Trama

Cinque ballerine di flamenco, che stanno allestendo uno spettacolo, si perdono nella campagna toscana per la gioia del paese e della famiglia Quarini. Famiglia in cui comanda il padre che ha nostalgia del vecchio partito comunista (l'unico giornale che legge è "L'Unità") e che ha battezzato i figli, Levante, Selvaggia e Libero. Paese che ha i suoi personaggi: la farmacista Isabella che se la intende con Selvaggia, la cameriera Franca che è pronta ad infatuarsi dell'impresario un po' troppo bambinone e Pippo che ha solo un'idea fissa. Le bellone gettano tutti nello scompiglio e si dimostrano pronte a farsi corteggiare. Per (quasi) tutti l'happy end è dietro l'angolo.

Commenti (30) vedi tutti

  • Non mi stanco mai di vederlo , è troppo divertente . Il momento clou poi è la scena della cena al ristorante . Amo anche " ti amo in tutte le lingue del mondo " , ma prima viene questo di sicuro

    commento di arwen88
  • Uno dei film migliori della cinematografia italiana!Io lo consiglio a tutti, grandi e piccoli, per la sua trama scorrevole e scene molto simpatiche! Voto 8

    leggi la recensione completa di fede993
  • Una commedia d'amore fresca e spassosa. Musica di successo, situazioni comiche esilaranti e battute alla fiorentina: il Pieraccioni cult è servito.

    leggi la recensione completa di Guidobaldo Maria Riccardelli
  • Divertente

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • L'unico film di Pieraccioni che merita attenzione.

    commento di Stelvio69
  • Di Pieraccioni basta guardare questo film e sei a posto. Gli altri sono remake discreti o fatti male. Il regista toscano introduce il suo personaggio di romantico imbranato che riciclerà di continuo, ma in questo film la cosa funziona e non è forzata, poiché novità. Sembrava un vento fresco per il nostro cinema, ma è durato quanto un ciclone...

    commento di near87
  • Il miglior film di Pieraccioni senza ombra di dubbio. Battute molto divertenti, personaggi simpatici, storia semplice ma che comunque interessa. Noi toscani poi siamo i più forti. Voto 8

    commento di matte91
  • A mio avviso l'unico film di Pieraccioni decente e con qualche spunto carino.

    commento di Talasso
  • Uno dei più grandi successi degli anni '90 e sicuramente il migliore di Pieraccioni. Una storia semplice ma molto simpatica e diverso dalle commedie idiote di oggi. Alcuni pezzi sono veramente divertenti senza cadere nella volgarità o demenzialità

    commento di XANDER
  • Secondo me il film più riuscito di Pieraccioni. Fresco, riesce a strappare più di un sorriso.

    commento di polpy
  • Un po' meglio de "I Laureati" sicuramente,ma regia sempre "disordinata" ,ma d'altronde sta facendo ancora pratica Pieraccioni,però il film è divertente via…voto 6,5

    commento di Blue Velvete
  • così e così! pieraccioni molto bravo,bravo anche haber,una buona trama e nel complesso il contenuto è abbastanza sufficiente!

    commento di picciotto
  • chissà perchè l'ho sempre considerato fastidioso e inutilmente glorificato, anche se, a modo suo, fatto non senza qualche merito

    commento di frankbooth
  • commedia divertente,col passare degli anni pieraccioni è peggiorato

    commento di wolsey
  • Una commedia carina, divertente, forse la migliore di Pieraccioni (le ultime cadono veramente in basso). I personaggi migliori restanocomunque quelli interpretati da Ceccherini e Haber.

    commento di Utente rimosso (tika)
  • Film divertente e brioso con attori in parte compresi i comprimari, Pieraccioni oltre che fare un boom di incassi fa ridere con garbo.

    commento di leo$
  • Niente di che secondo me.. Pieraccioni in questo film non da il meglio di se.. Inspiegabilmente la scena del flamenco sui tavoli con protagonista ( e ho detto tutto) la Estrada se la ricordano tutti.

    commento di Fraila82
  • commento di Dalton
  • Un'altra orrenda commedia all'italiana. Ne hanno tanto parlato di questo film ma non ne capisco il motivo. Le risate sono davvero poche. Le battute insensate. www.lanoifilm.com

    commento di MondoMarcio
  • ORA COME ORA,IL MIGLIOR FILM DI PIERACIONI, (E' TRA I POCHISSIMI DEGNI DI ESSERE DEFINITI TALI).CERTO NIENTE DI NUOVO,MA ALMENO DIVERTE.MITICI CECCHERINI E' HENDEL.

    commento di Lebowsky84
  • carino ma nulla d speciale…

    commento di ele88ele
  • A tratti può anche far sorridere ma niente di nuovo. Il finale è un dolcificante.

    commento di stankovic
  • Non riesco proprio a capire il successo di questo film…come non mi spiego il successo degli altri film di pieraccioni!Lo trovo di una comicità banale!Non ci trovo nulla di divertente.

    commento di bender78
  • Caso nazionale, probabilmente sopravvalutato al botteghino, si fa interprete di una comunque amabile comicità toscanaccia a sfondo leggero et buonista

    commento di Ramito
  • Una commedia sufficiente che non riesce a decollare. Grande successo di pubblico in Italia.

    commento di IGLI
  • Film a tratti divertente e a tratti noioso ma con attori tutti simpatici. Grande successo di pubblico per un film tanto leggero quanto inutile.Cmq poca cosa ma resta sulla sufficienza.

    commento di gene55
  • è inutile dire che è una boiata perchè manca di originalità o cose del genere… la cosa che conta e l'intento di pieraccioni è far ridere, e questo film ci riesce.

    commento di carpa
  • Da sbragar dal ridere… soprattutto Ceccherini che ancora non si era messo in testa di poter far ridere da solo… in più la Forteza è incredibilmente bella! mitica la scena del piripi al ristorate!

    commento di RageAgainstBerlusca
  • IL FATTO CHE QUESTO FILMETTO FACCIA RIDERE NON SI DISCUTE.IL PROBLEMA E' LA TOTALE MANCANZA DI IDEE.SI',PERCHE' CECCHERINI FA' RIDERE SOLO A GUARDARLO,LE GAG SONO BUFFE,I PERSONAGGI SIMPATICI..MA LA REGIA DOV'E'?

    commento di superficie 213
  • Volutamente esile e leggera,questa furbetta commedia dai risvolti sentimentali può risultare gradevole ad un pubblico senza particolari esigenze.Gag surreali fuori luogo.

    commento di Rock
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

steno79 di steno79
6 stelle

Tra i film che ho visto di Pieraccioni, Il ciclone è l'unico di livello almeno decente. La trama è esile come sempre, ma stavolta le gag sono tutto sommato divertenti, il protagonista meno narcisista e più simpatico, i caratteristi abbastanza briosi ed efficaci. Lorena Forteza ha un fascino mediterraneo che è stato utilizzato bene da Pieraccioni, Ceccherini e Paolo... leggi tutto

12 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

cheftony di cheftony
8 stelle

Impossibile per un toscano dare meno di 4 stelline a "Il ciclone"! Nonostante non sia il film d'esordio di Pieraccioni (che in seguito ha sempre sfornato storielle simili ma di livello inferiore), è il film che lo ha portato alla ribalta nazionale grazie al record d'incassi. Ma "Il ciclone" per noi toscani è molto più di un semplice film che ha sbancato il botteghino:... leggi tutto

14 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

sasso67 di sasso67
2 stelle

Per anni mi sono rifutato di leggere i libri di Daniel Pennac e di Stefano Benni (la scena del film Ovosodo di Virzì in cui il protagonista alla maturità dice di avere letto Benni e Pennac mi fa accapponare la pelle ancora oggi) perché troppo di moda, così come di vedere i film di Pieraccioni, sia perché troppo di moda anche quelli, sia perché Pieraccioni mi sta veramente, visceralmente,... leggi tutto

7 recensioni negative

Recensione

fede993 di fede993
8 stelle

Si può dire tutto di Pieraccioni, tranne che non sia in grado di far immedesimare lo spettatore nella figura del ragazzo timido ed impacciato, a cui tutto finisce con l'andare storto (eccetto che nel finale, davvero bello!) e che risulta comico anche in maniera involontaria! Devo dire che questo film, pur nella sua semplicità, mi è piaciuto molto sia per l'atmosfera...

leggi tutto
Recensione
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
6 stelle

Pieraccioni era partito molto bene con "i Laureati" e con questo film, umorismo semplice, immediato e senza volgarità. Simpatia toscana,con cast affiatato, donne bellissime e situazioni divertenti.Ricordo alle prime proiezioni, accorse un pubblico numeroso ed entusiasta, in un periodo buio per le nostre sale cinematografiche, che prima dell'avvento delle multisale conobbero una grande...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2014
2014

Piccola Città

GIANNISV66 di GIANNISV66

“Nella nostra piccola città, allora ancora più piccola di oggi ma tanto più gradevole e umana, al tempo in cui cominciavo a viverci per un numero imprecisabile ma ormai stragrande di anni.......” Piero...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013
Il meglio del 2012
2012
Il meglio del 2011
2011

Recensione

steno79 di steno79
6 stelle

Tra i film che ho visto di Pieraccioni, Il ciclone è l'unico di livello almeno decente. La trama è esile come sempre, ma stavolta le gag sono tutto sommato divertenti, il protagonista meno narcisista e più simpatico, i caratteristi abbastanza briosi ed efficaci. Lorena Forteza ha un fascino mediterraneo che è stato utilizzato bene da Pieraccioni, Ceccherini e Paolo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

cheftony di cheftony
8 stelle

Impossibile per un toscano dare meno di 4 stelline a "Il ciclone"! Nonostante non sia il film d'esordio di Pieraccioni (che in seguito ha sempre sfornato storielle simili ma di livello inferiore), è il film che lo ha portato alla ribalta nazionale grazie al record d'incassi. Ma "Il ciclone" per noi toscani è molto più di un semplice film che ha sbancato il botteghino:...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

mm40 di mm40
2 stelle

L'unica cosa da ricordare di questo orribile disastro scritto con la sinistra da Pieraccioni e Veronesi (che già di solito non producono poesia) è quando entra in scena Hendel; sintomatico del problema del regista-protagonista è ogni volta che si trova di fronte al più navigato e dotato collega: messi di fronte l'un l'altro, Hendel umilia Pieraccioni e gli insegna...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

bradipo68 di bradipo68
6 stelle

Nel fine d'anno in cui usci'e all'inizio del 97 questo film di Pieraccioni sconvolse il panorama cinematografico italiano con i suoi incassi megamiliardari.Meritati?Non so ma siamo sicuramente su un livello superiore rispetto ai blockbuster nostrani,i famigerati cinepanettoni che tanto intristiscono l'amante di cinema e allietano la massa italica che risponde (quasi)sempre in forze andandoli a...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2007
2007

Recensione

solerosso82 di solerosso82
4 stelle

Successo oltre ogni aspettativa della stagione '96-'97, che decretò la consacrazione del "fenomeno Pieraccioni" a nuovo alfiere della commedia italiana, rilanciando il successo della comicità toscana, sfruttando con arguzia la moda, strettamente musicale, del latin-pop internazionale che riversava in radio e televisione. Ottimo cast, che unisce i nuovi volti di Massimo Ceccherini, Barbara...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2005
2005

Recensione

spicerLOVEJOY di spicerLOVEJOY
4 stelle

E'stato il film di maggior successo in Italia nel 1996 e ancora oggi mi chiedo: PERCHE ?.Per la trama,forse ? Macche.Dopo appena cinque minuti entra in scena la vera protagonista della pellicola:la NOIA.Gag risapute e puerili,battute penose,che non suscitano alcun divertimento (tranne forse un paio di Ceccherini) e situazioni copiate da altri film del genere.Per la regia,forse...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2004
2004

Recensione

sasso67 di sasso67
2 stelle

Per anni mi sono rifutato di leggere i libri di Daniel Pennac e di Stefano Benni (la scena del film Ovosodo di Virzì in cui il protagonista alla maturità dice di avere letto Benni e Pennac mi fa accapponare la pelle ancora oggi) perché troppo di moda, così come di vedere i film di Pieraccioni, sia perché troppo di moda anche quelli, sia perché Pieraccioni mi sta veramente, visceralmente,...

leggi tutto
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito