La rabbia giovane

Trama

Holly, una ragazzina inquieta, trova in Kit, giovane spiantato e manesco, quell'affetto che le manca in famiglia. Quando il padre di Holly (la madre è morta) si oppone alla loro relazione in modo piuttosto energico, Kit lo uccide. I due giovani poi fuggono insieme nel tentativo di espatriare. Alle loro spalle intanto la scia di cadaveri si allunga...

Note

Film culto degli anni '70 e uno dei più lucidi, disincantati e antimitici del periodo. Il sogno americano è ormai svanito e il regista, perso nelle "Badlands" sterminate del titolo originale, non fa nulla per resuscitarlo. Malick era all'esordio e prometteva benissimo. Peccato che nella sua carriera (e soprattutto nei primi trent'anni, quando oltre a questo ha girato solo altri due - meravigliosi - film) sia poi stato così parco.

Commenti (15) vedi tutti

  • Un disperato e malato grido di libertà.

    leggi la recensione completa di giansnow89
  • Crudissimo, mordace e contenutisticamente provocante debutto indie di Malick.

    commento di Stefano L
  • VOTO : 6/7 Bel road movie, con una storia raccontata parecchie volte negli ultimi anni, ma che qui viene gestita in maniera originale ed intensa.

    commento di supadany
  • Un film atipico per un regista atipico. Una sorta di noir/road movie surreale, il tutto però incentrato su una trama apparentemente normale. Da vedere assolutamente!

    commento di carlos brigante
  • il titolo originale è bellissimo,il film quasi altrettanto con Sheen che si mangia fisicamente il film,storia di una fuga on the road con la bella ,fuga funestata da vari"incidenti mortali",ma la rabbia del titolo italiano qual'è?

    commento di bradipo68
  • Non il capolavoro di Malick(che rimane la sottile linea rossa),ma un grande film giustamente rivalutato(anche grazie a film tv).Ottimo il cast.Cinema di serie A.Da non perdere.

    commento di CERAUNAVOLTA
  • Moderno e personale. Un film bellissimo!

    commento di alexis
  • Un film gelido e disincantato.

    commento di specie mortale
  • Diretto, secco, disturbante: un classico. Certo, qualcuno poi mi spiegherà perchè nelle Badlands i capelli non crescono e la polvere non si attacca ai vestiti!

    commento di sonicyouth
  • un film straordinario. freddo eppure commovente.

    commento di redrum80
  • un film con james dean che fa warren beatty. voto 7/8

    commento di teresa80
  • Prima regia di Terrence Malick ma che film! Diretto con sapiente maestria, Malick ha poi confermato il suo immenso talento con altre 2 favolose pellicole. Uno così dovrebbe fare più film!

    commento di alexis
  • lo ammetto,le mie aspettative erano alte, forse altissime, quindi un po' di delusione l'ho avuta verso la fine. ma questo film è un gioiello degli anni 70' sicuramente nella top ten dell'epoca e consiglio a tutti di vederlo

    commento di Dr.Lynch
  • Quattro stellette per Mereghetti (il massimo) e tre e mezzo per Morandini (quasi). Un motivo ci sarà… Se riuscite a trovarlo (è rarissimo, non passa mai in tv) non lasciatevelo sfuggire. Una chicca per cinefili appassionati.

    commento di Utente rimosso (sventola)
  • grande grandissimo.

    commento di lemmy caution
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

sasso67 di sasso67
10 stelle

Il titolo originale del film con James Dean, Gioventù bruciata di Nicholas Ray, era Rebel Without a Cause, ribelle senza causa. E quelli di Kit (Holly ne è soprattutto spettatrice) sembrano delitti davvero immotivati, senza una causa. A conferma di questa "parentela", nel finale del film, uno dei poliziotti che hanno arrestato il ragazzo dice apertamente che Kit gli ricorda prprio James... leggi tutto

27 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Lehava di Lehava
6 stelle

Un lavoro invecchiato maluccio, questo “La rabbia giovane”, primo lungometraggio di un regista controverso (a mio personale avviso sopravvalutato) come il texano Terrence Malick. Certo, va guardato in prospettiva. E forse, nel 1973, le tematiche, seppur non nuove, potevano apparire crude e scioccanti (non a caso parecchie pellicole successive, da "Thelma e Louise" in giù, hanno preso... leggi tutto

13 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

ed wood di ed wood
stelle

E' uno di quei film destinati a migliorare col passare del tempo, come gli altri due di Malick. Eppure, in questo canovaccio alla Bonnie & Clyde, c'erano tutti i presupposti per un film datato, di quelli che magari riflettono in maniera efficace l'umore dell'epoca, ma che rivisti oggi lasciano un po' a desiderare. Niente di tutto questo. "La rabbia giovane" e' un film molto piu' originale e... leggi tutto

5 recensioni negative

Recensione

giansnow89 di giansnow89
8 stelle

Se Badlands si fosse dipanato nella periferia di una metropoli americana, o lungo autostrade trafficate, o al chiuso di rifugi nascosti, probabilmente parleremmo della storiaccia melensa di un sentimento giovanile schizofrenico, uno dei tanti filmetti crime sullo schema "insegui e scappa". La maestà naturale è l'elemento chiave che emancipa Badlands da...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

lamettrie di lamettrie
3 stelle

Un film davvero sconsigliabile. Dispiace che ciò sia detto da me, che apprezzo enormemente altri lavori di Malick. Questi aveva 30 anni, ed era alla sua opera prima. Non si dimentichi il fatto che l’epoca era quello post 68, con i vagabondi che cercavano una vita autentica al contatto con la natura e lontano dalle convenzioni sociali. Comunque, pur con questi e altri buoni...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2016
2016

Buona la prima!

BreakingNico22 di BreakingNico22

Dieci grandi esordi cinematografici di alcuni fra i più importanti registi della storia recente della settima arte. Chi ben comincia, è a metà dell'opera

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2015
2015

Recensione

ezio di ezio
9 stelle

Dopo aver ucciso il padre della sua ragazza,un giovane dalla difficile personalita' (Sheen) fugge con lei attraverso L'America ,lasciandosi dietro una scia di morti.Primo film di Malick,anche sceneggiatore,la vicenda si ispira a un fatto di cronaca realmente accaduto e Sheen deve a questa pellicola la sua consacrazione,per quanto si atteggi a James Dean.L'uso della voce off di Holly...

leggi tutto

Antieroi

coroner di coroner

Eroi dall'anima sporca, criminali dal cuore tenero, perdenti nati, pessimi soggetti e tutti coloro che si distinguono dall'eroe classico, puro, virtuoso e pieno di qualità.

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2014
2014

Introvabili cercasi

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista

"Mi piacerebbe tanto rivederlo, ma non esiste più in commercio..." "Ce l'avevo registrato, ma sarebbe bello se lo pubblicassero finalmente in dvd..." "L'ho visto una volta in televisione quando ero piccolo e...

leggi tutto

Recensione

Lehava di Lehava
6 stelle

Un lavoro invecchiato maluccio, questo “La rabbia giovane”, primo lungometraggio di un regista controverso (a mio personale avviso sopravvalutato) come il texano Terrence Malick. Certo, va guardato in prospettiva. E forse, nel 1973, le tematiche, seppur non nuove, potevano apparire crude e scioccanti (non a caso parecchie pellicole successive, da "Thelma e Louise" in giù, hanno preso...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
10 stelle

Il perché sia diventato un cult, è facile intuirlo. Badlands introduce una figura di anti-eroe con il volto di un eroe, il bravo Martin Sheen in effetti ha tutte le carte in regola per piacere. Sembra buono, di senso pratico, dolce e ribelle quanto basta ma con l'aspetto del bravo ragazzo. E' violento solo nella misura in cui deve esserlo e mai per un momento sembra voler toccare la sua...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

sasso67 di sasso67
10 stelle

Il titolo originale del film con James Dean, Gioventù bruciata di Nicholas Ray, era Rebel Without a Cause, ribelle senza causa. E quelli di Kit (Holly ne è soprattutto spettatrice) sembrano delitti davvero immotivati, senza una causa. A conferma di questa "parentela", nel finale del film, uno dei poliziotti che hanno arrestato il ragazzo dice apertamente che Kit gli ricorda prprio James...

leggi tutto

"Il crimine giovane"

GIMON 82 di GIMON 82

"Si crede stupidamente che un atto criminale per qualche ragione debba esser maggiormente pensato e voluto rispetto ad un atto innocuo.In realta' non c'è differenza.i gesti conoscono un elasticita' che i giudizi...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

Recensione

cheftony di cheftony
6 stelle

Terrence Malick, chi è costui? Fino a qualche tempo fa, lo ignoravo del tutto. Regista particolarmente schivo e minuzioso, ha girato solo 5 film in 38 anni di carriera e non rilascia interviste, dalla critica è considerato quasi all'unanimità uno dei migliori cineasti viventi. Nel corso del 2011 uscirà il suo nuovo film; io non ho mai visto neppure uno degli altri...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

OGM di OGM
6 stelle

A questo film manca un perché. Un perché che vada oltre il gusto manieristico di abbinare, sullo sfondo di paesaggi colorati,  un’innocenza ed un cinismo ugualmente surreali, che sulla tavolozza fanno macchia senza arrivare a miscelarsi. La tensione narrativa, che all’inizio è densa e vivida come la tempera, finisce per raggrumarsi intorno  ad un...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009
Il meglio del 2008
2008

Recensione

Dalton di Dalton
8 stelle

Cult fatto di atipici richiami metafisici. "Homo homini lupus", ossia la società (americana) distrugge i suoi stessi antecedenti e prodotti. Sulla scia di ARANCIA MECCANICA, ripercorrendo le stesse lande sterminate di Russ Meyer (ed anticipando i NATURAL BORN KILLERS della coppia Stone/Tarantino), seguiamo le bravate senza scopo dei due improvvisati assassini. Amaro, sconvolgente ma non...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2007
2007

Recensione

miawallace di miawallace
8 stelle

Un film abbastanza allucinante. Molto molto atipico, considerata anche la data d'uscita. Un film che ha senza dubbio anticipato temi che avrebbero riscosso molto successo anni dopo. E' un film di violenza , di sangue, di fuga e di follia. Ma allo stesso tempo è tutto molto delicato, scandito con nitidezza e calma, senza sussulti o tensione portata allo stremo.Incredibile la scena in cui Holly...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2006
2006

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Titolo scioccherello.. la rabbia?? ma dove è?! Abbiamo un ruolo di crisi giovanile e non solo dell'America degli anni '70. Un personaggio maschile anomalo, che agisce senza un criterio criminale ed infatti la base drammatica è diversa e mai colpisce allo stomaco come i fatti suggerirebbero. Una cosa in più è la voce fuoricampo troppo esplicativa. Il resto è di una magia fuori da ogni...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Di Malick ce n'è uno.

gabriargento di gabriargento

I commenti degli spettatori che escono dalla sala dopo aver visto "The new world" si sprecano. Convinti di essere andati a vedere un nuovo "Troy" o un "King Arthur" di infimo livello ma che faccia divertire, si...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

Recensione

ed wood di ed wood
stelle

E' uno di quei film destinati a migliorare col passare del tempo, come gli altri due di Malick. Eppure, in questo canovaccio alla Bonnie & Clyde, c'erano tutti i presupposti per un film datato, di quelli che magari riflettono in maniera efficace l'umore dell'epoca, ma che rivisti oggi lasciano un po' a desiderare. Niente di tutto questo. "La rabbia giovane" e' un film molto piu' originale e...

leggi tutto
Il meglio del 2004
2004

FILM AMERICANI DI REGISTI AMERICANI

SONATINE di SONATINE

ESCLUSI ALCUNI DETESTATI(DA ME)ED I GRANDISSIMI(MA GIà RICORDATI)ITALO-AMERICANI..MANCHEREBBERO VAN SANT,LYNCH,CARPENTER,MA LI CITO SPESSO(FORSE MENO VAN SANT),ANCHE STONE ED IL VBECCHIO SPIKE..MA FARò QUALCOSA PER...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2003
2003

La vedi tua madre?

aboutaboy di aboutaboy

Stasera va a vedere delle mummie a teatro. Alza il dito medio in zona perpendicolare. PERCHE' FAI QUESTO AI NOSTRI FIGLI? SONO VERITA' che devono essere tenute nascoste, sono i cosiddetti tabù. Perchè mi tira...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002

Capolavori anni 70'

strangelove di strangelove

Da ora in poi eviterò di inserire più di un titolo dello stesso autore.Per un soffio fuori classifica:"L'albero degli zoccoli","Io e Annie","Barry Lyndon","La recita","Il lungo addio","I giorni del cielo","la...

leggi tutto
Playlist

Recensione

simonmago di simonmago
10 stelle

Splendidi i tempi, i ritmi, i silenzi... Splendidi i dialoghi. Kit (Martin Sheen) è un filosofo spontaneo e ha un'etica profonda: dice sempre la verità. Holly è naturale, autentica, credibile. Ma come si fa a fare del cinema che denuncia il suo essere arte (e quindi arti-ficio) e che al tempo stesso appare più vero del reale?

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito