La ballata di Stroszek

Regia di Werner Herzog

Con Bruno S., Eva Mattes, Clemens Sheitz Vedi cast completo

Questo film non è disponibile. Prenotalo o aggiungilo alla tua Watchlist.

Trama

L'ingenuo Stroszek torna in libertà dopo un periodo di detenzione e stringe amicizia con una prostituta. Lei è perseguitata dal protettore e per sfuggire una volta per tutte dalla mala decide di scappare con il nuovo amico negli Stati Uniti. Per la coppia, però, la vita oltreoceano sarà tutt'altro che facile.

Note

Ritratto di un inferno interiore ed esteriore con attori non professionisti (a parte Eva Mattes). Herzog disegna con sguardo lucido e spietato i confini della terra "delle possibilità" che però respinge gli emarginati. Un film disperato ma dal cuore puro, come quello del povero protagonista.

Commenti (5) vedi tutti

  • Tre outsider lasciano la Germania, che ha dato loro solo amarezze, per gli Stati Uniti dove scopriranno che “tutto il mondo è paese”. Scarno, prevedibile e un po'lento il film si mette all'altezza dei suoi personaggi e vale soprattutto per la presenza attraente e commovente di un autentico fuoricasta, Bruno S.

    commento di michel
  • Un'intelligente riflessione sui luoghi comuni del mito americano: poetica e struggente.

    commento di Stefano L
  • Voto 6. [12.02.2013]

    commento di PP
  • Minimalismo e mestizia in dosi cosmiche. Bisogna essere preparati.

    commento di movieman
  • Narrativamente lineare, ma profondo esistenzialmente, il protagonista è un uomo qualunque che recita se stesso. Un film-capolavoro che testimonia la disperazione della condizione umana, girato da uno dei più grandi registi di tutti i tempi…

    commento di Alfred De Sant
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

steno79 di steno79
9 stelle

Uscito di prigione, Bruno Stroszek è un emarginato che tenta di rifarsi una vita come musicista di strada, aiutato da un vecchio amico, Scheitz e da una prostituta, Eva, che Stroszek ospita a casa sua. Il protettore di Eva devasta l'appartamento di Bruno per riprendere indietro la ragazza, che invece fugge negli Stati Uniti insieme a Stroszek e Scheitz. La nuova vita sembra portare... leggi tutto

17 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Utente rimosso (Luke Vacant) di Utente rimosso (Luke Vacant)
6 stelle

Rispetto ad altri film di Herzog, "Stroszek" mi ha lasciato un pò perplesso. Non è un film brutto, al contrario, ma dall'arrivo dei tre protagonisti negli Usa tutta le pellicola subisce un calo rispetto a quello che l'inizio aveva offerto. "Stroszek" è la ricerca della felicità di un "perdente" ed il suo fallimento, ma il tono del film scorre via in fretta, quasi con una certa (passatemi... leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Lascia poche speranze questo racconto di una vita disperata ed incapace di adeguarsi agli standard sociali; e se il finale è negativo, anche il personaggio di Stroszek non ispira alcuna simpatia. Troppi inserti musicali rovinano inoltre lo scorrerimento della storia, che non lascia nulla di fondamentale allo spettatore. Se ne può fare a meno. leggi tutto

1 recensioni negative

Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Live dal set

EddieIsrael di EddieIsrael

ispirato dalla canzone cantata dal personaggio di domergue nell'ultima fatica di tarantino ho voluto raccogliere in questa playlist i film in cui qualche personaggio arricchisce o rende memorabile una scena...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2014
2014

La canzone e il suo film

maso di maso

Ci sono certi film che sono legati ad una canzone non necessariamente perchè la canzone appare nel film, hanno un legame di parentela indiretto ma un motivo valido per associarle è palpabile.

leggi tutto

Recensione

maso di maso
8 stelle

La malinconica e triste storia di Stroszek è l'occasione per Herzog di darci il suo punto di vista sul sogno americano attraverso una lente tutta europea. Il protagonista Bruno S. ha molto in comune con il personaggio da lui interpretato avente le sue stesse iniziali: figlio indesiderato di una prostituta passò un'infanzia difficile fra povertà e bastonate tanto che il suo udito fu...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

bufera di bufera
10 stelle

Mentre rivedevo, con nuovo interesse, LA BALLATA DI STROSZEK, ho avuto l’idea che il film fosse fatto per me e che sollecitava emozioni, rifiuti, perplessità sulla base di una rappresentazione dei fatti e una elaborazione delle immagini che giocano diversamente sui singoli, secondo la loro sensibilità e lo stato d’animo del momento e della natura dello spettatore. Questa immensa varietà...

leggi tutto
Recensione
Utile per 14 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

steno79 di steno79
9 stelle

Uscito di prigione, Bruno Stroszek è un emarginato che tenta di rifarsi una vita come musicista di strada, aiutato da un vecchio amico, Scheitz e da una prostituta, Eva, che Stroszek ospita a casa sua. Il protettore di Eva devasta l'appartamento di Bruno per riprendere indietro la ragazza, che invece fugge negli Stati Uniti insieme a Stroszek e Scheitz. La nuova vita sembra portare...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Recensione

OGM di OGM
10 stelle

Un robusto film d’autore con un finale da cinque stelle. Quello di Stroszek è il percorso che, anziché giungere a compimento, finisce per prendere la tangente, imboccando una traiettoria che fugge dalla realtà per puntare dritta verso il nulla. Il suo sviluppo è paragonabile a quello di un cortocircuito, che è il circolo vizioso in cui la corrente...

leggi tutto
Recensione
Utile per 20 utenti
Il meglio del 2010
2010
Il meglio del 2008
2008

The Bridge

willhard di willhard

C'è un ponte invisibile sospeso sull'oceano che libera dai crucci della vita e conduce rapidamente dall'altra parte. Si dice sia tutto coperto d'oro e risplenda di una luce abbagliante.

leggi tutto

Recensione

kotrab di kotrab
8 stelle

Un Herzog amaro e anche abbastanza violento all'inizio, rispetto alla media dei suoi film; un viaggio di tre emarginati speranzosi di andare in America ma che si ritroveranno in una situazione peggiore, più soli, ancor più in balia delle difficoltà finanziarie e ignorati, e Stroszek sarà abbandonato anche dalla sua donna. Herzog usa uno sguardo disincantato e incantatore, ironico,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2007
2007

Recensione

sasso67 di sasso67
10 stelle

Herzog ha un bel dire di non voler parlare per metafore, però qui ce n'è un bel po', volontarie o meno che siano. Anzi, forse nel finale la metafora, sempre ammesso che sia tale, è fin troppo scoperta. Tutto il film funziona, comunque, a prescindere dalla sussistenza delle metafore, e si può dire, senza esagerare, che "La ballata di Stroszek" è uno dei capolavori di Herzog, insieme,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito