Terminator: Genisys

play

Regia di Alan Taylor

Con Arnold Schwarzenegger, Emilia Clarke, Jai Courtney, Jason Clarke, Byung-hun Lee, Matt Smith, J.K. Simmons, Aaron V. Williamson... Vedi cast completo

  • In TV
  • Rsi La2
  • Ore 00:10
altre VISIONI

Trama

Quando John Connor, leader della resistenza umana, spedisce indietro nel tempo nel 1984 il sergente Kyle Reese per proteggere Sarah Connor e salvaguardare il futuro, scatena un evento inaspettato che crea una frattura nella linea temporale. Così, il sergente Reese si ritroverà in un passato nuovo e sconosciuto, in cui dovrà fronteggiare improbabili alleati, tra cui un nuovo terminator T-800, il Guardiano, nuovi pericolosi nemici e una nuova missione inaspettata: ripristinare il futuro.

Approfondimento

TERMINATOR: GENISYS - NEL PASSATO PER SALVARE IL FUTURO

Diretto da Alan Taylor e sceneggiato da Laeta Kalogridis e Patrick Lussier a partire dai personaggi creati da James Cameron e Gale Anne Hurd, Terminator: Genisys riporta sullo schermo il più noto cyborg arrivato dal futuro, divenuto capostipite nel 1984 di un franchise in grado di racimolare dollari al botteghino e di affermarsi come culto. La storia di Terminator: Genisys ha inizio quando John Connor, leader della resistenza umana, spedisce indietro nel tempo nel 1984 il Sergente Kyle Reese per proteggere Sarah Connor e salvaguardare il futuro, scatenando un evento inaspettato che crea una frattura nella linea temporale. Così, il sergente Reese si ritroverà in un passato nuovo e sconosciuto, in cui dovrà fronteggiare improbabili alleati, tra cui un nuovo Terminator (ideato come gli altri dall'intelligenza artificiale Skynet) T-800, il Guardiano, nuovi pericolosi nemici e una nuova missione inaspettata: ripristinare il futuro.

Con la direzione della fotografia di Kramer Morgenthau, le scenografie di Neil Spisak, i costumi di Susan Matheson e le musiche di Lorne Balfe (con produttore esecutivo musicale Hans Zimmer), Terminator: Genisys sfrutta la fantascienza di base del franchise per unirla a un altro tema caro agli amanti del genere: i viaggi nel tempo, con le loro infinite possibilità di creare universi alternativi e diverse linee temporali. Mentre i primi Terminator firmati da Cameron presentavano analogie con il periodo storico che si viveva (in particolar modo, con la Guerra Fredda), Terminator: Genisys si rifà alle problematiche del XXI secolo, cogliendo le paure legate alla perdita di privacy e rappresentando le attese connesse ai progressi della tecnologia e dei software.Pur con molte scene d'azione al suo centro, Terminator: Genesys presenta al centro la 'famiglia disfunzionale' dei Connor - e la storia d'amore che Cameron ha messo al centro dei film - tra i Terminator; la potenziale obliterazione di tutto il genere umano e le gesta filmiche dell’illusione.

Per iniziare il racconto di Terminator: Genisys, i realizzatori decidono di aprire il film con l'assalto finale dei superstiti umani contro le macchine, guidati da John Connor e Kyle Reese, in quello che si suppone sia il crepuscolo del genere umano. L'azione poi si sposta al 2029 quando la resistenza si unisce per scoprire che le macchine avevano truccato il gioco mandando un Terminator indietro nel tempo per uccidere Sarah Connor, la madre di John, prima che potesse concepire e dare alla luce il futuro leader della resistenza umana. Per proteggere il futuro, Kyle Reese torna nella Los Angeles del 1984 ma un nuovo viaggio lo porterà fino al 2017 nel tentativo di evitare le sorti del 'Giorno del giudizio'. Nel rispetto del lavoro fatto dai predecessori, Terminator: Genisys non può definirsi né un reboot né un remake o sequel: è semmai una rivisitazione del materiale originale di Cameron.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

In Terminator: Genisys a riprendere i panni di Terminator è l'attore Arnold Scwarzenegger. Terminator è stato mandato indietro nel tempo, quando Sarah Connor aveva nove anni; non riuscendo a salvare entrambi i suoi genitori, è riuscito però a salvare lei e a seguirla nella crescita. E' stato il suo protettore, il suo guerriero, il suo Guardiano. Avendo combattuto per tanto tempo, è usurato e presenta alcuni difetti. Inoltre, il suo processore di apprendimento è stato attivo tutto quel tempo, quindi nell'ambito dei viaggi temporali, ha avuto più di 30 anni per chiedersi se può effettivamente considerarsi un essere umano. Sarah Connor è portata in scena dall'attrice Emilia Clarke: così come la tutela di Sarah ha avuto un certo effetto sul Guardiano, anche la presenza del Guardiano stesso ha colpito Sarah, che non ha avuto bisogno dei genitori per crescere e non pensare che qualcuno stia cercando di porre fine alla sua esistenza. In Terminator: Genisys si vedono, inoltre, i primi segni di innamoramento tra Sarah e Kyle Reese, il sergente interpretato da Jai Courtney.

John Connor, il figlio di Sarah e Kyle nato nel 1985, ha invece il volto di Jason Clarke. Carismatico e ascoltato dalla gente, John dà un'immagine distorta di sé. Per alcuni, è infatti un profeta, nonostante egli menta su come sia cresciuto e su ciò che la madre gli avrebbe rivelato sul futuro. Egli sarà a capo di tutti i ribelli, ben consapevole che una parte di loro moriranno.

Non distaccandosi dai primi film, Terminator: Genisys presenta anche i personaggi dell'antagonista T-1000 e di T-5000, due cyborg interpretati rispettivamente da Byung-hun Lee (che prende il posto che fu di Robert Patrick) e Matt Smith. T-800 ha invece il volto di Aaron V. Williamson.

Completa infine il cast principale del film l'attore J.K. Simmons, chiamato a interpretare O'Brien, prima poliziotto del dipartimento di San Francisco e poi ispettore che incontra Sarah, Reese e Terminator, nel 1984 e nel 2017. O'Brien ha trascorso gli ultimi 33 anni della sua esistenza a essere deriso dai colleghi perché raccontava storie di robot e gente strana fin dal 1984: ora per lui è invece arrivato il tanto atteso momento del riscatto.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Tra scene d’azione che si fanno beffa delle leggi della fisica e recitazioni sotto il livello di guardia, a Schwarzenegger non resta che ripararsi nell’autoironia. Ma due sorrisi qua e là non rendono digeribile questo vacuo pasticcio. Rivisitazione originale della saga di Terminator.

Commenti (4) vedi tutti

  • Bella la prima serie!! Ma adesso basta!! Terminate Terminator!!! Please... Il solo pensiero che possa esserci un altro film, come annunciato alla fine di questo, mi inquieta... Ma perché non se ne va andando, sempre dritto, con o senza mano. Secondo me ce la può fare. Ma le attrici nane le clonano? Voto 4

    commento di Brady
  • Purtroppo anche in questo sequel, come nei due precedenti, non c'è più la minima traccia del fascino e del pathos, che ha reso i primi due episodi dei capolavori cult. La mancanza degli interpreti originali pesa inoltre come un macigno insopportabile. Anche la trama ha poco senso. Voto 5.

    commento di ezzo24
  • Guardate il primo, poi guardate il secondo. Può bastare. Non guardate questo.

    leggi la recensione completa di tobanis
  • Frullato misto dei precedenti Terminator, un pastrocchio inguardabile con attori mediocri o addirittura insopportabili (come la bamboccia che impersona Sara Connor)…visto trenta minuti. Amen.

    commento di Tex Murphy
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

M Valdemar di M Valdemar
5 stelle

  In una battuta ricorrente, Schwarzy si definisce «vecchio ma non obsoleto». Un po' come l'idea di riciclare - attraverso una laboriosa operazione (produttiva in primis) di reboot-remake-prequel-restyling - la saga di Terminator (tra cui va ricompresa la serie Terminator: The Sarah Connor Chronicles, durata solo due stagioni). Laboriosa, complicata, cervellotica: la... leggi tutto

13 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

Dom Cobb di Dom Cobb
7 stelle

James Cameron, con Terminator e T2 ha realizzato un dittico memorabile; la qualità ed il grande successo ottenuto da queste due opere hanno spinto più e più volte i produttori e gli studios a tentare di mettere in cantiere un terzo capitolo o, addirittura, di riavviare la saga per aprire le porte ad un vero e proprio franchise; questa opzione è stata messa in... leggi tutto

8 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

champagne1 di champagne1
4 stelle

"Il futuro non è ancora scritto!". Sì, ma neanche il passato  evidentemente, perché quando Skynet si accorge che sta per perdere la sua battaglia nel 2029, ecco che decide di usare la sua arma più potente, quella di manipolare il tempo passato per correggere il futuro. Ma poiché ogni azione riceve una mossa di reazione, il flusso temporale comincia a... leggi tutto

8 recensioni negative

Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

Damon77 di Damon77
7 stelle

Che dire....finalmente. Dopo i grandi primi due episodi, anni di vaccate epocali hanno reso quasi ridicolo il personaggio di Terminator, finché quest'ultimo capitolo ha riportato la saga a ottimi livelli. Pur non trovandoci davanti a un filmone indimenticabile infatti, "Terminator Genisys" si presenta assai godibile, facendo dell'ironia una delle sue armi migliori. Inutile dire...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 15 settembre 2017 su Italia 1

Recensione

emil di emil
6 stelle

  Dunque (ri)partiamo dall'inizio. "Reset The future".   Genisys , all'interno dell'arco narrativo tracciato dalla serie si colloca ne come un prequel, ne come reboot, bensì come un "retcon", ossia un film di continuità retroattiva. Riviviamo in poche parole gli eventi dei primi film con la consapevolezza che essi sono cambiati....grazie alla conoscenza del futuro...

leggi tutto

Incontra Se Stesso

Mike.Wazowski di Mike.Wazowski

la visione di LOGAN mi porta a riprendere una vecchia idea di play-post, di qualche anno fa, che mi ero segnato ma mai portata a termine. Praticamente l'idea di base era, ma quante volte Bruce Willis si era...

leggi tutto
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

tobanis di tobanis
4 stelle

Se in giro ci fosse una classifica per i film più inutili, questo va seriamente considerato per i primi posti. Che motivo c’era di farlo? All’inizio, pare un reboot, e ti dici, ma perché? Non basta il capolavoro di Cameron (Cameron, non Alan Taylor, con rispetto parlando, che dirige qua)? Poi, nell’unico colpo di scena, quando ti accorgi che non è un...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015
Disponibile dal 28 ottobre 2015 in Dvd a 9,26€
Acquista

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
5 stelle

  In una battuta ricorrente, Schwarzy si definisce «vecchio ma non obsoleto». Un po' come l'idea di riciclare - attraverso una laboriosa operazione (produttiva in primis) di reboot-remake-prequel-restyling - la saga di Terminator (tra cui va ricompresa la serie Terminator: The Sarah Connor Chronicles, durata solo due stagioni). Laboriosa, complicata, cervellotica: la...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 6 luglio 2015
Il meglio del 2014
2014
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito