Trama

I test nucleari effettuati dagli americani nell'oceano Pacifico nel 1954 hanno risvegliato una gigantesca creatura anfibia, ritenuta da tutti frutto delle leggende della mitologia orientale. Dopo essere sopravvissuta a un tentativo di distruzione effettuato dalla marina americana attraverso un'esplosione atomica, la creatura si rifugia negli abissi dell'oceano fino a quando una nuova minaccia la risveglia, portando distruzione e terrore ovunque.

Approfondimento

GODZILLA: IL REBOOT DEL CULT DI ISHIRO HONDA

Diretto da Gareth Edwards su sceneggiatura di Max Borenstein, Godzilla nasce da una soggetto di David Callaham basato sul personaggio di Godzilla, leggendaria creatura degli abissi creata dalla Toho Co. nel 1954 e protagonista del cult Godzilla di Ishiro Honda. Girato con camera a spalla e presentato in 3D, in 2D e in IMAX, Godzilla conta sul lavoro del direttore della fotografia nominato all'Oscar Seamus McGarvey, dello scenografo Owen Paterson, della costumista Sharen Davis, del supervisore agli effetti speciali Jim Rygiel e del compositore Alexandre Desplat.
Concepito come il 29° film con protagonista il mitico kaiju, Godzilla si ricollega all'originale sfruttando a pieno la genesi nucleare del mostro e il sottotesto allegorico da esso veicolato. Nata nell'immediato secondo dopoguerra quando la paura del nucleare attanagliava i giapponesi (e non solo), la figura di Godzilla è stata per oltre sessant'anni il punto di riferimento di ogni lungometraggio di mostri, erigendosi a simbolo delle peggiori paure portate in scena in maniera reale e viscerale. Divenuto in breve tempo un cult, il Godzilla di Honda ha inoltre dato il via a una serie di sequel in cui il più potente dei mostri è stato trasformato in eroe nazionale in grado di sconfiggere ogni male, rappresentato da eserciti, ulteriori mostri o alieni. Senza volere dare un ritratto buono o cattivo della creatura, il Godzilla di Edwards mostra come essa ritorni in vita per ristabilire l'equilibrio naturale sulla Terra, fortemente danneggiata dall'arroganza e dagli esperimenti scientifici degli uomini, e per combattere un antico nemico, Muto, ritornato minaccioso.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

La storia narrata in Godzilla si sviluppa in diversi continenti e attraversa vari decenni per mostrare l'impatto che una serie di eventi misteriosi e catastrofici hanno avuto sulla Terra. A subire le conseguenze di questi eventi sono un manipolo di individui che si ritrovano a dover fare i conti con situazioni estreme e con la propria coscienza.
Nel segmento ambientato nella contemporaneità ruolo centrale è quello di Ford Brody, interpretato da Aaron Taylor-Johnson. Specialista in disarmo di bombe, Ford spera di riunirsi con la moglie e il figlio a San Francisco quando viene chiamato in Giappone ad aiutare il padre. La sua esperienza con le armi lo porta in prima linea nella difesa contro la più grande minaccia affrontata dall'umanità: mosso dal senso del dovere, Ford ha al tempo stesso il compito e il dovere di proteggere la sua famiglia, nonostante non sappia se riuscirà mai a tornare a casa. La moglie Elle, impersonata da Elizabeth Olsen, rimane nella fattispecie intrappolata a San Francisco quando Godzilla punta sulla città. Così come Ford, anche Elle è costretta dal suo lavoro da infermiera a prendere decisioni difficili nell'affrontare le vittime umane della catastrofe e nel tentare di proteggere il figlioletto Sam (portato in scena dall'esordiente Carson Bolde).
Ford deve però anche fare i conti con il proprio passato. Nel 1999, quando da bambino viveva con i genitori in Giappone, un tragico evento ha spezzato le sua famiglia ed è all'origine del ritorno dagli abissi di Godzilla. Una serie di scosse all'epoca colpirono la centrale nucleare di Janjira, dove lavoravano Sandra e Joe Brody, la madre e il padre di Ford impersonato da Juliette Binoche e Bryan Cranston. L'incidente, tutt'altro che naturale, ha finito con il lasciare Joe fortemente turbato e con il minare per sempre il rapporto che egli ha con il figlio Ford.
Lo stesso evento è anche collegato a quanto è nel frattempo avvenuto nelle Filippine, dove il crollo di una miniera ha portato alla luce il ritrovamento di fossili altamente radioattivi. Qui è giunta una coppia di scienziati provenienti da un'organizzazione governativa segreta, la dottoressa Vivianne Graham e il dottor Ishiro Serizawa, convinto di trovare la prova dell'esistenza del mitico Godzilla. Ad interpretare i due scienziati sono rispettivamente Sally Hawkins e Ken Watanabe.
A guidare le forze armate contro la nuova minaccia globale tornata alla ribalta è l'ammiraglio William Stenz, a cui presta il volto l'attore David Strathairm. Convinto che l'unica risorsa per evitare il peggio sia rappresentata dalle armi nucleari, Stenz è in conflitto filosofico con Serizawa, profondamente contrario alla sua idea d'azione.
A differenza del classico di Honda, in cui Godzilla è "interpretato" da un uomo in tuta di lattice, il Godzilla di Edwards vive sul grande schermo grazie alla computer graphic e agli effetti speciali, che hanno realizzato una creatura bipede - alta oltre 106 metri e con una lunga e micidiale coda - appartenente alla immaginaria razza dei Godzillasaurus. Spaventoso come poche altre creature cinematografiche, Godzilla ha un tratto distintivo che lo rende unico: il famoso ruggito, ricreato per l'occasione dai direttori del suono Erik Aadahl e Ethan Van der Ryn ancora prima che cominciassero le riprese.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Edwards pesca suggestioni e citazioni per omaggiare il mostro-icona e il genere dei kaiju eiga, senza dimenticare che, in origine, allo spasso delle botte tra colossi si accompagnava l’esplicitazione di terrori (più o meno) ancestrali (qui aggiornati con rimandi a Fukushima e allo tsunami) e la denuncia di una civiltà prodiga d’errori. Gli umani sono completamente annichiliti da forze antiche, da logiche animalesche che ignorano il bene e il male. L’esercito americano e i personaggi non possono che seguire diligentemente le regole narrative del blockbuster. E lasciare che Godzilla - terrificante ed efficace - faccia il resto.

Commenti (10) vedi tutti

  • M.O.N.A.R.C.H. Vs M.U.T.O.

    leggi la recensione completa di Immorale
  • Davvero deludente, nonostante l'alto budget e la lunga durata sono presenti poche scene d'azione, si perde spesso in dialoghi inutili e in storie scontate che non interessano a nessuno

    commento di Controvento
  • Pellicola certamente gustosa per tutta la visione ma non da lasciare il Segno !

    leggi la recensione completa di chribio1
  • bel film all inizio poi mi sono addormentato e non ho visto il finale voto 5

    commento di eros7378
  • Fumettone spettacolare ma scarso come scientificità e verosimiglianza della narrazione, con incongruenze ed approssimazioni disarmanti, azioni militari ridicole per non dire patetiche. Apprezzabili i motivi della comparsa dei mostri ancestrali e la trasformazione del territorio urbano in campo di battaglia in cui gli umani sono solo formiche.

    commento di Maciknight
  • La cosa migliore del film è la pronuncia di "godzilla" di Watanabe. Nemmeno lui: il suo doppiatore.

    leggi la recensione completa di SredniVashtar
  • Polpettone catastrofico con musica ad alto volume per tutto il tempo. Diciamocelo chiaramente. Qui della storia se ne sono fregati tutti! L'effetto però si vede…e lo spettatore ne risente!

    commento di slim spaccabecco
  • nonostante tutta la tecnologia compiuterizzata oggi nel cinema,e milioni di dollari spesi,non si riesce ugualmente ad avere la stessa emozione e tensione dei film su godzilla del passato.

    commento di scursuni
  • Ha lo stesso spessore di un cartone animato giapponese su Godzilla e mostri vari (ma qui gli attori sono più inespressivi delle loro controparti disegnate).

    commento di Tex Murphy
  • Bah, sconcertante, inizio promettente, poi la noia (no non ho detto gioia ma NOIA NOIA NOIA), storia debole e francamente brutta.

    commento di Rocky72
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Recensioni

La recensione più votata è negativa

GIANNISV66 di GIANNISV66
4 stelle

Ambiziosa operazione questa del regista Gareth Edwards  che tenta di riproporre alla platea degli spettatori una delle figure del cinema fantastico più diffuse nell'immaginario degli appassionati di ogni parte del globo. Godzilla non rappresenta un'impresa facile, chi ha tentato in passato (Roland Emmerich) ha finito per incorrere in sbeffeggiamenti e critiche.  Edwards... leggi tutto

7 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

fayValentine di fayValentine
6 stelle

Il film successore di Pacific Rim, non regge il confronto con il precedente; ad incominciare dal fatto che si torna al classico schema d'azione che predilige la non-azione! Infatti I primi 3/4 d'ora, se non di più, sono di una noia quasi mortale, salvata solo dal fatto che crea un sacco di aspettative, soddisfatte solo in parte. Capisco il desiderio di creare suspense (ma dopotutto che... leggi tutto

14 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

amandagriss di amandagriss
8 stelle

Godzilla. Il gigante buono. La coscienza in ascolto di un’umanità difettosa e corrotta. La risposta alla sua arroganza di reputarsi onnipotente ed invincibile, alla sua stupida presunzione di considerarsi sana buona e giusta. Padrona sulla Terra, superiore alla Natura, che da millenni l’accoglie e custodisce come un’ amorevole madre con il figlio, vezzeggiandolo e... leggi tutto

17 recensioni positive

Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 17 febbraio 2017 su Italia 1
Il meglio del 2016
2016

Recensione

Immorale di Immorale
4 stelle

Il regista britannico, specializzato in mostri, al suo secondo lungometraggio si confronta con il famosissimo dinosauro nato negli anni 50, protagonista di una lunga serie cinematografica che lo consacrò quale “oggetto” filmico collettivo. Anche dopo decenni dal suo “sfruttamento” intensivo in terra nipponica, con l’onda lunga del successo che raggiunse...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

Lord Holy di Lord Holy
5 stelle

Rieccoci di nuovo all'ennesimo film americano sul celebre mostro giapponese. Forte degli incassi decretati dal successo di pubblico e grazie alla in generale positiva accoglienza della critica, subito sono stati svelati i piani riguardanti un'intera trilogia, con il primo dei due sequel già programmato per l'estate 2018. Stavolta mi trovo alquanto in difficoltà nel cercare di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

GIANNISV66 di GIANNISV66
4 stelle

Ambiziosa operazione questa del regista Gareth Edwards  che tenta di riproporre alla platea degli spettatori una delle figure del cinema fantastico più diffuse nell'immaginario degli appassionati di ogni parte del globo. Godzilla non rappresenta un'impresa facile, chi ha tentato in passato (Roland Emmerich) ha finito per incorrere in sbeffeggiamenti e critiche.  Edwards...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 12 maggio 2014
Il meglio del 2013
2013
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito