La Cina è vicina

Trama

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

LorCio di LorCio
8 stelle

Nonostante comprenda perfettamente il diverso impatto sociale e cinematografico de I pugni in tasca, dirompente esordio di due anni prima, ed essendo consapevole del valore storico dell’opera prima di Bellocchio, tuttavia a me La Cina è vicina è piaciuto di più. Mi sembra che, a livello sintattico, sia un film più omogeneo, con un ritmo così rapido da... leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

uccio di uccio
6 stelle

Mi sono avvicinato a questo film con un po’ di timore. Ricordo ancora l’esperienza avuta con la visione di “I pugni in tasca” dello stesso regista, interessante ma decisamente pesante. In questo film del 1967, il secondo di Bellocchio, tornano alcuni dei temi trattati nel precedente (la famiglia, la vita di provincia) mescolati alla politica, alla messa in scena... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

mrzeromanu di mrzeromanu
8 stelle

Grande film! Il secondo Bellocchio, ancor più che dell'esordio, respira a pieni polmoni l'aria politica e sociale del suo tempo: da nobili decaduti che cercano il riscatto mediante il trasformismo politico (Glauco Mauri e Elda Tattoli), o una militanzaMaoista (Pierluigi Aprà); a giovani proletari che approfittano della debolezza e stupidità dei nobili per favorire la loro...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
10 stelle

Senza timore di esagerare, dirò che, secondo me, La Cina è vicina è un film geniale. Sì davvero geniale. Geniale perché è un film di protesta lucidissimo che riesce ad esaminare ed a rappresentare i peggiori difetti della società italiana di allora. Sotto alcuni aspetti lo definirei addirittura profetico ed è anche per questo che oggi assume maggior valore. I personaggi principali...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

LorCio di LorCio
8 stelle

Nonostante comprenda perfettamente il diverso impatto sociale e cinematografico de I pugni in tasca, dirompente esordio di due anni prima, ed essendo consapevole del valore storico dell’opera prima di Bellocchio, tuttavia a me La Cina è vicina è piaciuto di più. Mi sembra che, a livello sintattico, sia un film più omogeneo, con un ritmo così rapido da...

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Il meglio del 2010
2010

I canti del lavoro

curiosone49 di curiosone49

Non male l’idea: per festeggiare i 150 anni dell’unità nazionale far cantare i Canti del Lavoro... Già poco conosciuti, ormai obsoleti... Tra quelli delle mondine, notissimo è: ...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Proseguendo il discorso iniziato con "I pugni in tasca", mirando al bersaglio dell'alta borghesia con un linguaggio cinematografico che sta tra Buñuel e il free cinema, senza dimenticare il Pietro Germi degli anni Sessanta (da "Divorzio all'italiana" a "Signore & signori"), Bellocchio conferma le buone cose preannunciate con la sua opera d'esordio. Valutato quasi fosse un'opera minore, una...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Rivoluzione

Redazione di Redazione

Esce il monumentale film di Soderbergh sul Che, impossibile resistere al desiderio di mettere tutto a soqquadro con una bella taglist sulla Rivoluzione. Il tema è chiaro e facile. Qui si parla di ribaltare il mondo,...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2007
2007

Ciao Mai!

di

Barbie & Big Jim contro Fu Manchu, , Grandi Firme contro Prodotti Contraffatti, DvD contro Dvx, vecchio cinema occidentale in declino contro nuovo cinema orientale alle stelle. I cinesi mangeranno anche i bambini...

leggi tutto
Playlist

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Prodotto in proprio e poi ceduto alla Vides di Cristaldi fu presentato a Venezia ottenendo dei premi, non prinicpali, ma impotarnti. Un film che ho visto solo oggi, e quindi mi ha letteralmente spiazzato, provenendo dall'idea de I pugni in Tasca. Diciamo che il clamore dell'esordio aveva schiacciato letteralmente il regista, e sono trascorsi tre anni per la seconda prova e tutti lo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2002
2002
Il meglio del 1967
1967
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito