Espandi menu

    Il terrorista

    • Italia
    • Genere: Drammatico
    • durata 89'

    Regia di Gianfranco De Bosio

    Con Gian Maria Volonté, Philippe Leroy, Giulio Bosetti Vedi cast completo

    • In TV
    • Rai Storia
    • Ore 21:35
    altre VISIONI

    Trama

    Nella Venezia del 1943, Renato Braschi, esponente del Partito d'Azione a capo dei partigiani, sceglie di continuare le sue azioni di sabotaggio contro i fascisti nonostante gli inviti dei superiori alla prudenza e alla sospensione degli attentati. Ma anche tra i compagni più fidati, possono nascondersi i traditori.

    Commento

    Interessante tentativo di analizzare le varie anime della Resistenza, quella più diplomatica e quella radicale. Il film di De Bosio pecca di didascalismo, tuttavia il rigore della messinscena e l'assoluta straneità al filone del cinema politico lo rendono un caso unico nel cinema di quegli anni. Prodotto dal critico Tullio Kezich, co-sceneggiato da Luigi Squarzina.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    Peppe Comune di Peppe Comune
    7 stelle

    Venezia,1943. In seguito ad un attentato dinamitardo contro la sede di un comando tedesco, viene ordinata una dura rappresaglia in città con l'ordine di consegnare gli esecutori materiali dell'atto "terroristico" pena l'uccisione indiscriminata di cittadini innocenti secondo la nota regola del dieci italiani assassinati per ogni tedesco morto. I membri cittadini del Comitato di... leggi tutto

    7 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    Baliverna di Baliverna
    6 stelle

    E' un film abbastanza interessante che esplora un terreno non molto battuto, cioè sia quello della Resistenza a Venezia che dell'analisi delle sue diverse anime (comunista, socialista, liberale, cattolica, anarchica...). Tra i demeriti della pellicola vi è l'eccessivo didascalismo di certe parti, cioè quelle delle riunioni dei capi partito, le quali sono proprio... leggi tutto

    3 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
    4 stelle

    Tratto da uno spunto esile esile, "Il terrorista" non poteva durare più di mezz'ora ma il regista ha fatto del suo meglio per allungarlo inserendo lunghi e ripetitivi dialoghi, rendendo la pellicola piuttosto noiosa. Vorrebbe essere un film d'impegno civile, ma trasmette poco a chi lo guarda. Tabellino dei punteggi di Film Tv ritmo:1 impegno:1 tensione:2 leggi tutto

    2 recensioni negative

    Recensione

    hallorann di hallorann
    8 stelle

    IL TERRORISTA è un compendio storiografico, uno studio analitico sulla Resistenza. I GAP erano un gruppo di azione proletaria o popolare? Com’era organizzato il Comitato di Liberazione Nazionale? Padre Carlo è il tramite tra l’ingegnere e Rodolfo Boscovich (di madre austriaca) per compiere un attentato ai danni di un comando nazista dislocato a Venezia. Rodolfo con...

    leggi tutto

    Il meglio del 2011

    2011

    Recensione

    Peppe Comune di Peppe Comune
    7 stelle

    Venezia,1943. In seguito ad un attentato dinamitardo contro la sede di un comando tedesco, viene ordinata una dura rappresaglia in città con l'ordine di consegnare gli esecutori materiali dell'atto "terroristico" pena l'uccisione indiscriminata di cittadini innocenti secondo la nota regola del dieci italiani assassinati per ogni tedesco morto. I membri cittadini del Comitato di...

    leggi tutto

    Il meglio del 2008

    2008

    Resistere. Resistere. Resistere.

    LorCio di LorCio

    Sono membro del Comitato Studentesco del mio Liceo, essendo rappresentante della classe che frequento da tre anni. Qualche settimana fa viene a crearsi il solito, annoso problema: di cosa parliamo nella prossima...

    leggi tutto
    Playlist

    Il meglio del 2002

    2002
    Il terrorista valutazione media: 6.5 12 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito