Trama

Maria, americana sposata e madre, ha conosciuto a Roma un professore col quale ha vissuto un'intensa "love story", ma il richiamo della famiglia la convince a chiudere la relazione. De Sica e Zavattini tentano di costruire un'opera all'altezza del loro passato neorealista, ma il risultato non è eccezionale.

Commenti (4) vedi tutti

  • Nel caos dell'andirivieni di una Grande Stazione ferroviaria ( Stazione Termini) si consuma il triste addio di due amanti tormentati

    leggi la recensione completa di bufera
  • Liaison intensa e concentrata tra i binari e gl'incombenti marmi della stazione... straziante e toccante davvero! come si possa negar anche la sola sufficienza a quest'opera, quale non sarà magari un capolavoro del neorealismo - di cui comunque pare intriso - ma questo melò merita davvero! Visto su un canale che voi non considerate

    commento di LoLori
  • bellissimo film, con attori magistrali.

    commento di herzog73
  • Quando si parla delle tre unità aristoteliche… un solo tempo, un solo spazio, personaggi limitati… il risultato è una noia atroce che rende ridicoli gli sforzi delgi attori per fare una faccia minimamente intelligente…

    commento di RageAgainstBerlusca
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bufera di bufera
7 stelle

Questo film del 1953,considerato una battuta d'arresto o un prodotto minore nella filmografia di Vittorio De Sica, ha una storia molto interessante in cui chi scrive e lo ha molto amato ha trovato i motivi di una rivalutazione.Intanto che sia un'opera ibrida che include una tormentata storia d'amore nella rappresentazione della grande stazione di stampo prettamente neorelistico,per quanto... leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

ethan di ethan
6 stelle

Strano tentativo da parte di De Sica di coniugare lo star system americano alla lezione del Neorealismo. Ne esce fuori una pellicola ibrida, da salvare grazie alla bravura del maestro nella messa in scena ma la coppia Jennifer Jones - Montgomery Clift - nonostante siano entrambi abbastanza credibili nei rispettivi ruoli - e la loro vicenda amorosa, tendente al mélo, stride in mezzo a... leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

chribio1 di chribio1
4 stelle

Per me questo Film fa parte del filone Sentimentale-Drammatico che andava molto nei '40-'50 (insomma il Matarazzo Style con Nazzari/Sanson da Protagonisti indiscussi ...) e la strana location di una Stazione dei Treni non e' molto da richiamo positivo per questa Pellicola molto valida dal punto di vista Interpretativo mentre come Storia langue spesso e non sembra particolarmente... leggi tutto

1 recensioni negative

Recensione

bufera di bufera
7 stelle

Questo film del 1953,considerato una battuta d'arresto o un prodotto minore nella filmografia di Vittorio De Sica, ha una storia molto interessante in cui chi scrive e lo ha molto amato ha trovato i motivi di una rivalutazione.Intanto che sia un'opera ibrida che include una tormentata storia d'amore nella rappresentazione della grande stazione di stampo prettamente neorelistico,per quanto...

leggi tutto
Il meglio del 2016
2016

Recensione

orsoaudace di orsoaudace
8 stelle

Affascinante. Questo mix di melodramma e neorealismo mi è piaciuto molto. Ero un attimo prevenuto per aver letto prima alcuni commenti, e poi ogni tanto ho dei dubbi su Zavattini (era davvero un genio? o solo un prodotto dell'epoca del sentimentalismo sociale impegnato?) ma la storia è avvincente, quel viaviai di gente assolutamente realistico, la confusione che fa apparire i due...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015
Disponibile dal 22 aprile 2015 in Dvd a 9,99€
Acquista
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2012
2012

Recensione

ethan di ethan
6 stelle

Strano tentativo da parte di De Sica di coniugare lo star system americano alla lezione del Neorealismo. Ne esce fuori una pellicola ibrida, da salvare grazie alla bravura del maestro nella messa in scena ma la coppia Jennifer Jones - Montgomery Clift - nonostante siano entrambi abbastanza credibili nei rispettivi ruoli - e la loro vicenda amorosa, tendente al mélo, stride in mezzo a...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2011
2011
Il meglio del 2009
2009

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Strano progetto, questo di De Sica in collaborazione con il produttore americano Selznick. E' una sorta di neorealismo fuori tempo massimo con protagonisti due divi statunitensi, bravissimi ma completamente fuori luogo per un prodotto di questo stampo. Lo struggente addio finale, doveroso quanto moralista, allarga inoltre il campo a quello del melodramma, la cui atmosfera è peraltro...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Treni

Redazione di Redazione

Da quando hanno iniziato a fischiare le loro "blue notes" nelle praterie americane, i treni si sono impressi nell'immaginario di Hollywood e del mondo intero. Difficile che il loro binari non corressero paralleli a...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2007
2007

L'amore che fugge...

LorCio di LorCio

L'amore più bello ed affascinante è quello che dura poco tempo, che non viene usurato dagli anni che passano inesorabili ed impietosi. Brevi incontri vissuti in maniera travolgente e romantica: qualche ora, qualche...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006

UN MEETING? IO CI STO!

laura di laura

Splendida idea quella di incontrarci tutti assieme, difficile ma non impossibile. Abbiamo in comune l'amore per il cinema e deve essere un incontro allegro, passione ma lieto fine. Non come questi struggenti incontri...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005

Recensione

emmepi8 di emmepi8
6 stelle

Certo un film dettato da ragioni alimentari, ma De Sica ci ha abituato anche nei suoi film peggiori, di curare molto la recitazione, anche se alle volte nel montaggio sono accadute cose inconcepibili (vedi i films con la Loren.....!!), ma per mangiare questo ed altro. Qui la storia scritta da uno Zavattini tutto a tavolino.. ha una ispirazione da Breve incontro, anche se le premesse non solo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito