Trama

L'ex detenuto Jack investe con l'automobile due ragazze causando la loro morte. Christine, madre di una delle due giovani vittime, ripercorre tutta la sua esistenza alla luce di questa tragedia; nel frattempo Paul, malato di cuore, aspetta la chiamata per il trapianto. Il titolo fa riferimento ai 21 grammi che il corpo umano esala con l'ultimo respiro.

Note

oncentrandosi testardamente sulla struttura, Iñárritu - affiancato dallo sceneggiatore Guillermo Arriaga -  perde di vista i personaggi e il pathos delle loro vicende personali. Gli ottimi attori in scena, con la preziosa e mai banale fotografia di Rodrigo Prieto, bilanciano però il compiacimento del regista e salvano il film. I 21 grammi del titolo sono il peso che il corpo umano perderebbe esalando l’ultimo respiro.

Commenti (40) vedi tutti

  • film interessante più per il montaggio (artificioso ed autocompiaciuto) che per l'intreccio, pur non scontato; bravura degli attori: determinante; alcune lungaggini.

    commento di albycomp
  • Un film così incartato ed autocompiaciuto nel suo pessimismo cosmico che alla fine stufa e risulta assai poco illuminante.

    leggi la recensione completa di Carlo Ceruti
  • Il dolore non è una condizione sufficiente per fare cinema. Né tantomeno la grande bravura degli attori.

    commento di Utente rimosso (rolandinno)
  • Cuore malato, cuore trapiantato, cuore donato, cuore infranto, cuore fedele, cuore incostante, cuore a volte fa rima con come ti infinocchio lo spettatore.

    commento di michel
  • Lo ammetto, non comprendo la struttura del film, questo saltare da una parte all'altra…ma l'effetto straniante esalta la bravura degli attori oppure in tutta questa confusione la bravura degli attori è quello che resta in evidenza.

    commento di Ibury
  • Un film accettabile, a sprazzi un po' lento…Niente di che, preferirei guardare un altro film però non è malaccio.

    commento di ruggkla
  • credo che buona parte della mediocre riuscita del film sia da addebitare a sean penn: ai suoi minimi storici. Comunque sempre eccelso Inarritu

    commento di santone
  • Assolutamente daccordo con la redazione di FILM TV: strazio visivo e cast buttato al vento, veramente mediocre e troppo spezzettato.

    commento di steveun
  • Voto 8!

    commento di Mr Blonde
  • Film inesorabile, duro e affascinante in tipico stile Gonzalez Inarritu. Sottovalutato da FilmTv. 7 1/2

    commento di kotrab
  • OTTIMO

    commento di danandre67
  • OTTIMO

    commento di danandre67
  • è un film che al contrario di molti reputo molto buono dal punto di dista delle grandi recitazioni di penn e company. lo consiglio femamente.

    commento di telespalla lai
  • questo film è un 'idiozia assoluta uno spreco di soldi e tempo inutile a qualsiasi riflessione montato male, girato peggio oltre la sfera del mediocre

    commento di kross
  • Film drammatico a cui non si può dire di no. I sentimenti degli spettatori sono in continuo sussulto grazie alla velocità intensa del film.

    commento di atwoodcece
  • mediocre…ma chi da questo voto assurdo in film.tv… voto 9

    commento di danandre67
  • Devo ammettere che ad un certo punto non ho capito più nulla, ma poi sono riuscita ha capirci qualcosa, il film è emozionante e intenso!!

    commento di Sesamina
  • Non mi trovo daccordo con il giudizio di Film tv. Trovo 21 grammi molto intenso ed emozionante. Anche la tipologia di narrazione contribuisce a rendere il ritmo incalzante e coinvolgente.

    commento di Skrikkia
  • Non capisco ,con tutta sincerità, il perchè di un commento della redazione,così negativo nei confronti di un film che a parere mio avrebbe meritato piu' di un oscar…

    commento di Gatsu
  • Mamma mia che brutto! l'incrociarsi delle sequenze lo rende pesantissimo e mal digeribile..

    commento di sephiroth
  • 8/10

    commento di alex77
  • Ottime le atmosfere e le interpretazioni dei personaggi ma il regista ha esagerato nel taglia e cuci del tempo, peccato.

    commento di sonicyouth
  • DOLOROSO. Ti entra sotto la pelle, passa tra le viscere e va a toccare il cuore. Più lo riguardo e più me ne innamoro..

    commento di ultrapaz
  • voto : 4

    commento di alice89
  • bello, tematiche molto toccanti, ma troppo pesante. Nel complesso il cast è infinitamente buono e rende il film inperdibile.

    commento di lucainsane
  • E' un grandissimo film secondo me. con questo mi riferisco a colui che ha scritto la recensione del film su questo sito. ditemi una cosa, ma quello lì non lo pagate mica per dire queste cazzate! altrimenti ve ne dico anch'io due cazzate e a gratis

    commento di federicomari
  • un film confuso e sopra le righe.la storia interessante e ben interpretata dagli attori (che sono la cosa migliore del film)poteva essere trattata in maniera molto più rigorosa.Un occasione persa.

    commento di maramao
  • Non ha l'originalita' di Amores perros, ma ha un cast eccezionale e una fotografia stupenda. Se non e' un capolavoro poco ci manca.

    commento di CERAUNAVOLTA
  • Voto: 7,5

    commento di alex77
  • Sicuramente non un capolavoro,ma le vostre critiche sono davvero esagerate.

    commento di andystarsailor
  • Non capisco il giudizio così negativo di film Tv. A mio parere il film è ottimo.

    commento di mitrix
  • Cocktail pretenzioso (ma tutto sommato ingenuo) a base di Tarantino, von Trier e Malick. Iñárritu segna il passo.

    commento di willhard
  • Bellissimo, commovente, originale. Con in più un ottimo doppiaggio, che non è poco.

    commento di rocky
  • troppo meccanico anche nella sceneggiatura che prevede un'infinità di catastrofi personali sinceramente poco credibili.ottima la prova degli attori.

    commento di greenevil83
  • Lugubre, autocompiaciuto, cinicamente sensazionalistico, anche se la splendida prova di Penn (che ormai non fa neppure più notizia) e della Watts parzialmente lo redime.

    commento di movieman
  • Ricerca formale giocando sulle emozioni dei personaggi. Non merita il mio trasporto emoivo

    commento di silent bob
  • E da oggi in poi, fate pure quel cazzo che volete! Basta che sia alla moda

    commento di mucciarelli
  • un film che sa dare molti pugni nello stomaco, fa riflettere e commuovere..non sono daccordo con la vostra recensione che lo stronca…certo il montaggio complica un po' la trama, ma il cast è ottimo e il film davvero bello.

    commento di aquila79
  • Se fosse montato tradizionalmente seguendo l'ordine cronologico dei fatti sarebbe un melodramma contemporaneo, ma l'operazione di smontaggio lo rende più interessante di quello che in fondo è .

    commento di Rutland
  • Inarritu assimila tutti i difetti di Tarantino,Lars Von Trier e Nolan.Questo è il suo debito di sangue.E questo mi diverte!Ma come in AmoresPerros qualcosa non funziona o funziona per 1/3…da rivedere.Restano comunque 7 grammi:sufficiente.

    commento di ghostdog
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

LAMPUR di LAMPUR
6 stelle

Alla fine gran parte del fascino del film, è riscontrabile nella struttura a puzzle, nel gioco a sistemare tasselli che Inarritu piazza alla rinfusa lasciando allo spettatore il compito di costruirsi la sua, personale e confacente, versione. Tre storie s'intrecciano al limite del singolo, banale, melodramma, dove spiccano i toni urlati e la recitazione tesa e nervosa, legata ai più... leggi tutto

32 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

barabbovich di barabbovich
8 stelle

 I 21 grammi del titolo sono quelli che - secondo una diceria popolare - il corpo perderebbe al momento della morte. È il peso dell'anima. Ed è su quel peso che si avvita questo film molto cerebrale di Alejandro Gonzales Inarritu. La storia, costruita con un meccanismo a puzzle che spinge la miscela di fatti e tempi ai limiti della comprensibilità, è... leggi tutto

78 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

gasy di gasy
4 stelle

Unico film che ho visto di Inarittu, regista messicano osannato da gran parte della critica mondiale. Per quel che riguarda questo film devo dire che il suo stile non mi piace per niente. Il film, veramente ben recitato (Del Toro da oscar), è confuso, privo di tensione e dopo un pò anche di interesse. Un occasione sprecata, un film sbagliato. leggi tutto

14 recensioni negative

Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

alexio350 di alexio350
7 stelle

Un invasato religioso dal passato delinquenziale uccide due bambini e un uomo guidando un furgone. Un uomo in procinto di morire riceve trapiantato un cuore nuovo. Una donna perde figli e marito, uccisi da un pirata della strada.   Nello stile tipico suo, Iñárritu sparpaglia tragedie come pezzi di un mosaico che si ricompone lentamente sotto lo sguardo attonito dello...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
6 stelle

Le vite di alcuni sconosciuti si incrociano come per una forza più grande di loro. C'è Penn che ha bisogno di un trapianto di cuore e che ne riceve uno da un uomo ucciso per errore in un incidente stradale da Del Toro, ex delinquente che sta cercando di rifarsi una vita. Infine c'è la Watts ex drogata disintossicata, moglie del defunto nell'incidente che si mette con Penn...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Disponibile dal 18 maggio 2016 in Dvd a 8,99€
Acquista
Il meglio del 2014
2014

Recensione

ohdaesoo di ohdaesoo
8 stelle

21 grammi se ne vanno nell'attimo esatto in cui ce ne andiamo, 21 grammi si dice, forse il peso dell'anima, sì,  come a farci credere che l'anima pesa uguale per tutti, chè mica è possibile, che una grande anima, un Mahatma, pesi come un'anima ignobile, se una pesa 21 grammi, mettiamo ad esempio la seconda, la prima almeno un paio d'etti per forza deve pesarli o se...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

Gangs 87 di Gangs 87
10 stelle

“Quante vite viviamo? Quante volte si muore?” Il monologo finale di questo straordinario film di Iñárritu è tutta l’essenza della vita, tutto ciò che imprime gli ultimi attimi di un’esistenza. Un film religioso, senza rituali ma vero, pieno di rivelazioni. Avevo già abbondantemente apprezzato Alejandro con “Biutiful” un po’ meno con “Babel” ma qui è asfissiante, toglie...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

LAMPUR di LAMPUR
6 stelle

Alla fine gran parte del fascino del film, è riscontrabile nella struttura a puzzle, nel gioco a sistemare tasselli che Inarritu piazza alla rinfusa lasciando allo spettatore il compito di costruirsi la sua, personale e confacente, versione. Tre storie s'intrecciano al limite del singolo, banale, melodramma, dove spiccano i toni urlati e la recitazione tesa e nervosa, legata ai più...

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Il meglio del 2011
2011

Recensione

barabbovich di barabbovich
8 stelle

 I 21 grammi del titolo sono quelli che - secondo una diceria popolare - il corpo perderebbe al momento della morte. È il peso dell'anima. Ed è su quel peso che si avvita questo film molto cerebrale di Alejandro Gonzales Inarritu. La storia, costruita con un meccanismo a puzzle che spinge la miscela di fatti e tempi ai limiti della comprensibilità, è...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Toffee di Toffee
6 stelle

Il montaggio devo dire che è proprio eccezionale, i continui flashback ti portano man mano all'interno della storia... all'inizio mi sono proprio persa, non ci capivo niente... forse perchè inizialmente ogni pezzo era autonomo per ogni protagonista... ma poi quando finalmente si riesce a comprendere la vicenda che ha unito i tre personaggi sono riuscita a entrare più...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2009
2009

Sparrow's 21

bradipo68 di bradipo68

Dicono che l'anima pesa 21 grammi...aumentando l'età aumenta anche il peso dell'anima o rimane cristallizzato?E non dipende dal peso corporeo?o con questo 21 ci giochiamo a Black jack?magari contiamo le carte...

leggi tutto

Recensione

mm40 di mm40
8 stelle

Camera a mano, montaggio frenetico, abuso del flashback e del flashforward: guardare le due ore (mica poche) di 21 grammi è una sfida alla serenità, presupposto che lo spettatore ne abbia una. Se invece si è già nervosi prima della visione, si sconsiglia vivamente di mettersi ulteriormente alla prova. Peccato. Perchè è un film profondo, di sentimenti sfiancanti, logoranti, di grande...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2008
2008

FILM DI ALTA PSICOLOGIA

owein di owein

Film vecchi, nuovi, italiani, stranieri ma con il comune denominatore di saper penetrare nella psicologia dei protagonisti,di lasciare al termine della visione un seme per riflettere su stessi e sulla propria...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2006
2006

soul by soul

kylia83 di kylia83

soul by soul...perche? perche questi titoli..sono quelli che piùmi sono entrati dentro...quelli che h rivisto fino alla nausea...che sono diventati parte di me...della mia anima appunto...e mi piace pensare che se...

leggi tutto

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Questo 21 grammi è il classico film fatto per dividere:o lo si ama con tutto il cuore o lo si detesta fino in fondo.Pero'questa è la bellezza del cinema per cosi'dire "impegnato",ognuno ha il suo parere e vede nel film cose diverse......Secondo me questo film è un notevole esercizio di stile:la struttura è concentrica con un cerchio che sfiora appena l'altro(ma poi tutti confluiscono nel...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004

Recensione

scandoniano di scandoniano
8 stelle

21 grammi è un film esistenziale che scava nell'anima dello spettatore disposto a farsi penetrare e ne tocca tutte le corde dei sentimenti. Una pellicola davvero grandiosa, foriera di migliaia di spunti sul tema della vita,della morte,dell'amore,della religione,della fatalità e di un'altra vagonata di cose importanti... non fatevi ingannare da trailer, recensioni e opinioni buttate li senza...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Uscito nelle sale italiane il 12 gennaio 2004
Il meglio del 2003
2003
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito