Trama

Un ragazzo di nome Thomas si sveglia, senza alcuna memoria del suo passato, in uno strano posto chiamato Glade. Popolato da altri ragazzi, il Glade è una struttura chiusa e circondata da alte mura di pietra, utili a proteggere i residenti dai Grievers, i mostri che vivono nel labirinto sottostante. Ogni giorno, alcuni dei ragazzi vengono scelti per avventurarsi nel labirinto e cercare di mapparne un modello nel tentativo di trovare una via di uscita, senza ottenere grandi risultati. L'arrivo di una ragazza in coma porterà con sé grandi risvolti.

Approfondimento

MAZE RUNNER - IL LABIRINTO: DA UN ROMANZO DISTOPICO

Diretto da Wes Ball e sceneggiato da Noah Oppenheim, Grant Pierce Myers e T.S. Nowlin, Maze Runner - Il labirinto si basa sul romanzo Il labirinto di James Dashner. Primo di quattro romanzi distopici, Il labirinto ha per protagonista Thomas, un adolescente che si sveglia dentro un ascensore che lo conduce verso un gigantesco labirinto, fatto di altissime mura in cemento. Senza sapere dove si trova e senza ricordare nulla del passato e di se stesso, Thomas sa che insieme ai compagni prigionieri dovrà correre ogni mattina quando le porte del labirinto vengono aperte. La situazione però è destinata a prendere una piega imprevedibile quando per la prima volta fa il suo ingresso nella struttura (ogni trenta giorni viene incluso un nuovo "prigioniero") Teresa, una ragazza che porta con sé un messaggio criptico.

Pubblicato nell'ottobre 2009 e classificato come appartenente al genere young adult, il romanzo è diventato in breve tempo un best seller ed è stato giudicato dalla critica come un incrocio tra Il Signore delle moscheHunger Games e la serie televisiva Lost, anche se il nucleo fondamentale del racconto è costituito da una storia di avventura che tratta anche di speranza e potenzialità dello spirito umano.

Frutto di un mix di live action ed effetti speciali, Maze Runner - Il labirinto conta sulla fotografia di Enrique Chediak, sulle scenografie di Marc Fisichella, sui costumi di Christine Bieselin Clark e Simonetta Mariano, e sulle musiche di John Paesano. Gran parte delle riprese del film si sono svolte tra i boschi di St. Francisville, in Louisiana, e prima di cominciare a girare gli attori si sono sottoposti a un intenso periodo di formazione atletica per rimanere fedeli allo spirito del romanzo.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Protagonista principale di Maze Runner - Il labirinto è Thomas, un adolescente che a differenza dei coetanei è sempre proiettato verso il futuro e l'ignoto. Convinto che bisogna affrontare ciò che non si conosce per ritrovare se stessi, Thomas è armato di coraggio e curiosità, caratteristiche che lo fanno percepire come una minaccia dai compagni dentro al labirinto. A interpretarlo è il giovanissimo Dylan O'Brien, reso celebre dalla serie televisiva Teen Wolf.

Leader degli ospiti del labirinto, che da tre anni giungono puntualmente dentro la struttura ogni trenta giorni, è Ally, il primo essere umano trasportato lì dall'ascensore. Simile a una figura paterna, Ally ha capito da subito che ordine e disciplina sono i requisiti necessari per sopravvivere dentro al labirinto e ha il volto di Aml Ameen. Ally ha il suo braccio destro in Newt, un giovane non ancora pronto al comando (e zoppicante, senza che ne venga mai spiegato il perché) portato sullo schermo da Thomas Brodie-Sangster.

Nemesi di Thomas è Gally: tanto intelligente quanto minaccioso, il ragazzo desidera mantenere lo status quo delle cose e si scontra sin da subito con il nuovo arrivato, non condividendone atteggiamenti e idee. Impersonato da Will Poulter, Gally è l'opposto di Thomas e, mentre il secondo vuol conoscere cosa riserva l'ignoto, egli non ama le novità e teme che queste possano minare la salvezza degli ospiti. Una delle novità più minacciose è sicuramente rappresentata da Teresa, la prima ragazza ad avere accesso al labirinto. Indipendente, grintosa e dura, Teresa ha un legame misterioso con Thomas ed è interpretata da Kaya Scodelario, nota per essere stata tra le protagoniste della serie tv Under the Skin.

La principale élite all'interno del labirinto è rappresentata dai Velocisti, ragazzi la cui prestanza fisica è utile ad attraversare giornalmente il labirinto e a tentare di trovare una via di uscita. Il loro capitano è Minho, impersonato da Ki Hong Lee, mentre il componente più giovane è Chuck, un ragazzo leale che stringe amicizia con Thomas (regalando alla storia momenti di comicità) e che ha il volto di Blake Cooper.

Tutti i ragazzi del labirinto sono, infine, sotto l'egida dell'imponente ed enigmatica Ava Paige, a capo di un programma sperimentale denominato WCKD e supportata dall'attrice Patricia Clarkson.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Rispetto ai numerosi epigoni di Hunger Games, Maze Runner asciuga tutto, o quasi, sull’essenzialità dell’azione, correndo veloce sulla strada dell’intrattenimento puro, infilandosi di tanto in tanto in qualche venatura orrorifica genuinamente spaventosa, ignorando (per ora) ogni deriva sentimentale. Purtroppo non siamo in tv, posticipare le risposte e vivere di cliffhanger non è un ritmo che si sostiene a lungo, e infatti la pellicola s’incarta nel (molteplice) finale. Che lascia tutto in sospeso fino al prossimo episodio: il pubblico è avvisato.

Commenti (4) vedi tutti

  • Un film da "mongoloidi"...

    commento di ILDIODELLERECENSIONI
  • Interessante, godibile (a patto di non saperne nulla), ben girato. Un misto tra Cube e Lost. Finale ovviamente un po' deludente ed un po' prevedibile, come sempre in questo genere. Qualche ingenuità, ma si paga la troppa carne al fuoco. Era meglio fare una intera serie tv.

    commento di ezzo24
  • Troppi richiami a Cube ma in ogni caso un godibile film d'avventura. Delude la banale contrapposizione dei personaggi, ma ci sarebbe potuto essere di peggio soprattutto nella seconda parte. Ben realizzato, buon ritmo ed effetti efficaci.

    commento di bebabi34
  • Solita storia, solite locations, solito regista videoclipparo tv. il film è solo bruttino, irrisolto, sceneggiato ed interpretato da cani, e lascia il rimpianto di non essere rimasto a casa a vedere American Horror Story.

    commento di essere
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

M Valdemar di M Valdemar
4 stelle

  «Sei pronto a correre?» recita uno degli slogan che accompagnano locandine e poster per il lancio di Maze Runner. Ed in effetti, vi si corre parecchio: i personaggi, con in testa il classico eroe a sua insaputa - colui cioè che "non è come gli altri"-, ma soprattutto a proiettarsi in una corsa ad elevato ritmo è il film stesso. Nient'affatto... leggi tutto

6 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

scandoniano di scandoniano
6 stelle

Il giovane Thomas si risveglia smemorato in una comunità di soli ragazzi, diviso dalla libertà da un enorme recinto al cui interno spadroneggia un inestricabile labirinto abitato dai “dolenti”. Sono tre anni che Chuck, Alby e gli altri fanno poco o niente per liberarsi, limitandosi a mappare parzialmente il contenuto del labirinto. Thomas e l’affascinante... leggi tutto

9 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

marta_stilinski di marta_stilinski
7 stelle

ciao a tutti,  il 30 settembre ho avuto la possibilità di assistere all'anteprima di questo film a Milano. Tutto sommato è un bel film, effetti speciali e sceneggiatura semplicemente sorprendenti. Gli attori sono davvero magnifici, interpretazioni molto attinenti al libro.. una cosa che non mi è piaciuta molto riguardo ai personaggi è stato Gally, non per... leggi tutto

27 recensioni positive

Recensione

germarco di germarco
7 stelle

A vederlo mi son tornati in mente altri film (o libri), con in comune, in diverse varianti, i temi delle dinamiche nei gruppi umani isolato in ambiente chiuso ("Il signore delle mosche", "Alien" ed altri ambientati in viaggi di astronavi), magari controllato dall'esterno ("The Hungher games"), e da cui si tenta di fuggire ("The Truman show"). Insomma, questo film è un po' tutto questo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 29 gennaio 2018 su Rai 4
Il meglio del 2017
2017
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Distopie contemporanee

scandoniano di scandoniano

Negli ultimi tempi il pessimismo sembra essersi impossessato della settima arte.  Lo testimonia la presenza più che ingombrante dei cosiddetti “film distopici”, diventato ormai un vero e...

leggi tutto

Recensione

atomzombie di atomzombie
6 stelle

    Un gruppo di ragazzi (dai 18 anni in giu) si trovano catapultati senza spiegazione al centro di un gigantesco labirinto; le loro menti sono state cancellate e trovare un'uscita non è per niente facile dato che hanno a disposizione solo una quindicina di ore (dalla mattina alla sera) per perlustrare i corridoi; dopo il tramonto le mastodontiche porte si chiudono e degli...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2014
2014

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
4 stelle

  «Sei pronto a correre?» recita uno degli slogan che accompagnano locandine e poster per il lancio di Maze Runner. Ed in effetti, vi si corre parecchio: i personaggi, con in testa il classico eroe a sua insaputa - colui cioè che "non è come gli altri"-, ma soprattutto a proiettarsi in una corsa ad elevato ritmo è il film stesso. Nient'affatto...

leggi tutto

Young Adult : danni collaterali

mc 5 di mc 5

BASTA, BASTA, BASTA.  Quello delle pellicole cosiddette YOUNG ADULT sta diventando un problema per chi consulta il sito di Film Tv a cercare informazioni critiche.  E' inconfutabile e sotto gli occhi di...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 6 ottobre 2014
Il meglio del 2013
2013
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito