Trama

Il 15 aprile 2013 due esplosioni a poche centinaia di metri di distanza macchiano di sangue la maratona di Boston. Le indagini per scoprire chi è alla base dell'attacco terroristico vedono in prima linea il commissario di polizia Ed Davis, costretto a muoversi tra la più grande caccia all'uomo che la città abbia mai conosciuto.

Approfondimento

BOSTON - CACCIA ALL'UOMO: GLI ATTENTATI ALLA MARATONA

Diretto da Peter Berg e sceneggiato dallo stesso con Matt Cook e Joshua Zetumer a partire da un soggetto scritto dai tre con Paul Tamasy ed Eric Johnson, Boston - Caccia all'uomo si basa su eventi realmente accaduti per raccontare la storia dello straordinario coraggio mostrato da un'intera comunità di fronte alle avversità. La vicenda si svolge sullo sfondo delle esplosioni che nel 2013 hanno interessato la maratona di Boston, dando avvio a una delle cacce all'uomo più sofisticate e coordinate nella storia delle forze dell'ordine degli Stati Uniti. Sebbene gli eventi si svolgano nella sola Boston, il bombardamento e le decisioni prese in conseguenza di esso hanno avuto echi e impatti in tutto il mondo. Dopo che le esplosioni hanno spezzato molte vite e scosso l'America, l'intera città di Boston ha collaborato per assicurare i responsabili alla giustizia e per rintracciarli in tempo record, in modo da non poter più far danno. Piuttosto che cadere preda di panico e terrore, i cittadini hanno unito le loro forze e si sono mostrati come un esempio di forte solidarietà condividendo la battaglia contro un nemico comune.

Con la direzione della fotografia di Tobias Schliessler, le scenografie di Tom Duffield, i costumi di Virginia B. Johnson e le musiche originali composte da Trent Reznor e Atticus Ross, Boston - Caccia all'uomo ripercorre in maniera fedele il susseguirsi degli eventi basandosi sui racconti di chi quel giorno era presente: dai primi soccorritori agli inservienti dell'ospedale, dagli investigatori delle forze dell'ordine ai funzionari di governo, dai comunissimi cittadini ai sopravvissuti alle bombe. Attraverso la dedizione e gli atti di coraggio dei singoli, la città e l'intera nazione sono stati in grado di uscire dall'attentato più forti e unite di prima, mostrando al mondo intero come l'amore trionfi sempre sul male.

Leggi tuttoLeggi meno

Curiosità

IL GIORNO DEI PATRIOTI DEL 2013

Tra le città più antiche di tutti gli Stati Uniti, Boston è stata fondata nel 1630 ed è ricca di tradizione e orgoglio. La Giornata dei Patrioti, il Patriots Day, commemora le battaglie di Concord e Lexington, le prime della Rivoluzione americana, e ha luogo il terzo lunedì del mese di aprile. Uno degli eventi della giornata è la maratona di Boston, a cui prende parte tutta la città e numerosi corridori provenienti da ogni dove. Lunedì 15 aprile 2013, due terroristi americani hanno orchestrato un attacco che ha ucciso tre persone e ne ha ferite 264.

Come fa notare Ed Davis, ex commissario di polizia di Boston, la città non si è lasciata avvolgere dalla paura: "La Giornata dei Patrioti è uno dei grandi eventi di Boston. Rende omaggio alla nostra storia e all'orgoglio per il ruolo giocato da Boston nella Rivoluzione. Celebriamo i nostri patrioti e subire un attacco proprio durante quel giorno ha rappresentato quasi un insulto personale a cui tutti si sono sentiti in dovere di rispondere".

Nei 4 giorni successivi al bombardamento più di mille agenti appartenenti all'Fbi, allo Stato e alle forze locali, sono stati convocati per ricostruire la scena, studiare le prove e contattare migliaia di individui per rintracciare i colpevoli. Il 18 aprile, a seguito di una soffiata da un ostaggio scappato e con la città in stato di isolamento, gli agenti hanno condotto una lunga e feroce battaglia a Watertown con i sospetti, durante la quale uno di loro (Tamerlan Tsarnaev) è stato ferito a morte. La notte successiva, Dzhokhar, fratello minore di Tsarnaev e suo complice, è stato catturato mentre si nascondeva sotto il telo di una barca nel cortile di uno dei residenti del quartiere.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Boston - Caccia all'uomo è Peter Berg, regista, sceneggiatore, attore e produttore americano. Nato a New York nel 1964, Berg ha mosso i primi passi come attore prima di esordire alla regia cinematografica nel 1998 con la commedia Cose molte cattive, a cui nel giro di pochi anni faranno seguito Il tesoro... Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

locandina
Foto
Il meglio del 2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito