Espandi menu

Trama

Sean Asa, ballerino di strada di Miami, si trasferisce a Hollywood per trovare fortuna e fama prima di scoprire che le probabilità di sfondare nella danza professionista sono quasi scarse. Quando però la nuova crew che forma con la bella e testarda Andie raggiunge le fasi finali di un reality televisivo a Las Vegas, Sean avrà la possibilità di realizzare i suoi desideri solo se metterà da parte alcune vecchie rivalità per concentrarsi sul ballo, ciò che ama più di ogni altra cosa.

Approfondimento

STEP UP ALL IN: IL QUINTO CAPITOLO DI UNA SAGA TRA BALLO E AMORE

Diretto dall'esordiente Trish Sie e scritto da John Swetnam sui personaggi creati da Duane Adler, Step Up All In è il quinto capitolo della saga Step Up, creata nel 2006 dalla produttrice Jennifer Gibgot e dal fratello Adam Shankman e basata su due elementi cardine: la danza e l'amore. Con una popolarità cresciuta nel tempo, la saga ha sempre cercato di rinnovarsi proponendo esibizioni spettacolari e storie in grado di appassionare il suo pubblico di riferimento, composto soprattutto da adolescenti. Mentre il precedente Step Up 4. Revolution esplorava il mondo dei flash mob e dei loro intenti anche sociali, Step Up All In cambia direzione e offre uno sguardo da vicino alla vita dei ballerini professionisti, prendendo spunto dalle esperienze vissute da Shankman nel mondo della danza prima di diventare coreografo, regista e produttore. Nell'esplorare cosa comporta costruirsi una carriera da professionista, il film affronta molte delle difficoltà che un ballerino è chiamato ad affrontare per affermarsi in contesti molto competitivi. A fare da sfondo alla vicenda sono poi un reality show sulla danza a Las Vegas e, ovviamente, la storia d'amore tra il protagonista Sean e la talentuosa Andie.
Sean, che insieme alla crew dei Mob, era già protagonista di Step Up 4 ma un brusco risveglio gli ha fatto capire quanto difficile sia il mondo della danza professionista. Con i compagni tornati indietro a Miami, egli preferisce rimanere a Los Angeles e non arrendersi, trovando sostegno nel vecchio amico Moose con cui forma un nuovo gruppo (gli LMNTRIX) per partecipare al reality The Vortex. Reclutando alcuni dei loro più talentuosi colleghi, i due ragazzi scelgono di includere nella band anche la bella e talentuosa Andie West, colei che permetterà a Sean di tornare a innamorarsi. L'escamotage del reality show permette inoltre agli sceneggiatori di reinserire in Step Up All In alcuni dei personaggi già visti nei precedenti capitoli e mai dimenticati dagli amanti della saga.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Come da tradizione della saga di Step Up, ogni nuovo capitolo riporta in scena almeno un personaggio del capitolo precedente. Rispettando tale regola implicita, Step Up All In ha come protagonista Sean Asa, al centro di Step Up 4 e interpretato nuovamente da Ryan Guzman. Trasferitosi a Los Angeles dopo aver ottenuto un contratto con la Nike insieme alla sua precedente crew, Sean non ha realizzato subito quanto la vita da ballerino professionista potesse essere difficile. Di fronte a una fortuna che tarda ad arrivare e ai suoi compagni che preferiscono tornare a Miami piuttosto che aspettare, Sean è costretto a rimboccarsi le maniche per capire esattamente che direzione dare alla sua vita e cosa fare. Nel voler partecipare a un prestigioso reality sul ballo basato sulle sfide tra crew, Sean forma una nuova banda (gli LMNTRIX), nella quale trova posto Andie West, personaggio femminile già presente in Step Up 2. La strada per il successo e impersonato da Briana Evigan. Dapprima in conflitto a causa delle diverse concezioni sulla danza, Sean e Andie finiscono inevitabilmente per metter da parte le loro rispettive caparbietà e per innamorarsi.
Il perno fondamentale per mettere insieme il gruppo degli LMNTRIX è costituito dalla figura di Moose, vecchio amico di Ryan e personaggio già presente in tre precedenti film della saga. Portato in scena ancora una volta da Adam Sevani, Moose lavora adesso come ingegnere e vive con la ragazza dei suoi sogni. Ottimista, affascinante e un po' goffo, non ha però perso la sua passione per il ballo ed è rimasto fedele ai vecchi amici di crew, non esitando a rimettersi in gioco con loro.
A mettere in scene le complicate coreografie di Step Up All In che prevedono anche l'uso di elementi come il fuoco, il vento e la sabbia, sono stati richiamati altri volti noti della saga come Misha Gabriel (è Eddy, già vista in Step Up 4), Stephen "tWitch" Boss (è Jason, apparso in Step Up 4 e Step Up 3D), Alyson Stoner (è Camille, presente in Step Up e Step Up 3D), Mari Koda (è Jenny Kido, ammirata in Step Up 2, Step Up 3D e Step Up 4), Chadd "Madd Chad" Smith (è Vladd, apparso in Step Up 3D e Step Up 4), Facundo e Martin Lombard (sono i gemelli Santiago, presenti anche in Step Up 3D), Luis Rosado (è Monster, personaggio di Step Up 2 e Step Up 3D) e Christopher Scott (è Hair, presente in tutti gli episodi precedenti escluso il primo). Del cast di Step Up All In fa inoltre parte, per la prima volta, una ballerina italiana con un piccolo ruolo: si tratta di Lorella Boccia, ex concorrente del talent show Amici di Maria De Filippi.

Leggi tuttoLeggi meno

Commenti (1) vedi tutti

  • Ennesimo film della ormai saga di ballo..Il genere a me piace molto…ma la cosa triste è che ogni nuovo capitolo risulta sempre più brutto del precedente.. Non va bene..Ho amato il primo titolo… ma questo niente di che…

    commento di RobertoDM93
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

bufera di bufera
5 stelle

STEP UP ALL IN è un film sulla danza da strada ,molto conosciuta e amata dai giovani americani, e variamente rappresentata.  Ho approfittato per vederlo di un'anteprima estiva, per curiosità e voglia di divertirmi, anche perchè sapevo che si svolgeva principalmente a Las Vegasa, che a suo tempo mi ha paradossalmente conquistata. La stagione è ricca di offerte... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
4 stelle

  La saga di Step Up al tempo della crisi: una volta era sufficiente stupire tutti al saggio di fine anno o battere l’antipatica crew rivale, ora il risveglio dal sogno è sommerso di bollette da pagare, affitti da saldare, conti in rosso. Sean - già protagonista di Step Up Revolution, marmoreo nel fisico e nell’espressione - vuole il posto fisso, perdinci, e... leggi tutto

1 recensioni negative

Il meglio del 2016

2016

Disponibile dal 1 marzo 2016 in Dvd a 7,99€

Acquista

Il meglio del 2015

2015

Il meglio del 2014

2014

Uscito nelle sale italiane il 18 agosto 2014

Recensione

bufera di bufera
5 stelle

STEP UP ALL IN è un film sulla danza da strada ,molto conosciuta e amata dai giovani americani, e variamente rappresentata.  Ho approfittato per vederlo di un'anteprima estiva, per curiosità e voglia di divertirmi, anche perchè sapevo che si svolgeva principalmente a Las Vegasa, che a suo tempo mi ha paradossalmente conquistata. La stagione è ricca di offerte...

leggi tutto

Il meglio del 2013

2013

I nostri top user

Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user

Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire

Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito