Trama

Un gruppo di giovani si ritrova in una casa di periferia per tentare di praticare l'assoluta idiozia, di rinunciare al controllo non secondo le "regole della follia", ma secondo l'impresentabilità dei tonti. Gli idioti disturbano nei ristoranti, scandalizzano il vicinato e gli assistenti sociali, corrono nudi per strada, si abbandonano alle ammucchiate.

Note

Il Dogma dice: non usare set costruiti, musica da film, supporti per la macchina da presa, trucchi o filtri; gira a colori, in 35 mm e dal vivo; e, soprattutto, non firmare, non essere Artista. Lars von Trier vive di contraddizioni ma è l'unico a voler rifondare l'innocenza (perduta) del cinema.

Commenti (5) vedi tutti

  • Gli idioti non possono essere felici, non possono piangere. Gli idioti non possono essere capiti nemmeno nella sofferenza, nemmeno dai loro parenti più cari. L'idiozia vera è la nostra stupida viltà.

    commento di Zarathustra
  • Stilisticamente il film è apprezzabile. Dal punto di vista del contenuto è discutibile e controverso

    commento di scream
  • Non è uno dei migliori Trier; ricordo che dopo la prima parte (un pò infastidito), mi sono chiesto dove volesse andare a parare questo danesotto. Poi per fortuna si è ripreso…trier ha la mia stima perchè osa sempre, il cinema è una sfida…

    commento di carlos brigante
  • l'inizio è spiazzante e questi vuoti idioti sembrano interessanti, poi però alla lunga il gioco stanca e non si riesce ad appassionarsi allo stupido gioco di questi vuoti borghesi. il finale riscatta un po' il film.

    commento di florentia viola
  • Altro grande film di un regista che ha ricostruito il grande cinema per poi romperne i canoni. Questo commento deve bastare…il film è da vedere

    commento di Andrea78
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

PompiereFI di PompiereFI
8 stelle

Forte di una sceneggiatura spontanea, germogliata in soli quattro giorni, di un’équipe adattata al minimo necessario e di attori senza alcun precedente rodaggio cinematografico sommariamente derivati dai palchi di un teatro (con l’anomalia di Anne Louise Hassing – la bionda Susanne – e, in due parti secondarie, Paprika Steen ed Erik Wedersoe), la storia pone... leggi tutto

15 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

ezio di ezio
6 stelle

Dei mattacchini tardo-hippie fingono di essere handicappati e fanno buffi scherzi (mai troppo cattivi) ai borghesi,ma a prendere sul serio il gioco e' solo la nuova arrivata Karen ( Jorgensen) sconvolta per la perdita del figlio.Sembra tutto un elogio dello scemo che c'e' in noi,ma alla fine potremmo anche definirlo un "Amici Miei" alla danese ed e' tutto girato rigorosamente con la camera a... leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

scandoniano di scandoniano
1 stelle

Il film alterna vicende in cui un gruppo di persone si finge disabile, per una strana concezione filosofica in merito alla società contemporanea, ed altre in cui gli stessi protagonisti vengono intervistati da un interlocutore misterioso. Un paio d’ore di macchina a mano, dialoghi monocordi e lenti, assenza di musica, con una confezione estetica tutt’altro che accattivante... leggi tutto

8 recensioni negative

Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Comunità

supadany di supadany

Viviamo in una realtà che vuole omologare tutto e tutti, ci dicono che è la globalizzazione ma in fondo, per quanto mi compete, penso che il futuro dipenda sempre da noi, anzi sicuramente dipende sempre...

leggi tutto
Playlist

Recensione

ezio di ezio
6 stelle

Dei mattacchini tardo-hippie fingono di essere handicappati e fanno buffi scherzi (mai troppo cattivi) ai borghesi,ma a prendere sul serio il gioco e' solo la nuova arrivata Karen ( Jorgensen) sconvolta per la perdita del figlio.Sembra tutto un elogio dello scemo che c'e' in noi,ma alla fine potremmo anche definirlo un "Amici Miei" alla danese ed e' tutto girato rigorosamente con la camera a...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

scandoniano di scandoniano
1 stelle

Il film alterna vicende in cui un gruppo di persone si finge disabile, per una strana concezione filosofica in merito alla società contemporanea, ed altre in cui gli stessi protagonisti vengono intervistati da un interlocutore misterioso. Un paio d’ore di macchina a mano, dialoghi monocordi e lenti, assenza di musica, con una confezione estetica tutt’altro che accattivante...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013
Il meglio del 2011
2011

Recensione

PompiereFI di PompiereFI
8 stelle

Forte di una sceneggiatura spontanea, germogliata in soli quattro giorni, di un’équipe adattata al minimo necessario e di attori senza alcun precedente rodaggio cinematografico sommariamente derivati dai palchi di un teatro (con l’anomalia di Anne Louise Hassing – la bionda Susanne – e, in due parti secondarie, Paprika Steen ed Erik Wedersoe), la storia pone...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

luca826 di luca826
8 stelle

VOTO 8 FIERO (Tv Febbraio 2000) Un film scioccante per come concepisce, per come mostra immagini, negando lo spettacolo, elevando la causa artistica e la furiosa critica sociale come uniche mete dello sforzo cinematografico. Anche gli attori seguono la linea generale di una pellicola manifesto, programmatica ed eversiva, che pur nell'ambito del cinema da sala (non underground-sperimentale)...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Un viaggio alla rcierca dell'idiota che è nascosto in ognuno di noi o una colossale presa in giro?Assieme a Festen di Vinterberg questo è il primo film(infatti si chiama Dogma 2) realizzato secondo le regole puriste del Dogma,manifesto di castità cinematografica firmato da alcuni registi.Quindi camera a mano,niente filtri,illuminazione naturale,nessuna manipolazione in...

leggi tutto
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005

POVERI IMBECILLI

Tornando a casa col pulmann, mi sento chiamrare ed una persona che conosco un poco mi dice qualcosa, ma io nn capisco, dice l'ultima parola come se avesse un pesce morto dentro la bocca. Siccome io nn capisco, allora...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003

Recensione

chinaski di chinaski
8 stelle

Lars Von Trier con il suo dogma 95 si è fatto portatore di un messaggio che cerca di ricondurre il cinema ad una condizione di purezza perduta. Purezza nello sguardo e purezza dei sentimenti. In Idioti entrambi gli obiettivi sono pienamente centrati. Lo sgurado si spoglia di tutti gli artifici del cinema contemporaneo. Vengono utilizzati la macchina da presa a spalla, un montaggio grezzo e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2002
2002

Recensione

CHAPLIN di CHAPLIN
8 stelle

Qualcuno con fama di critico(?),e anche qualcos'altro(???),ha detto che Lars von Trier é il regista più sopravvalutato che esista e il suo film é una tale sciocchezza che per fortuna poi nessuno va a vedere.Come dargli torto del resto: chi ha parametri 'zeffirelliani'(con tutto il rispetto) e mette 5 stelle a tutti i film famosi del passato non può avere che una singolare idea della...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito