Giovani ribelli - Kill Your Darlings

Trama

Mentre frequenta la Columbia University nel 1944, la vita del giovane Allen Ginsberg (Daniel Radcliffe) viene sconvolta dalla presenza di Lucien Carr (Dane DeHaan), un compagno di classe dal fascino fanciullesco che lo introduce nell'universo bohemien presentandogli William Burroughs (Ben Foster) e Jack Kerouac (Jack Huston). Restii ad ogni regola e convenzione sociale, i quattro decidono di abbattere le tradizioni letterarie e di formulare i principi in futuro alla base della beat generation. Quando però David Kammerer (Michael C. Hall), un uomo sulla trentina disperatamente innamorato di Carr, viene trovato morto, Kerouac, Burroughs e Carr si ritrovano con le loro vite cambiate per sempre.

Approfondimento

GIOVANI RIBELLI - KILL YOUR DARLINGS: PRIMA DELLA BEAT GENERATION

Diretto dall'esordiente John Krokadis e scritto dallo stesso regista in coppia con Austin Bunn, Giovani ribelli - Kill Your Darlings porta sullo schermo una storia che vede coinvolti i giovani Allen Ginsberg, Jack Kerouac e William S. Burroughs nella vicenda di Lucien Carr, il primo ad aver portato i tre futuri iconici scrittori in un drammatico contesto di omicidi e ossessioni. Senza quindi essere un film biografico celebrativo della vita dei tre leggendari personaggi della Beat generation, Giovani ribelli - Kill Your Darlings racconta di un gruppo di giovani insicuri e immaturi, se vogliamo anche goffi, che cercano di capire chi sono realmente.La vicenda si svolge nel 1944, quando il diciassettenne Ginsberg è una matricola irrequieta alla Columbia University, Kerouac è un lavativo con alle spalle solo otto giorni di Marina e il ventinovenne Burroughs ha abbandonato la scuola di medicina ed è un tossicodipendente in erba. Ai margini della scena bohemienne di New York, i tre si ritrovano in contatto con Lucien Carr e David Kammerer, amici e amanti di lunga data il cui rapporto è destinato a concludersi tragicamente con l'omicidio di Kammerer per mano di Carr.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Anche se la relazione tra Carr e Kammerer è il fulcro narrativo del film, Giovani ribelli - Kill Your Darlings pone grande attenzione anche sulla figura del diciassettenne Ginsberg. Figlio rispettoso di genitori - padre operaio e poeta fallito e madre emotivamente instabile - divorziati, Ginsberg è arrivato alla Columbia University per studiare diritto del lavoro ma l'incontro con Carr gli inculca l'idea di diventare uno scrittore, dando inizio a una rivoluzione culturale chiamata The New Vision con l'intento di cambiare il mondo e fare la differenza. Ad interpretare Allen Ginsberg è Daniel Radcliffe mentre Lucien Carr, personaggio che trasuda - nonostante la giovane età - brillantezza e spirito autodistruttivo, ha il volto di Dane DeHaan.Cresciuto senza padre sin dalla tenera età di tre anni, Lucien aveva 11 anni quando nel gruppo di boyscout conobbe il capo esploratore venticinquenne David Kammerer, con cui sin da subito iniziò un rapporto ambiguo (sul quale, in realtà, poco si sa) basato sull'apertura degli orizzonti e sul significato della vita. A portare sullo schermo un ossessionato Kammerer (a cui era dedicata la prima edizione del poema Urlo di Ginsberg) è Michael C. Hall, celebre per essere stato il protagonista dell'acclamata serie televisiva Dexter.
Il ruolo di Jack Kerouac, lontanissimo ancora dall'essere uno scrittore, è nelle mani di Jack Huston, nipote del leggendario regista John Huston e figlio dello sceneggiatore Tony (autore della sceneggiatura di The Dead. Gente di Dublino, ultimo film del padre) nonché nipote dei celebri attori Anjelica e Danny Huston. William S. Burroughs è invece impersonato da Ben Foster.
Seppur i protagonisti siano tutti uomini, Giovani ribelli - Kill Your Darlings vanta nel cast un gruppo di attrici note in ruoli di supporto: Elizabeth Olsen (che interpreta Edie Parker, la fidanzata di Jack Kerouac), Jennifer Jason Leigh (è Naomi, la fragile madre di Allen Ginsberg) e Kyra Sedgwick (è Marian, l'aristocratica e protettiva madre di Lucien).

TRA NOIR E NOUVELLE VAGUE

Strizzando l'occhio ai noir degli anni Quaranta e ai primi film della Nouvelle Vague francese, Giovani ribelli - Kill Your Darlings si è avvalso del lavoro della direttrice della fotografia Reed Morano, responsabile dell'aspetto visivo e del cambio di stile di regia dopo che Ginsberg incontra Carr.
Girando a New York, per evitare di riprendere il moderno skyline, il regista John Krokidas ha scelto di ricorrere a un rapporto d'aspetto di 2.35:1, un super widescreen che si concentra soprattutto su piani molto stretti. Lo scenografo Stephen Carter, non avendo molto budget a disposizione per ricreare gli ambienti, ha dovuto invece scovare luoghi della città che non sembrano essere stati intaccati dallo scorrere del tempo.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Sbamm. Sbamm. Sbamm. Sbamm. No, non siamo impazziti. Semplicemente, durante la visione dell’opera prima di Krokidas, registriamo i rumori dei pugni sferrati da Allen Ginsberg, William S. Burroughs e Jack Kerouac mentre si rivoltano nella tomba. Ridotti a giovincelli universitari trasgressivi e un po’ idioti, buoni forse per Dawson’s Creek, i tre futuri alfieri della beat generation vivono il fermento dei primi attimi creativi, l’ebollizione sovversiva data dall’elaborazione di una forma espressiva letteraria (la new vision) che rompa le convenzioni e le forme tradizionali. Ma nel film tale rottura non c’è, imbrigliata e imbalsamata in un piattume espressivo che potrebbe essere accettabile soltanto se ci si trovasse di fronte a un college movie con nomi finzionali.

Commenti (1) vedi tutti

  • Film basato su una Storia realmente accaduta ma Pathos ed Atmosfere sono assai assenti nonostante qualche Attore di rango ci sia (la Leigh su tutti ovviamente …) altro da ricordare … il nulla.voto.0.

    commento di chribio1
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

scafoide di scafoide
4 stelle

Un bellissimo film, se non raccontasse la storia che racconta. Premetto che ho scelto e visionato il film ignorando completamente la storia vera alla quale sarebbe ispirato e il periodo storico al quale si riferisce; ero attratto unicamente dai temi dell'anticonformismo, dell'amicizia, della volontà di criticare il modello di vita preconfezionato assegnato alla nascita e viceversa forgiare e... leggi tutto

8 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

lorenzodg di lorenzodg
6 stelle

“Giovani ribelli” (Kill Your Darlings, 2013) è la prima pellicola del regista dell’llinois John Krokidas.       E la morte che fa rivivere. E la poesia che indica una vita. Amanti di gloria annullata, di sconfitta postuma e di parole da inchiodare. Come le pagine di libri secolarizzati che svuotano la mente e strappati senza ritegno vengono spalmati sul muro di una stanza ammuffita... leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Malpaso di Malpaso
7 stelle

Non un film terribile come si dice in giro. Krokidas, alla sua opera prima, rappresenta i fermenti intellettuali di un giovane Allen Ginsberg e della sua congrega. La prima parte di film è eccezionale: il bisogno di scansarsi dalla generazione dei padri, ligi alle regole e fautori di due guerre mondiali, viene ben rappresentata, assieme alla nascita della nuova visione. La seconda parte... leggi tutto

1 recensioni positive

Trasmesso il 14 settembre 2017 su Rai Movie
Trasmesso il 1 giugno 2017 su Rai Movie
Trasmesso il 17 maggio 2017 su Rai Movie
Trasmesso il 27 aprile 2017 su Rai Movie

Recensione

Malpaso di Malpaso
7 stelle

Non un film terribile come si dice in giro. Krokidas, alla sua opera prima, rappresenta i fermenti intellettuali di un giovane Allen Ginsberg e della sua congrega. La prima parte di film è eccezionale: il bisogno di scansarsi dalla generazione dei padri, ligi alle regole e fautori di due guerre mondiali, viene ben rappresentata, assieme alla nascita della nuova visione. La seconda parte...

leggi tutto
Recensione
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 1 marzo 2016 in Dvd a 7,99€
Acquista
Il meglio del 2013
2013

Recensione

scafoide di scafoide
4 stelle

Un bellissimo film, se non raccontasse la storia che racconta. Premetto che ho scelto e visionato il film ignorando completamente la storia vera alla quale sarebbe ispirato e il periodo storico al quale si riferisce; ero attratto unicamente dai temi dell'anticonformismo, dell'amicizia, della volontà di criticare il modello di vita preconfezionato assegnato alla nascita e viceversa forgiare e...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 14 ottobre 2013
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito