Trama

François Gautier, talentuoso violinista, ha un enorme difetto: è avaro come pochi. Il suo unico amico è un banchiere ma tutto nella sua vita è destinato a cambiare quando irrompono la sedicenne Laura, figlia che non sapeva di avere, e la bella Valérie, di cui si innamora. Per lui sarà l'inizio di parecchi problemi.

Approfondimento

UN TIRCHIO QUASI PERFETTO: IL CARO PREZZO DELL'AVARIZIA

Diretto da Fred Cavayé e sceneggiato da Nicolas Cuche e Laurent Turner a partire da un'idea originale di Olivier Dazat, Un tirchio quasi perfetto racconta la storia di François Gautier, musicista di talento conosciuto per il suo più grande difetto: l'avarizia. Risparmiare gli mette allegria mentre pagare gli provoca sbalzi di umore e sudorazione. La sua vita ruota intorno a un solo imperativo: non spendere nulla dei suoi soldi. La sua esistenza però un giorno viene stravolta da due fattori imprevisti: si innamora e scopre di avere una figlia di cui non era a conoscenza. Costretto a mentire per nascondere il suo terribile difetto, François andrà incontro a tutta una serie di problemi scoprendo quando mentire possa essere molto costoso.

Con la direzione della fotografia di Laurent Dailland, le scenografie di Laurence Brengueir, i costumi di Marie-Laure Lasson e le musiche originali di Klaus Badelt, Un tirchio quasi perfetto al di là del tema di fondo parla di temi più profondi come la paternità, i sentimenti e la famiglia, questioni che il protagonista si ritrova ad affrontare seriamente per la prima volta

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Un tirchio quasi perfetto è il cineasta francese Fred Cavayé. Dopo una lunga esperienza come fotografo di moda, Cavayé esordisce al cinema del 2008 con Anything for Her, a cui negli anni fanno seguito Point Blank e Mea Culpa. Ad accomunare i tre titoli è fondamentalmente il genere: si tratta infatti... Vedi tutto

Commenti (1) vedi tutti

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

lino99 di lino99
6 stelle

Dany Boon è uno tra i comici francesi più famosi, grazie soprattutto a quel "Giù al nord" rifatto poi dal "nostro" regista Luca Miniero con il dittico "Benvenuti al...", e a qualche altra commedia come "Supercondriaco". Questa volta non è al suo fianco Kad Merad, ma si mostra come assoluto protagonista di una farsa che sembra continuare con la presa in giro di... leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Piace91 di Piace91
3 stelle

Dany Boon torna al nord, in Bretagna, dove ci sono locali tipici con debiti al seguito e gente con la maglia del Rennes, ma il risultato finale non è paragonabile all'ormai iconico Giù al nord. Per la verità, il filo rosso del film è lo stesso: partenza in quarta, sequela di efficaci gag, rallentamento, remi in barca e qualche punta di sdolcinato. Se però,... leggi tutto

1 recensioni negative

Disponibile dal 31 agosto 2017 in Dvd a 14,99€
Acquista

Recensione

lino99 di lino99
6 stelle

Dany Boon è uno tra i comici francesi più famosi, grazie soprattutto a quel "Giù al nord" rifatto poi dal "nostro" regista Luca Miniero con il dittico "Benvenuti al...", e a qualche altra commedia come "Supercondriaco". Questa volta non è al suo fianco Kad Merad, ma si mostra come assoluto protagonista di una farsa che sembra continuare con la presa in giro di...

leggi tutto
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

Piace91 di Piace91
3 stelle

Dany Boon torna al nord, in Bretagna, dove ci sono locali tipici con debiti al seguito e gente con la maglia del Rennes, ma il risultato finale non è paragonabile all'ormai iconico Giù al nord. Per la verità, il filo rosso del film è lo stesso: partenza in quarta, sequela di efficaci gag, rallentamento, remi in barca e qualche punta di sdolcinato. Se però,...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Uscito nelle sale italiane il 13 marzo 2017
locandina
Foto
Il meglio del 2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito