Espandi menu

Riff Raff

Regia di Ken Loach vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 64
  • Post 7
  • Recensioni 2313
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Riff Raff

di barabbovich
10 stelle

La vendetta è un piatto che va consumato caldo, possibilmente alla temperatura di un incendio, per Stevie (Robert Carlyle), operaio della periferia londinese con poca fortuna nel lavoro. Dopo un'odissea a lui tangenziale che lo costringe ad assistere al licenziamento di un compagno che aveva chiesto maggiore sicurezza sul posto di lavoro, all'incarcerazione di un secondo per un gesto di rabbia e alla morte di un terzo per l'insufficienza delle misure di protezione, Stevie decide di dare fuoco all'edificio che sta ristrutturando per conto di una ditta di malfattori
Col consueto stile asciutto e crudo, permeato da un anti-thatcherismo dichiarato, Loach narra la realtà di ordinario degrado delle metropoli britanniche, costellata di ladruncoli e imbroglioni, tossicodipendenti (Susan, la ragazza di Stevie) e perdigiorno. E' proprio la capacità del maestro inglese di misurare il tasso di ideologia dei suoi film, di calibrare il tocco registico senza lasciarsi prendere la mano dalla compassione per i suoi personaggi, a rendere grande questo come altri suoi film di impegno politico. Sceneggiato da Bill Jess, Riff Raff ha vinto il Premio come miglior film al Festival di Cannes del 1991.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati