Espandi menu

Heimat 3 - Stanno tutti bene

Regia di Edgar Reitz vedi scheda film

Recensioni

L'autore

sasso67

sasso67

Iscritto dal 6 dicembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 91
  • Post 63
  • Recensioni 4389
  • Playlist 42
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Heimat 3 - Stanno tutti bene

di sasso67
8 stelle

Il titolo del quarto episodio rimanda a quello di un film del 1990 di Tornatore con Mastroianni protagonista, ed alla battuta chiave del vecchio film Il viaggio a Tokyo di Ozu. Infatti, stanno tutti talmente bene che Anton muore, mentre Hermann, già odiato dalla figlia Lulu, viene lasciato da Clarissa - che se ne va per ragioni sia professionali che sentimentali - e resta perfino preso alla tagliola. L'unica che sta davvero bene è Schnusschen, l'ex moglie di Hermann, divenuta nel frattempo un'affermata psicologa. Io non sono d'accordo con chi dice che con la morte di Anton finisce un mondo. Finisce, certamente, un modo di gestire l'azienda, diventata il simbolo di Schabbach e dell'intero Hunsruck ed ora nelle mani poco affidabili del figlio Hartmut, ma non finisce un'epoca, finché ci sono Ernst (davvero memorabile la sua invettiva al funerale del fratello) e Hermann, che riesce a riappacificarsi con la compagna e con la figlia.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati