amore. Anzi, su due tipi d'amore. Uno puro, l'altro malato. A vincere il confronto è l'acquisita consapevolezza dell'esistenza di mondi distorti e sotterranei che fanno parte però anch'essi del nostro essere.

    commento di Toby Dammit
  • ottimo noir denso di pathos

    commento di Clouseau
  • In assoluto uno dei più bei film della storia del cinema.Un Dennis Hopper inquietante.Un genio David Lynch

    commento di andystarsailor
  • …fuori dal comune…!

    commento di Fr@
  • Personalmente l'ho trovato scialbo e noioso, troppo confuso e poco realistico… non mi è piaciuto per nulla… tanto che mi sono addirittura addormentato…

    commento di RageAgainstBerlusca
  • voto 7 bello

    commento di pol
  • Grandioso e visionario "erotic-thriller" del bravissimo David Lynch, una trama geniale e ricca di colpi di scena e una regia a dir poco perfetta!

    commento di ultrapaz
  • Vertice dell'arte lynchiana più graffiante, sardonica, irresistibile. Fotogramma dopo fotogramma, bellissimo.

    commento di noise
  • LYNCH ALLO STATO PURO.PERFEZIONE NEL CAOS..AMBIGUITA' NERISSIMA…STORIA DA INCRONICIARE ED UNO SGUARDO LUCIDO DEL REGISTA NELLO SMONTARE E REINVENTARE IL NOIR.CAPOLAVORO ASSOLUTO.

    commento di superficie 213
  • Bruttino nel complesso ed eccessivamente anni 80.

    commento di Totoro
  • tropp organico all'immaginario colletivo, lo stereotipo inflazionato della sensualità morbosa grava il film di un fardello tutto sommato gratuito che gli impedisce di essere originale

    commento di polve
  • Un film geniale,perverso e intrigante.

    commento di joga
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
8 stelle

Velluto blu è uno di quei titoli che, nel corso degli anni, si sono conquistati una reputazione assai solida di "cult movie", ed è stato spesso indicato dalla critica come uno dei migliori film degli ultimi decenni. Anche a me piace molto, anche se a dire il vero mi sembra leggermente sopravvalutato perchè, se è vero che Lynch dimostra già... leggi tutto

63 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Enrique di Enrique
6 stelle

Velluto blu si dimostra un’autentica congerie di misteri. Il mistero di un intreccio di crimini e nefandezze varie in un angolo qualsiasi di America ridente e apparentemente “incontaminata” (come a dire: il brulichio degli scarafaggi sotto la superficie del quotidiano, chiosa michel). Il mistero di ciò che passa per la testa della povera disturbata (e derubata: dei suoi affetti,... leggi tutto

10 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

alfatocoferolo di alfatocoferolo
4 stelle

Ed ecco a voi un po' di genio a buon mercato. Si prende una storia di una banalità disarmante, con risvolti sadico sessuali da pornazzo di serie A, si inseriscono innesti geniali tipo una candela turbata dal vento, qualche lampo di luce, un incidente iniziale inspiebabile, un orecchio in mezzo ad un campo che è un puro tocco di genio, qualche primo piano a drappeggi vari di velluto blu... leggi tutto

7 recensioni negative

Trasmesso il 14 ottobre 2017 su Canale 5
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 17 agosto 2017 su Iris
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

lino99 di lino99
8 stelle

Lumberton è una città all’apparenza tranquilla e ridente, ma il giovane Jeffrey scoprirà che “è uno strano mondo”, dato che dietro ad un’affascinante e graziosa cantante, Dorothy Vallens e dietro alla sua soave voce che allieta le serate del locale “Slow Club” con la canzone “Blue Velvet” si nasconde una triste...

leggi tutto
Trasmesso il 3 giugno 2017 su Iris
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 13 voti
vedi tutti
Trasmesso il 26 febbraio 2017 su Canale 5

Recensione

Antofroncy di Antofroncy
6 stelle

Francamente non capisco tutti questi entusiasmi per questo film. E' un mischione tra erotismo di bassa fattura, thriller patinato, torpiloquio continuo ed inutile e mistery-giallo. Certo, non si può negare che, almeno nella prima mezz'ora sia interessante e si lasci ben seguire, poi però diventa scadente puntando eccessivamente sull'erotismo e sul torpiloquio e poco sullo...

leggi tutto
Recensione
Trasmesso l'11 febbraio 2017 su Iris
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 5 maggio 2016 in Dvd a 9,99€
Acquista

Recensione

Balabiùt11 di Balabiùt11
8 stelle

Film cult, ennesimo DVD da custodire gelosamente nella propria collezione. Lynch non si smentisce, la sua capacità di mischiare generi diversi creando dei capolavori trova in "velluto blu" un'altra testimonianza. La struttura è quella tipica del film noir, con elementi di surrealismo, inquietudine e momenti quasi grotteschi. Se mi si consente il volo pindarico credo si possano...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2015
2015

Recensione

galaverna di galaverna
8 stelle

Un ottimo amalgama tra thriller e noir, con un pungo ben assestato nello stomaco del buonismo americano di metà anni '80 (e infatti sembrerebbe girato molto più tardi, alla faccia dell'happy end dilagante allora e che in questo film diventa il paradosso di se stesso, tanto melenso quanto fastidioso). Con qualche flash onirico che ricorda anche il fantastico "Fuori Orario", Lynch...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Il maggior difetto di Velluto blu risiede, secondo me, in un happy ending posticcio e probabilmente imposto da un produttore - Dino De Laurentiis - che aveva già massacrato la riduzione lynchiana di Dune. In questo senso, a parer mio, Velluto blu è un buon film, ma è un'opera di passaggio perché Lynch vi riprende temi ed ossessioni del suo lungometraggio d'esordio,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2013
2013

Recensione

AtTheActionPark di AtTheActionPark
10 stelle

Nel suo libro dedicato a David Lynch [1], Pierluigi Basso Fossali individua nel “pensiero figurale” uno dei nodi cruciali per comprendere il funzionamento della controversa opera del regista statunitense. Richiamandosi a Lyotard, il semiologo spiega che, nel cinema di Lynch, l’interazione tra mondi sensoriali diversi attiva «un amalgama plastico-figurativa […] che sposta...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

steno79 di steno79
8 stelle

Velluto blu è uno di quei titoli che, nel corso degli anni, si sono conquistati una reputazione assai solida di "cult movie", ed è stato spesso indicato dalla critica come uno dei migliori film degli ultimi decenni. Anche a me piace molto, anche se a dire il vero mi sembra leggermente sopravvalutato perchè, se è vero che Lynch dimostra già...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Recensione

bukowski91 di bukowski91
8 stelle

Un noir coinvolgente e ben fatto di Lynch che ha il pregio di non annoiare mai e grazie alla sua maestria cinematografica fornisce due ore di puro godimento visivo allo spettatore. Bellissime le sequenze della candela nei momenti del ricordo o le brusche dissolvenze che conducono improvvisamente dal giorno alla notte. Il film è diviso tra la depravazione e i buoni sentimenti  che...

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

SaintlySinner di SaintlySinner
8 stelle

Lo stile visionario e perverso di Lynch è inconfondibile, e lo si nota subito dalle prime sequenze. Le rose rosse che più rosse non si può, lo steccato bianco che più bianco non si può, un cielo azzurro che più azzurro non si può. E i pompieri che passano salutando e trasmettano una inquietante sicurezza e tranquillità. Ma è...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2009
2009
Il meglio del 2008
2008

Recensione

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Lo vidi per la prima volta una quindicina d'anni fa invogliato dall'aura di capolavoro maledetto che si era creata intorno.E rimasi deluso....L'ho rivisto pochi giorni fa con tutta un'altra esperienza cinematografica(naturalmente parlo da utente-fruitore)e nonostante tutti i miei sforzi mi ha deluso un'altra volta...Diciamo che ancora non siamo ai livelli dei deliri onanistici delle ultime...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Recensione

Excitermode di Excitermode
4 stelle

Apologia della lentezza... Esattamente come la canzone Blue Velvet, servita inesorabilmente senza limiti per tutto il film. La cosa più sgradevole è l'inizio! Talmente fuorviante da far pensare di avere a che fare con un autentico capolavoro. Ci si rende ben presto conto che la storia non ha svincoli e segue un sentiero unico. Un moccioso adolescente si veste come Dylan Dog (con aggiunta...

leggi tutto
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005

Il più grande

brando di brando

Fuoco cammina con me. C'è qualcosa di ossessivo e morboso nel rapporto tra Lynch e l'inferno. Qualcosa che lega tutti i suoi personaggi , sempre così esageratamente sopra le righe; ci sono l'angoscia ed il...

leggi tutto
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003

Recensione

odnamra di odnamra
8 stelle

Velluto blu (1986) rappresentò indubbiamente il ritorno di Lynch in qualità di autore, dopo la lunga parentesi di The Elephant Man e Dune. E' il film della rinascita artistica di Lynch, dopo l'esperienza di Dune e i dissidi con De Laurentiis, e può benissimo essere considerato come una "seconda opera prima" per il regista, poichè ne possiede infatti sia la freschezza che la sfrontatezza....

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito