Espandi menu

Sondaggio “i 20 film del cuore” - Le top degli utenti FilmTv - Parte 2
di lorebalda ultimo aggiornamento
Playlist
creata il 3 film
Segui Playlist Stai seguendo questa playlist.   Non seguire più

L'autore

lorebalda

lorebalda

Iscritto dal 5 giugno 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 150
  • Post -
  • Recensioni 27
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Sondaggio “i 20 film del cuore” - Le top degli utenti FilmTv - Parte 2

Le altre top:

http://www.filmtv.it/playlist/50750/sondaggio-i-20-film-del-cuore-le-top-degli-utenti/

http://www.filmtv.it/playlist/50753/sondaggio-i-20-film-del-cuore-le-top-degli-utenti/

john merrick
 
La dolce vita (F. Fellini)
Scarpette rosse (M. Powell e E. Pressburger)
L'età dell'innocenza ( M. Scorsese)
Un tram che si chiama desiderio (E. Kazan)
Barry Lindon (S. Kubrick)
Aurora (F. W. Murnau)
Intrigo internazionale (A. Hitchcock)
I sette samurai (A. Kurosawa)
Vite vendute (H.-g. Clouzot)
Mulholland Drive (D. Lynch)
Hiroshima mon amour (A. Resnais)
Nashville (R. Altman)
Vogliamo vivere (E. Lubitsch)
I diavoli (K. Russell)
L'angelo sterminatore (L. Bunuel)
L'infernale Quinlan (O. Welles)
M, il Mostro di Dusseldorf (F. Lang)
Victor Victoria (B. Edwards)
L'inquilino del terzo piano (R. Polanski)
Lettera da una sconosciuta (M. Ophuls)
 
 
 
jonas
 
I primi dieci
Barry Lyndon (S. Kubrick)
Jonas che avrà vent’anni nel 2000 (A. Tanner)
La messa è finita (N. Moretti)
La mia vita a quattro zampe (L. Hallstrom)
Nashville (R. Altman)
Nel bel mezzo di un gelido inverno (K. Branagh)
Novecento (B. Bertolucci)
Il raggio verde (E. Rohmer)
Splendore nell’erba (E. Kazan)
Turista per caso (L. Kasdan)
 
Da 11 a 20
Le ali della libertà (F. Darabont)
L’appartamento (B. Wilder)
Bionda naturale (T. DiCillo)
Carlito’s way (B. De Palma)
C’eravamo tanto amati (E. Scola)
Il dottor Stranamore (S. Kubrick)
Le due inglesi (F. Truffaut)
Luci della città (C. Chaplin)
Se mi lasci ti cancello (M. Gondry)
I soliti ignoti (M. Monicelli)
 
 
 
Kurtisonic
 
Parla con lei (P. Almodovar)
Pulp fiction (Q. Tarantino)
Palombella rossa (N. Moretti)
21 grammi (A. G. Iñarritu)
Apocalypse now (F. F. Coppola)
Il cacciatore (M. Cimino)
Gadjo dilo (T. Gatlif)
Lady vendetta (C.-w. Park)
Dolls (T. Kitano)
I sette samurai (A. Kurosawa)
Arancia meccanica (S. Kubrick)
Taxi driver (M. Scorsese)
Point Break – Punto di rottura (K. Bigelow)
Manhattan (W. Allen)
Il cielo sopra Berlino (W. Wenders)
L'uomo che non c'era (J. Coen e E. Coen)
La dolce vita (F. Fellini)
Ultimo tango a Parigi (B. Bertolucci)
America oggi (R. Altman)
Il nastro bianco (M. Haneke)
 
 
 
labbro
 
Carlito's Way (B. De Palma)
Quarto potere (O. Welles)
L'infernale Quinlan (O. Welles)
La morte corre sul fiume (C. Laughton)
Io e Annie (W. Allen)
Arancia meccanica (S. Kubrick)
Orizzonti di gloria (S. Kubrick)
Toro scatenato (M. Scorsese)
Apocalipse Now (F. F. Coppola)
Frank Costello faccia d'angelo (J-p. Melville)
L'appartamento (B. Wilder)
Big Fish (T. Burton)
C'era una volta in America (S. Leone)
Million Dollar Baby (C. Eastwood)
Viale del tramonto (B. Wilder)
King of New York (A. Ferrara)
Amici miei (M. Monicelli)
Gloria - Una notte d'estate (J. Cassavetes)
I cancelli del cielo (T. Malick)
Nashville (R. Altman)
 
 
 
LAMPUR
 
The Weather Man – L'uomo delle previsioni (G. Verbinski)
La pecora nera (A. Celestini)
Billy il bugiardo (J. Schlesinger)
K-Pax (I. Softley)
L'uomo senza sonno (B. Anderson)
Lord of War (A. Niccol)
Déjà vu - Corsa contro il tempo (T. Scott)
L'angelo sterminatore (L. Bunuel)
La leggenda del pianista sull'oceano (G. Tornatore)
Ricomincio da capo (H. Ramis)
I soliti sospetti (B. Singer)
The Sixth Sense – Il sesto senso (M. N. Syamalan)
Train de vie – Un treno per vivere (R. Mihaileanu)
Top Secret! (J. Abrahams, D. e J. Zucker)
The Big Kahuna (J. Swanbeck)
I duellanti (R. Scott)
Frequency – Il futuro è in ascolto (G. Hoblit)
Slevin - Patto criminale (P. McGuigan)
L'impostore (Jon. e Jos. Pate)
The Prestige (C. Nolan)
 
 
 
Lehava
 
Marnie (A. Hitchcock)
Ossessione (L. Visconti)
Il settimo sigillo (I. Bergman)
Il laureato (M. Nichols)
Apocalypse Now (F. F. Coppola)
C'era una volta il west (S. Leone)
West Side Story (J. Robbins e R. Wise)
Un uomo tranquillo (J. Ford)
La figlia di Ryan (D. Lean)
Il mio nome è nessuno (T. Valerii)
Colazione da Tiffany (B. Edwards)
Notte e Nebbia (A. Resnais)
Umberto D (V. De Sica)
Amleto (L. Olivier)
La tigre e il dragone (A. Lee)
Arrivederci, ragazzi (L. Malle)
Le notti bianche (L. Visconti)
Il cacciatore (M. Cimino)
L'albero degli zoccoli (E. Olmi)
La moglie del soldato (N. Jordan)
 
 
 
Leo Maltin
 
Dirty Dancing (E. Ardolino)
Ritorno al futuro (R. Zemeckis)
Una poltrona per due (J. Landis)
Fantozzi (L. Salce)
Un sacco bello (C. Verdone)
Il ragazzo di campagna (F. Castellano e Pipolo)
Le mani sulla città (F. Rosi)
Stand by Me - Ricordo di un'estate (R. Reiner)
Invito a cena con delitto (R. Moore)
Tempi moderni (C. Chaplin)
Quattro matrimoni e un funerale (M. Newell)
Chi più spende... più guadagna (W. Hill)
L'aereo più pazzo del mondo (J.Abrahams, D. e J Zucker)
Scoprendo Forrester (G. Van Sant)
Dogville (L. v.Trier)
La guerra lampo dei Fratelli Marx (L. McCarey)
Closer (M. Nichols)
Sogni d'oro (N. Moretti)
Carnage (R. Polanski)
Alta fedeltà (S. Frears)
 
 
 
LIBERTADIPAROLA75
 
I film che rispecchiano il mio carattere.
 
Darkman (S. Raimi)
Schegge di follia (M. Lehmann)
The Village (M. Shymalan)
Bastardi senza gloria (Q. Tarantino)
Africa addio (F. Prosperi, G. Jacopetti)
Il piccolo grande uomo (A. Penn)
Il giorno prima (G. Montaldo)
La montagna sacra (A. Jodorowski)
Sentieri selvaggi (J. Ford)
La partita (C. Vanzina)
Bullet in the Head (J. Woo)
Il giardino dei Finzi Contini (V. De Sica)
Il cacciatore (M. Cimino)
Riso amaro (G. De Santis)
Complesso di colpa (B. De Palma)
Soldato blu (R. Nelson)
Sotto il vestito niente (C. Vanzina)
Domani accadrà (D. Luchetti)
Tenebre (D. Argento)
Il Casanova di Federico Fellini (F. Fellini)
 
 
 
LorCio
 
C'eravamo tanto amati (E. Scola)
Nuovo cinema Paradiso (G. Tornatore)
Il grande freddo (L. Kasdan)
C'era una volta in America (S. Leone)
Effetto notte (F. Truffaut)
I ponti di Madison County (C. Eastwood)
I vitelloni (F. Fellini)
La prima notte di quiete (V. Zurlini)
Il laureato (M. Nichols)
La famiglia (E. Scola)
Una vita difficile (D. Risi)
La signora della porta accanto (F. Truffaut)
Viale del tramonto (B. Wilder)
L'età dell'innocenza (M. Scorsese)
Eva contro Eva (J. L. Mankiewicz)
La scuola (D. Luchetti)
La mia vita a Garden State (Z. Braff)
Compagni di scuola (C. Verdone)
Una giornata particolare (E. Scola)
 
 
 
Lord Holy
 
Il signore degli anelli – La compagnia dell’anello (P. Jackson)
The Prestige (C. Nolan)
Red Clif – La battaglia dei tre regni (J. Woo)
Guerre stellari (G. Lucas)
Schindler’s List (S. Spielberg)
Il buio oltre la siepe (R. Mulligan)
American History X (T. Kayne)
L’esorcista (W. Friedkin)
I Goonies (R. Donner)
Lilli e il vagabondo (C. Geronimi, H. Luske e W. Jackson)
E.T. - L’extraterrestre (S. Spielberg)
Les misérables (T. Hooper)
The Untouchables – Gli intoccabili (B. De Palma)
La passione di Cristo (M. Gibson)
A Beautiful Mind (R. Howard)
Indiana Jones e l’ultima crociata (S. Spielberg)
Il silenzio degli innocenti (J. Demme)
Ritorno al futuro (R. Zemeckis)
Prima di mezzanotte (M. Brest)
Sul lago dorato (M. Rydell)
 
 
 
lorebalda
 
Nightmare Before Christmas (H. Selick)
Nosferatu, il principe della notte (W. Herzog)
Cuore di vetro (W. Herzog)
La donna che visse due volte (A. Hitchcock)
Ivan il Terribile (S. Ejzenstejn)
La caduta della casa Usher (J. Epstein)
Il cuoco, il ladro, sua moglie e l'amante (P. Greenaway)
Pickpocket (R. Bresson)
Eyes Wide Shut (S. Kubrick)
L'umanità (B. Dumont)
Antichrist (L. Von Trier)
Il cigno nero (D. Aronofsky)
Scarpette rosse (E. Pressburger e M. Powell)
Hors Satan (B. Dumont)
Dans Ma Peau (M. De Van)
Occhi di serpente (A. Ferrara)
Shame (S. McQueen)
Solo Dio perdona (N. W. Refn)
Stray Dogs (M.-L. Tsai)
La dolce vita (F. Fellini)
 
 
 
lostraniero
 
Amores perros (A.G. Iñárritu)
L’Arca russa (A. Sokurov)
Dead Man’s Shoes (Meadows)
La donna che canta (D. Villeneuve)
Dopo il matrimonio (S. Bier)
Elephant (G. Van Sant)
La meglio gioventù (M. T. Giordana)
Memories of Murder (J-h. Bong)
Monster’s Ball (Forster)
Mr. Vendetta (C-w. Park)
Mulholland Drive (D. Lynch)
Il petroliere (P. T. Anderson)
Primavera, estate, autunno, inverno… e di nuovo primavera (K-d. Kim)
Le quattro volte (M.Frammartino)
La schivata (A. Kechiche)
Take Shelter (J. Nichols)
The Tree of Life (T. Malick)
Two Lovers (J. Gray)
13 Tzameti (G. Babluani)
Welcome (P. Lloret)
 
 
 
luca826
 
Heat La sfida (M. Mann)
Sonatine (T. Kitano)
Blade Runner (R. Scott)
L'albero degli zoccoli (E. Olmi)
La sottile linea rossa (T. Malick)
Au hasard Balthazar (R. Bresson)
2001: Odissea nello spazio (S. Kubrick)
Vivere (A. Kurosawa)
Barry Lindon (S. Kubrick)
Un bacio e una pistola (R. Aldrich)
Rocco e suoi fratelli (L. Visconti)
Io la conoscevo bene (A. Pietrangeli)
Le lacrime amare di Petra von Kant (R. W. Fassbinder)
Apocalypse now (F. F. Coppola)
Casino (M. Scorsese)
Il cacciatore (M. Cimino)
La donna che visse due volte (A. Hitchcock)
M - Il mostro di Dusseldorf (F. Lang)
Ordet (C. T. Dreyer)
Quell'oscuro oggetto del desiderio (L. Bunuel)
 
 
 
Luke Vacant

Monty Python - Il senso della vita (Gilliam, Jones)
Fitzcarraldo (W. Herzog)
Il pistolero (D. Siegel)
Ritorno al futuro (R. Zemeckis)
L'onda (Gansel)
The Blues Brothers (J. Landis)
La montagna sacra (A. Jodorowski)
Profondo rosso (D. Argento)
Train de vie (Mihaileanu)
2001: Odissea nello spazio (S. Kubrick)
Amore e guerra (W. Allen)
Il silenzio dei prosciutti (E. Greggio)
Pomi d'ottone e manici di scopa (Stevenson)
Arsenico e i vecchi merletti (F. Capra)
Quel maledetto treno blindato (Castellari)
Tetsuo (S. Tsukamoto)
Highlander - L'ultimo immortale (Mulcahy)
Palombella rossa (N. Moretti)
Rambo (Kotcheff)
Ninja Commandments (Lai)
 
 
 
M Valdemar
 
Strade perdute (D. Lynch)
Pulp Fiction (Q. Tarantino)
Tetsuo (S. Tsukamoto)
Colazione da Tiffany (B. Edwards)
Espiazione (J. Wright)
Millennium Mambo (H-h. Hou)
Il seme della follia (J. Carpenter)
Velluto blu (D. Lynch)
Memorie di una geisha (Marshall)
Edward mani di forbice (T. Burton)
Scarface (B. De Palma)
Melancholia (L. v. Trier)
Lanterne rosse (Y. Zhang)
L'infernale Quinlan (O. Welles)
L'inquilino del terzo piano (R. Polanski)
Mulholland Drive (D. Lynch)
Marnie (A. Hitchcock)
Le iene (Q. Tarantino)
La montagna sacra (A. Jodorowsky)
Avere vent'anni (F. Di Leo)
 
 
 
maldoror
 
2001: Odissea nello spazio (S. Kubrick)
8 ½ (F. Fellini)
La dolce vita (F. Fellini)
La voce della luna (F. Fellini)
Posetitel muzeya (K. Lopushansky)
Possession (A. Zulawski)
Le tre corone del marinaio (R. Ruiz)
La ville des pirates (R. Ruiz)
Il posto delle fragole (I. Bergman)
Il rito (I. Bergman)
Lo sguardo di Ulisse (T. Anghelopulos)
Velluto blu (D. Lynch)
I diavoli (K. Russell)
Apocalypse Now (F. F. Coppola)
Il pasto nudo (D. Cronenberg)
Il cuoco, il ladro, sua moglie, l'amante (P. Greenaway)
Totò che visse due volte (D. Ciprì, Maresco)
Nel corso del tempo (W. Wenders)
Madre e figlio (A. Sokurov)
Monty Python - Il senso della vita (T. Gilliam)
 
 
 
Marcello del Campo
 
Ho cercato di comporre la lista, scegliendo i 20 titoli da un elenco di oltre 1000 film dal 1895 al 2012 che ho allestito come ‘matrice’ dalla quale estrarre il succo di 20 film, rinunciando, con molta fatica agli altri 980. La scelta dei titoli si è rivelata molto difficile: ho deciso di unire soggettività a oggettività, con l’abbandono di molti titoli consacrati a favore di alcuni film che solitamente sono assenti dalle infinite playlist redatte online per uscire [non del tutto: qualcuno oserà spostare ancora più avanti l’orologio della storia del cinema] dalle concrezioni che incrostano le scelte del “codice occidentale”, - come se dopo gli anni dalla nascita del cinema fino agli anni Settanta non fosse mai stato dato altro cinema.  
Dal film dei Lumiére, Uscita degli operai dalla fabbrica, del 1895, fino al 2013, fanno oltre un secolo di storia del cinema. Le liste dei migliori film di tutti i tempi non riescono a contenere la grande massa di capolavori o grandi film o film ritenuti 'film del cuore', Perciò sono ripetitive e non contengono quasi mai nessun film del secondo cinquantennio che va, idealmente, dagli Anni Sessanta a oggi.
 
Sentieri selvaggi (J. Ford)
Quarto potere (O. Welles)
2001: Odissea nello spazio (S. Kubrick)
Tempi moderni (C. Chaplin)
Il cameraman (E. Sedgwick; B. Keaton)
La donna che visse due volte (A. Hitchcock)
Il posto delle fragole (I. Bergman)
Viridiana (L. Buñuel)
Dillinger è morto (M. Ferreri) 
La morte corre sul fiume (C. Laughton)
Mulholland Drive (D. Lynch) 
8 ½ (F. Fellini)
La sottile linea rossa (T. Malick)
Il grande sonno (H. Hawks)
Lo spirito dell’alveare (V. Erice)
Johnny Guitar (N. Ray)
Il mucchio selvaggio (S. Peckinpah)
Vivere e morire a Los Angeles (W. Friedkin)
Sonatine (T. Kitano)
Le armonie di Werckmeister (B. Tarr)
 
 
 
Marco M.
 
8 ½ (F. Fellini)
C'era una volta il West (S. Leone)
L'uomo che amava le donne (F. Truffaut)
Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto (E. Petri)
Taxi Driver (M. Scorsese)
Fronte del porto (E. Kazan)
La prima notte di quiete (V. Zurlini)
Carlito's Way (B. De Palma)
Il braccio violento della legge (W. Friedkin)
Il commissario Pellissier (C. Sautet)
Miracolo a Le Havre (A. Kaurismaki)
Le vite degli altri (F. Henckel von Donnersmarck)
L'uomo che non c'era (J. Coen)
C'eravamo tanto amati (E. Scola)
Ascensore per il patibolo (L. Malle)
La parola ai giurati (S. Lumet)
Blow-up (M. Antonioni)
L'uomo in più (P. Sorrentino)
I soliti ignoti (M. Monicelli)
Hugo Cabret (M. Scorsese)
 
 
 
Marco Poggi
 
Agente 007 - Missione Goldfinger (G. Hamilton)
A 007 - Dalla Russia con amore (T. Young)
Agente 007 - La spia che mi amava (L. Gilbert)
Agente 007 – Solo per i tuoi occhi(J. Glen)
Spider-Man 2 (S. Raimi)
Spider-man (S. Raimi)
X-Men - L'inizio (M. Vaughn)
X-Men 2 (B. Singer)
La signora ammazzatutti (J. Waters)
All'inseguimento della pietra verde (R. Zemeckis)
Detective coi tacchi a spillo (J. Kanew)
Il corsaro nero (Se. Sollima)
Guerre Stellari (G. Lucas)
Hulk (A. Lee)
Africa Express (M. Lupo)
Il secondo tragico Fantozzi (L. Salce)
La poliziotta fa carriera (M. M. Tarantini)
Vieni avanti cretino (L. Salce)
Batman (T. Burton)
Batman – Il ritorno (T. Burton)
 
 
 
marcuzzo
 
Gran Torino (C. Eastwood)
Intrigo internazionale (A. Hitchcock)
Bastardi senza gloria (Q. Tarantino)
Arancia meccanica (S. Kubrick)
Shining (S. Kubrick)
Umberto D (V. De Sica)
Roma città aperta (R. Rossellini)
La città incantata (H. Miyazaki)
La sfida del samurai (A. Kurosawa)
The Elephant Man (D. Lynch)
Heat - La sfida (M. Mann)
Il monello (C. Chaplin)
Il cacciatore (M. Cimino)
Il buono, il brutto e il cattivo (S. Leone)
Fog (J. Carpenter)
Viale del tramonto (B. Wilder)
Quei bravi ragazzi (M. Scorsese)
M - Il mostro di Dusseldorf (F. Lang)
Duel (S. Spielberg)
Into The Wild (S. Penn)
  
marietoile ***

The Reader (S. Daldry)
Forrest Gump (R. Zemeckis)
Across The Universe (J. Taymor)
Mystic River (C. Eastwood)
Il segreto dei suoi occhi (J.J. Campanella)
Il padrino (F.F. Coppola)
C'era una volta in America (S. Leone)
Fuga di mezzanotte (A. Parker)
Apocalypse now (F.F. Coppola)
Eyes Wide Shut (S. Kubrick)
Vento di passioni (E. Zwick)
Questioni di cuore (F. Archibugi)
Romanzo criminale (M. Placido)
Blow (T. Demme)
Into The Wild (S. Penn)
Il silenzio degli innocenti (J. Demme)
Memorie di una geisha (R. Marshall)
American Beauty (S. Mendes)
Ufficiale e gentiluomo (T. Hackford)
La mala educación (P. Almodovar)
 
  
maso
 
2001: Odissea nello spazio (S. Kubrick)
Arancia meccanica (S. Kubrick)
La dolce vita (F. Fellini)
Gallipoli (P. Weir)
Sadismo (N. Roeg)
Un uomo da marciapiede (J. Schleisinger)
Guerre stellari (G. Lucas)
Agente 007 - Al servizio segreto di sua maestà (Hunt)
La grande fuga (J. Sturges)
L'uomo che cadde sulla Terra (N. Roeg)
The Rocky Horror Picture Show (V. Sharman)
Andrej Rublev (A. Tarkovskij)
I giorni del cielo (T. Malick)
Excalibur (J. Boorman)
Woodstock (Wadleigh)
C'era una volta il West (S. Leone)
Piccolo grande uomo (A. Penn)
I duellanti (R. Scott)
Fedora (B. Wilder)
Ultimo tango a Parigi (B. Bertolucci)
 
 
 
mathiasparrow
 
Collateral (M. Mann)
The Truman Show (P. Weir)
L'appartamento (B. Wilder)
Il sorpasso (D. Risi)
La vita è meravigliosa (F. Capra)
Million Dollar Baby (C. Eastwood)
Forrest Gump (R. Zemeckis)
Apocalypse Now (F. F. Coppola)
Big Fish – Le storie di una vita incredibile (T. Burton)
Il gladiatore (R. Scott)
Le ali della libertà (F. Darabont)
Heat – La sfida (M. Mann)
A.I. Intelligenza artificiale (S. Spielberg)
La maledizione della prima luna (G. Verbinski)
La palla numero 13 (B. Keaton)
Into the Wild – Nelle terre selvagge (S. Penn)
l buono, il brutto e il cattivo (S. Leone)
Ritorno al futuro (R. Zemeckis)
Viale del tramonto (B. Wilder)
Effetto notte (F. Truffaut)
 
 
 
maurri 63
 
Per la prima volta, ho accettato di inserire alcuni dei miei film preferiti: volevo essere ancora parte di questa grande famiglia che è film.tv. Eppure, non si può racchiudere la lista di una vita in venti titoli. Penso a tante pellicole che dovevo inserire; a tanti amici che hanno allietato le mie notti nerissime; a quanto il cinema nella mia vita abbia contato. Se ho puntato su questi titoli, allora, è perché hanno rappresentato un momento importante della mia vita; un punto di svolta, per me che ho svoltato troppe volte. Lasciatemi ricordare che "Tutta colpa di Giuda", di Davide Ferrario, "Reality", di Garrone, così come "Giulia in ottobre", di Soldini, erano almeno a ruota rispetto alle mie scelte, così come il misconosiuto "Whore", di Ken Russell. E che soffro ancora per tenere fuori un capolavoro come "Vincere", di Marco Bellocchio. Mi auguro, quanto prima, che ci sia un allargamento dei titoli della serie: mi sentirei meno in colpa.

Treno popolare (R. Matarazzo)
Uumberto D. (V. De Sica)
Viaggio in Italia (R. Rossellini)
Giulietta degli spiriti (F. Fellini)
Au hasard Balthazar (R. Bresson)
Interiors (W. Allen)
Nosferatu - Il principe della notte (W. Herzog)
I guerrieri della notte (W. Hill)
C’era una volta in America (S. Leone)
Dov’è la casa del mio amico (A. Kiarostami)
Caro diario (N. Moretti)
Lisbon Story (W. Wenders)
Teatri di guerra (M. Martone)
Il corpo dell’anima (S. Piscicelli)
Il figlio (Dardenne)
Elephant (G. Van Sant)
The Company (R. Altman)
Coffee and Cigarettes (J. Jarmush)
Non è un paese per vecchi (J. Coen)
Lourdes (J. Hausner)
 
 
 
mck

Un titolo solo per regista ( 20 titoli sono pochi : a quando una play con 200 ? ) : non proprio quelli del ''cuore'', che mi è difficile definire, non avendocelo, ma quelli che potrei rivedere 10 volte di fila senza batter ciglio, tipo cura Ludovico.
 
2001: Odissea nello spazio (S. Kubrick)
L’orgoglio degli Ambersons (O. Welles)
Fanny e Alexander (I. Bergman)
Duello a Berlino (Powell e Pressburger)
Heimat II – Cronaca di una giovinezza (E. Reitz)
L’uomo dai sette capestri (J. Huston)
Au hasard Balthazar (R. Bresson)
I giorni del cielo (T. Malick)
Il cavallo di Torino (B. Tarr)
La morte corre sul fiume (C. Laughton)
La vita privata di Scherlock Holmes (B. Wilder)
Grizzly Man (W. Herzog)
Giù la testa (S. Leone)
Porco rosso (H. Miyazaki)
Sorelle mai (M. Bellocchio)
Gli spietati (C. Eastwood)
Una storia vera (D. Lynch)
Al primo soffio di vento (F. Piavoli)
Monsieur Verdoux (C. Chaplin)
Anything Else (W. Allen)
 
 
 
medusatouch
 
Il colpo della metropolitana (Sargent)
Il presagio (R. Donner)
Agente 007 - La spia che mi amava (Gilbert)
I quattro dell'oca selvaggia (Hunt)
L'esorcista (W. Friedkin)
Il giorno piu' lungo di Scotland Yard (Sharp)
L'agente speciale Mackintosh (J. Huston)
Psyco (A. Hitchcock)
1997: Fuga da New York (J. Carpenter)
Il tocco della medusa (Gold)
I tartassati (Steno)
Il vedovo (D. Risi)
In nome del popolo italiano (D. Risi)
L'uccello dalle piume di cristallo (D. Argento)
Una donna e una canaglia (C. Lelouch)
Cadaveri eccellenti (F. Rosi)
La donna di paglia (Dearden)
Joss il professionista (Lautner)
I diavoli (K. Russell)
Un colpo all'italiana (Collinson)
 
 
 
Michemar  
 
I tre giorni del condor (S. Pollack)
Il petroliere (P. T. Anderson)
Il padrino (F. F. Coppola)
Il padrino – Parte II (F. F. Coppola)
Million Dollar Baby (C. Eastwood)
Onora il padre e la madre (S. Lumet)
L'uomo che non c'era (J. Coen)
Il grande Lebowski (J. Coen)
Il cacciatore (M. Cimino)
I duellanti (R. Scott)
Soldato blu (R. Nelson)
Dersu Uzala (A. Kurosawa)
La donna che canta (D. Villeneuve)
Platoon (O. Stone)
La 25° ora (S. Lee)
Il buio oltre la siepe (Mulligan)
Il terzo uomo (C. Reed)
Balla coi lupi (K. Costner)
Barry Lyndon (S. Kubrick)
Orizzonti di gloria (S. Kubrick)
 
 
 
Mike.Wazowski
 
Frankenstein Junior (M. Brooks)
Animal House (J. Landis)
Alien (R. Scott)
Zombi (G.A. Romero)
The Blues Brothers (J. Landis)
L'impero colpisce ancora (I. Kershner)
1997: Fuga da New York (J. Carpenter)
Blade Runner (R. Scott)
Full Metal Jacket (S. Kubrick)
Il mio vicino Totoro (H. Miyazaki)
Edward mani di forbice (T. Burton)
Terminator 2 – Il giorno del giudizio (J. Cameron)
Dracula di Bram Stoker (F.F. Coppola)
Carlito's Way (B. De Palma)
L'età dell'innocenza (M. Scorsese)
Gattaca – La porta dell'universo (A. Niccol)
In the Mood for Love (K. Wong)
Million Dollar Baby (C. Eastwood)
Paprika – Sognando un sogno (S. Kon)
Up (P. Docter)
 
 
 
millertropico
 
Lo sconosciuto del lago (A. Guiraudie)
La morte corre sul fiume (C. Laughton)
La valle dell'Eden (E. Kazan)
Ran (A. Kurosawa)
L'anno scorso a Marienbad (A. Resnais)
Qualcuno volò sul nido del cuculo (M. Forman)
Il servo (J. Losey)
Ladri di biciclette V. De Sica)
Rocco e i suoi fratelli (L. Visconti)
Persona (I. Bergman)
La passione di Giovanna d'arco (C.T. Dreyer)
Hunger (S. McQueen)
Il corridoio della paura (S. Fuller)
La donna che visse due volte (A. Hitchcock)
I pugni in tasca (M. Bellocchio)
Ivan il Terribile (S.M. Ejzenstein)
Il disprezzo (J.-L. Godard)
Partie de campagne (J. Renoir)
Parla con lei (P. Almodóvar)
Memories of Murder (J.-o. Bong)
 
 
 
mm40
 
8 ½ (F. Fellini)
Il settimo sigillo (I. Bergman)
Io e Annie (W. Allen)
Le mele di Adamo (Jensen)
Au hasard Balthasar (R. Bresson)
Ordet (C. T. Dreyer)
Quarto potere (O. Welles)
L'angelo sterminatore (L. Bunuel)
Umberto D (V. De Sica)
Taxi Driver (M. Scorsese)
Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto (E. Petri)
Canzoni dal secondo piano (R. Andersson)
I quattrocento colpi (F. Truffaut)
Arancia meccanica (S. Kubrick)
Pulp Fiction (Q. Tarantino)
Vivere (A. Kurosawa)
Idioti (L. v. Trier)
Brutti, sporchi e cattivi (E. Scola)
La commedia di Dio (J. C. Monteiro)
La notte (M. Antonioni)
 
 
 
neve
 
Rosencrantz e Guildenstern sono morti (T. Stoppard)
Enrico V (K Branagh)
La regina Margot (P. Chéreau)
La maschera di ferro (R. Wallace)
Lady Jane (T. Nunn)
Le iene (Q. Tarantino)
King Arthur (A. Fuqua)
Amleto (F. Zeffirelli)
Amadeus (M. Forman)
I guerrieri della notte (W. Hill)
Piccoli cavalieri (F.J. Schaffner)
Cyrano de Bergerac (J.-P. Rappenau)
Young Guns – Giovani pistole (C. Cain)
Best Men – Amici per la pelle (T. Davis)
Edward mani di forbice (T. Burton)
Tim Burton's Nightmare Before Christmas (H. Selick)
Romeo + Giulietta (B. Luhrmann)
Arca russa (A. Sokurov)
Marie Antoinette (S. Coppola)
Nel bel mezzo di un gelido inverno (K. Branagh)
 
 
 
Neve Che Vola
 
Ne ho lasciati fuori molti, come tutti. Il criterio che mi ha guidato nella scelta è stato prima di tutto la lunghezza di convivenza con ciascun film, poi di variare il più possibile (quindi un solo Hitchcock nonostante la convivenza sia stata forse la più lunga, ma con il western non ho potuto moderarmi), ho optato per "Wandering Ginza Butterfly" (1971) invece che per "La parola ai giurati" (1957) o "L'uomo dal braccio d'oro" (1955) ai quali non può essere comparato nè per valore artistico nè sentimentale soggettivo, barando un pò sui criteri: ho convissuto poco con questo, ma non con meno intensità e non mi sarei perdonato di non darne una testimonianza. Venti titoli sono troppo pochi, il limite, a mio avviso, avrebbe dovuto essere cento (meno chi ne avesse amati di meno). Non faccio mistero che a me il cinema dopo il 1960 generalmente piaccia sempre meno man mano che ci si avvicina all'oggi - son quasi tutti film che non mi riguardano - ma non è certo un "criterio" vincolante: "Memorie di una geisha" è del 2005 e l'ho visto diciannove volte in sala, più di qualsiasi altro. Seguono "La città proibita" (undici volte, ma qui non lo cito), "Hero" (sei volte) e altri esclusi (come Rear Window, quattro volte in sala e moltissime dalla tv o dal dvd).
 
In ordine di data:
 
Il tesoro della Sierra Madre (J. Huston)
Inferno di fuoco (R.G. Springsteen)
Scaramouche (G. Sidney)
Vera Cruz (R. Aldrich)
Johnny Guitar (N. Ray)
Il seme della violenza (R. Brooks)
Il pianeta proibito (F. Cox)
Quel treno per Yuma (D. Daves)
La pistola sepolta (R. Rouse)
La donna che visse due volte (A. Hitchcock)
Un dollaro d'onore (H. Hawks)
L'ammutinamento del Caine (E. Dmytryk)
L'uomo che uccise Liberty Valance (J. Ford)
Hombre (M. Ritt)
La calda notte dell'ispettore Tibbs (N. Jewison)
Wandering Ginza Butterfly (K. Yamaguchi)
Hong Kong Express (K-w. Wong)
Postman Blues (H. Tanaka)
Hero (Z. Yimou)
Memorie di una geisha (R. Marshall)
 
 
 
nickoftime
 
La vita di Adele (A. Kechiche)
La doppia vita di Veronica (K. Kieslowski)
Ladro di bambini (G. Amelio)
L'età dell'innocenza (M. Scorsese)
Le conseguenze dell'amore (P. Sorrentino)
Crash (D. Cronenberg)
Alien (R. Scott)
Francesco (L. Cavani)
Un cuore in inverno (C. Sautet)
Decalogo (K. Kieslowski)
Blade Runner (R. Scott)
Tre colori – Film rosso (K. Kieslowski)
Il bacio della pantera (J. Tourneur)
Mulholland Drive (D. Lynch)
I tre giorni del condor (S. Pollack)
Una squillo per l'ispettore Klute (A.J. Pakula)
La scelta di Sophie (A.J. Pakula)
The Costant Gardner (F. Meirelles)
Se mi lasci ti cancello (M. Gondry)
Quattro matrimoni e un funerale (M. Newell)
 
 
 
OGM
 
Ho selezionato, tra i film da me recensiti con cinque stelle, quelli che per me - a livello strettamente personale - sono risultati più memorabili ed importanti. Vere esperienze visive, che hanno lasciato in me un segno duraturo.
 
Quarto potere (O. Welles)  
Umberto D (V. De Sica)  
Il prato di Bezin (S. M. Ejzenstejn)  
Mamma Roma (P. P. Pasolini)  
Film (S. Beckett)  
Madre e figlio (A. Sokurov)  
Dillinger è morto (M. Ferreri)  
L'ultima risata (W. Murnau)  
La morte del signor Lazarescu (C. Puiu)  
La 25ª ora (S. Lee)  
Un cuore in inverno (C. Sautet)  
La caduta degli dei (L. Visconti)  
The Twilight Samurai (Yamada)  
Incubo mortale - Cigarette Burns (J. Carpenter)  
Ed Wood (T. Burton)  
Bastardi senza gloria (Q. Tarantino)  
Requiem for a Dream (D. Aronofsky)  
Funny Games (M. Haneke)  
Rosatigre (De Bernardi)  
Passionless Moments (J. Campion)
 
 
 
panunzio
 
The Blues Brothers (J. Landis)
Taxi Driver (M. Scorsese)
Happy Together (K.-w. Wong)
Indagine su di un cittadini al di sopra di ogni sospetto (E. Petri)
Marius e Jeanette (R. Guediguian)
Full Metal Jacket (S. Kubrick)
L'ora di religione (M. Bellocchio)
Vive l'amour (M.-l. Tsai)
Transpotting (D. Boyle)
Frankestein Junior (M. Brooks)
Hugo Cabret (M. Scorsese)
C'eravamo tanto amati (E. Scola)
Il grande Lebowski (J. Coen)
Uccellacci e uccellini (P.P. Pasolini)
Diario del saccheggio (F. E. Solanas)
La donna che visse due volte (A. Hitchcock)
Arrivederci, ragazzi (L. Malle)
Bianca (N. Moretti)
I compagni (M. Monicelli)
Fandango (K. Reynolds)
 
 
 
pazuzu
 
Dopo 9 lunghi giorni di gestazione ho partorito una lista: una lista assolutamente opinabile ma estremamente personale, dettata dalle emozioni che ciascun film mi ha procurato al momento della visione o da quello che mi ha lasciato dentro. Sono rimasti fuori film e/o registi amo, esclusi con scelte dolorose che gridano vendetta, e per questo sono consapevole che tra una settimana l'elenco sarebbe diverso, come lo sarebbe stato probabilmente una settimana fa. Ecco dunque, in ordine rigorosamente alfabetico, quella che è ad oggi (e solo per oggi) la mia top 20.
 
2001: Odissea nello spazio (S. Kubrick)
Bastardi senza gloria (Q. Tarantino)
Il buco (J. Becker)
Carlito's Way (B. De Palma)
The Elephant Man (D. Lynch)
Freaks (T. Browning)
In the Mood for Love (K-w. Wong)
L'inquilino del terzo piano (R. Polanski)
L'invasione degli ultracorpi (D. Siegel)
Love Exposure (S. Sono)
Paris, Texas (W. Wenderds)
I ponti di Madison County (C. Eastwood)
La principessa Mononoke (H. Miyazaki)
Psyco (A. Hitchcock)
Rashômon (A. Kurosawa)
Il seme della follia (J. Carpenter)
Shining (S. Kubrick)
Su su per la seconda volta vergine (K. Wakamatsu)
Taxi Driver (M. Scorsese)
Visitor Q (T. Miike)
 
 
 
Peppe Comune
 
Ho sempre pensato che in "giochi" come questi, quanto più ampia è la scelta che si richiede di dover compiere rispetto ad un dato oggetto (dei film in questo caso), tanto più forte è l'imbarazzo che si accompagna alla scelta stessa: perchè, a mio modo di vedere, più dolorose appaiono le esclusioni "affettive" ed effettive che si è costretti a dover compiere. In questo caso, se mi si chiedesse di scegliere solo un film, non avrei problema alcuno a dire "8 1/2" di Federico Fellini. Se mi si proponesse di andare solo un passo avanti opterei certamente per "Quarto potere" di Orson Welles, convinto di non recarmi imbarazzo. Andare oltre già mi risulterebbe faticoso. Perciò, come già mi è capitato di fare con la plylist di presentazione al sito, la scelta dei film ricade su quelli che, oltre ad avermi estasiato esteticamente ed avermi letteralmente colpito al cuore, mi caratterizzano abbastanza in quanto a personalità. Valga come esempio la scelta di "Orizzonti di gloria" di Stanley Kubrick, che è sicuramente tra i miei film preferiti in assoluto, ma che, tra quelli del maestro (di cui amo tutto indistintamente), è stato scelto per il modo illuminante e antiretorico in cui tratta l'antimilitarismo. Un'altra cosa che ho fatto è stata quella di garantire un minimo di pluralità temporale e spaziale ai film inseriti nella lista. Ne è uscito fuori un qualcosa di assolutamente parziale, che non poteva mai essere esaustivo, ma che, in ogni caso, mi rappresenta abbastanza. Frasi, queste ultime, tanto banali quanto doverose. Che andavano dette insomma. Ecco la lista
 
La passione di Giovanna d’Arco (C. T. Dreyer)
Tempi moderni (C. Chaplin)
Quarto potere (O. Welles)
La vendetta dei 47 Ronin (K. Mizoguchi)
Rashomon (K. Kurosawa)
Un condannato a morte è fuggito (R. Bresson)
Orizzonti di gloria (S. Kubrick)
L’angelo sterminatore (L. Bunuel)
Jules e Jim (F. Truffaut)
8 ½ (F. Fellini)
Andrej Rublev (A. Tarkovskij)
Aguirre furore di Dio (W. Herzog)
Lo spirito dell’alveare (V. Erice)
Nashville (R. Altman)
Yol (Guney)
Fanny e Alexander (I. Bergman)
Una storia vera (D. Lynch)
Rosetta (Dardenne)
Gostanza da Libbiano (P. Benvenuti)
Il cavallo di Torino (B. Tarr)
 
 
 
Penelope68
 
Notorious (A. Hitchcock)
Mystic River (C. Eastwood)
La morte corre sul fiume (C. Laughton)
Senso (L. Visconti)
Adele H (F. Truffaut)
Ladri di biciclette (V. De Sica)
Carlito’s Way (B. De Palma)
La vita è bella (R. Benigni)
Gli intoccabili (B. De Palma)
Il sorpasso (D. Risi)
La meglio gioventù (M. T. Giordana)
La donna che visse due volte (A. Hitchcock)
La 25° ora (S. Lee)
Il promontorio della paura (J. L. Thompson)  
I cento passi (M. T. Giordana)
La finestra sul cortile (A. Hitchcock)
Il padrino (F. F. Coppola)
Scarface (B. De Palma)
La mia Africa (S. Pollack)
Roma città aperta (R. Rossellini)
 
 
 
Pietro1729
 
Will Hunting – Genio ribelle (G. Van Sant)
Arancia meccanica (S. Kubrick)
Quarto potere (O. Welles)
Full Metal Jacket (S. Kubrick)
2001: Odissea nello spazio (S. Kubrick)
Qualcuno volò sul nido del cuculo (M. Forman)
Fuori orario (M. Scorsese)
Taxi Driver (M. Scorsese)
C'era una volta in America (S. Leone)
Rain Man – L’uomo della pioggia (B. Levinson)
L'attimo fuggente (P. Weir)
Forrest Gump (R. Zekeckis)
Pulp Fiction (Q. Tarantino)
Amadeus (M. Forman)
Le ali della libertà (Darabont)
Orizzonti di gloria (S. Kubrick)
Shining (S. Kubrick)
I quattrocento colpi (F. Truffaut)
Il viaggio nella luna (G. Meliès)
Amici miei (M. Monicelli)
 
 
 
precint13
 
2001: Odissea nello spazio (S. Kubrick)
Blade Runner (R. Scott)
Una storia vera (D. Lynch)
Arancia meccanica (S. Kubrick)
Il lungo addio (R. Altman)
Il padrino - Parte II (F. F. Coppola)
Pulp Fiction (Q. Tarantino)
The Tree of Life (T. Malick)
Il cavallo di Torino (B. Tarr)
Heimat (E. Reitz)
Monsters & Co. (Docter)
Un mercoledì da leoni (J. Milius)
Full Metal Jacket (S. Kubrick)
La conversazione (F. F. Coppola)
Una tragedia giapponese (Kinoshita)
Nostra signora dei turchi (C. Bene)
Io e Annie (W. Allen)
Distretto 13: le brigate della morte (J. Carpenter)
Satantango (B. Tarr)
Mulholland Drive (D. Lynch)
 
 
 
radiohead 
 
C'era una volta in America (S. Leone)
Scarface (B. De Palma)
Arancia meccanica (S. Kubrick)
Quei bravi ragazzi (M, Scorsese)
Rusty il selvaggio (F.F. Coppola)
Welcome to L.A. (A. Rudolph)
Pat Garrett & Billy the Kid (S. Peckinpah)
Una vita al massimo (T. Scott)
La sottile linea rossa (T. Malick)
C'era una volta il West (S.Leone)
Donnie Darko (R. Kelly)
Into the Wild – Nelle terre selvagge (S. Penn)
Lupo solitario (S. Penn)
Il buono, il brutto, il cattivo (S. Leone)
Il corvo (A. Proyas)
Batman (T.Burton),
La storia infinita (W. Petersen)
Heat - La sfida (M. Mann)
The Departed – Il bene e il male (M. Scorsese)
Apocalypse Now (F.F. Coppola)
 
 
 
ROTOTOM
 
NON in ordine di preferenza perchè è impossibile.
 
Zombi (G. Romero)
Il secondo tragico fantozzi (Salce)
Barry Lyndon (S. Kubrick)
L'isola (K-d. Kim)
La morte corre sul fiume (C. Laughton)
Pulp Fiction (Q. Tarantino)
Old Boy (C-w. Park)
Tetsuo (S. Tsukamoto)
Magnolia (P. T. Anderson)
Gomorra (M. Garrone)
Il divo (P. Sorrentino)
La strada (F. Fellini)
La grande guerra (M. Monicelli)
In the Mood for Love (K-w. Wong)
Germania anno zero (R. Rossellini)
Un mondo perfetto (C. Eastwood)
Mystic River (C. Eastwood)
Blade Runner (R. Scott)
Suspiria (D. Argento)
Sei donne pre l'assassino (M. Bava)

Playlist film

Taxi Driver

  • Drammatico
  • USA
  • durata 110'

Titolo originale Taxi Driver

Regia di Martin Scorsese

Con Robert De Niro, Cybill Shepherd, Harvey Keitel, Jodie Foster, Peter Boyle

Taxi Driver

In Blu-Ray a 11,14 €

altre VISIONI

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No
Ti è stata utile questa playlist? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati