Trama

La strana ma vera storia dell'amicizia tra gli attori Greg Sestero e Tommy Wiseau, che insieme realizzarono The Room, un film spesso considerato come il peggiore della storia del cinema.

Approfondimento

THE DISASTER ARTIST: DIETRO AL PEGGIOR FILM DELLA STORIA

Diretto da James Franco e sceneggiato da Scott Neustadter e Michael H. Weber, The Disaster Artist racconta la tragicomica e vera storia dell'aspirante regista Tommy Wiseau, la cui passione artistica e i metodi discutibili lo hanno trasformato nel più famigerato degli outsider di Hollywood grazie alla realizzazione del film The Room, definito il peggior film mai realizzato nella storia del cinema.

Con la direzione della fotografia di Brandon Trost, le scenografie di Chris L. Spellman, i costumi di Brenda Abbandandolo e le musiche di Dave Porter, The Disaster Artist si basa sull'omonimo bestseller di Greg Sestero (scritto insieme a Tom Bissell), uno degli attori di The Room che nel 2013 ripercorre l'esperienza vissuta. Era il 2003 quando The Room veniva dato in pasto al pubblico: pubblicizzato come un torbido melodramma romantico con al centro un triangolo d'amore, il film era scritto, diretto e prodotto da Tommy Wiseau. Figura enigmatica che con i suoi capelli neri emergeva da un cartellone pubblicitario sulla Highland Avenue, Wiseau metteva il suo volto al servizio del suo lungometraggio, definendolo un dramma à la Tennessee Williams. Dopo due diverse anteprime nel sud della California, il film è scomparso dalle sale cinematografiche dopo appena due settimane e un misero incasso di 1800 dollari, un dato che nel tempo avrebbe fatto salire al rango di culto The Room e reso Wiseau un esempio di tutti coloro che, nel perseguire la fama (o l'infamia), non si arrendono di fronte a nulla. Sestero nel suo volume ricorda anche il primo incontro con Wiseau avvenuto quando, appena trasferitosi a Los Angeles, incontra il regista a un corso di recitazione e stringe amicizia con lui grazie all'amore che entrambi hanno per James Dean.

A interessarsi al libro di Sestero è ben presto il prolifico James Franco, che ha dichiarato a proposito: "Tommy Wiseau voleva che il suo film fosse un dramma ma la gente che lo ha visto rideva durante le proiezioni. Il libro di Greg racconta di Hollywood e di tutti i disadattati coinvolti nella realizzazione di The Room. Per me, è stato come leggere un dietro le quinte sulla falsariga di Ed Wood, un film che amo. Ammirando la passione con cui la produzione di The Room è andata avanti contro tutto e contro tutti, ho voluto in qualche modo portare il lungometraggio all'attenzione di tutto il mondo e scegliendo di interpretare Wiseau. Ho chiamato anche mio fratello Dave, l'ho coinvolto nel progetto e gli ho fatto interpretare Sestero. In tal modo, abbiamo provveduto a ricreare la storia di due amici che, in cerca del loro sogno americano, si sono scontrati con una realtà inaspettata e forse, perché no, vincente con il tempo".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere The Disaster Artist è James Franco, iperattivo regista, attore, sceneggiatore e produttore statunitense. Lanciato nel 2001 da un biopic su James Dean, Franco è divenuto nel corso degli anni il re della commedia scorretta (Strafumati) ma anche il volto di molto cinema indipendente americano (Spring... Vedi tutto

Commenti (2) vedi tutti

  • Non è perché desideri ardentemente una cosa che la otterrai....

    leggi la recensione completa di champagne1
  • Il film narra la storia vera e assurda di un uomo ricchissimo, il cui denaro ha una provienza incerta che, oltre a essere un attore malvisto, un produttore milionario, un eccentrico sceneggiatore, nonchè regista di flop, rende il suo film un masterpiece inspiegabile. E , la stessa cosa, riesce a fare con grande sensibilità James Franco.

    leggi la recensione completa di gaiart
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
8 stelle

Torino Film Festival 35 – After hours. «La vita non è un set chiuso»        Non sempre per entrare nella storia di un qualsiasi campo artistico occorre compiere un’impresa positiva, come vincere un premio riconosciuto da tutti. Così, anche nel cinema può capitare che un autore – Ed Wood - sia considerato... leggi tutto

5 recensioni positive

Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

champagne1 di champagne1
7 stelle

Visto al TFF 35, sezione After Hours.   Se chiedessimo in giro chi sia Tommy Wiseau da New Orleans, pochi saprebbero rispondere almeno fino alla uscita di questo sorta di biopic firmato da James Franco. Tommy Wiseau ci viene descritto nella Los Angeles di fine anni '90 come un personaggio dall'età indefinita, eccentricamente narcisista (o narcisisticamente eccentrico),...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Recensione

gaiart di gaiart
9 stelle

    Finora THE DISASTER ARTIST è la pellicola più accattivante del festival di Torino.   E siamo al 4° giorno.   Un film originale che narra una storia assurda, seppur vera, di meta-cinema, cinema nel cinema a discapito di giudizio e creazione, spesso binari paralleli che forse e per fortuna, non si toccheranno mai.   Si racconta di Tommy...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

Tetsuo35 di Tetsuo35
8 stelle

Innanzi tutto una certezza: questo è un film di James Franco.     questa premessa può sembrare un'ovvietà, ma invece è il cuore del film. E' facile intuire cosa abbia amato in questo soggetto: lui E' Tommy Wiseau, un megalomane, appassionato, improbabile amante del cinema e di se stesso. Ciò che lo differenzia è il talento che...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

TFF 35 - FESTA MOBILE  L'incredibile determinazione che portò il misterioso ed ambiguo Tommy Wiseau a realizzare, a sue complete spese, con fondi di dubbia provenienza, un film tutto suo in qualità non solo di protagonista, ma pure di regista, senza potersi definire preparato o predisposto per nessuno dei due complessi ruoli, non poteva essere più coerentemente...

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

Torino Film Festival 35 – After hours. «La vita non è un set chiuso»        Non sempre per entrare nella storia di un qualsiasi campo artistico occorre compiere un’impresa positiva, come vincere un premio riconosciuto da tutti. Così, anche nel cinema può capitare che un autore – Ed Wood - sia considerato...

leggi tutto
locandina
Foto
locandina
Foto
Dave Franco, James Franco
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito