Tarzan 3D

play

Regia di Reinhard Klooss

Vedi cast completo

altre VISIONI

Trama

Tarzan e Jane Porter si ritrovano ad affrontare un esercito mercenario, inviato dal direttore esecutivo della Greystoke Energies. Malvagio e senza scrupoli, il direttore ha preso in mano le redini della compagnia dei genitori di Tarzan, dopo che questi sono morti nello stesso incidente aereo che ha costretto il piccolo Tarzan a sopravvivere adattandosi alla vita della giungla.

Approfondimento

TARZAN 3D: UNA NUOVA VERSIONE DEL CELEBRE ROMANZO DI BURROUGHS

Diretto da Reinhard Klooss, Tarzan 3D reiventa il celebre personaggio senza tempo creato dallo scrittore Edgar Rice Burroughs nel 1912 grazie all'ausilio del 3D, della motion capture e di una moderna avventura (ispirata alla versione originale del romanzo Tarzan, mai effettivamente adattata) che vede il protagonista eponimo impegnato insieme alla bella Jane a combattere gli interessi imprenditoriali egoistici di William Clayton, desideroso di mettere le mani sui vasti giacimenti minerari africani. Come tradizione letteraria vuole, Tarzan (il cui vero nome è John Greystoke jr., chiamato da tutti J.J.) è cresciuto nella giungla allevato dalla scimmia Kala dopo che l'aereo su cui viaggiava con i genitori, sulle tracce dei resti della meteora che 70 milioni di anni prima aveva colpito la Terra, precipita in Africa sulla via del rientro verso casa. Per Tarzan, ormai più adulto che adolescente, l'incontro con la coetanea Jane rappresenta il primo contatto umano dopo dieci anni in cui ha vissuto solo ed esclusivamente nel mondo selvaggio degli animali.
Oltre a Clayton, a rappresentare un pericolo per Tarzan e per il paradiso incontaminato in cui è cresciuto è anche la forza bruta di Tublat, il crudele leader del gruppo di gorilla per cui il ragazzo è sempre stato una spina nel fianco.

MOTION CAPTURE E RUOLO METAFORICO DELLA METEORA

Concentrandosi soprattutto sull'aspetto della storia che riguarda la formazione di Tarzan, Tarzan 3D ha rappresentato una sfida per regista e produttori, chiamati a confrontarsi con decine di film che hanno già avuto come protagonista il personaggio di Burroughs (i cui più famosi sono il film d'animazione prodotto dalla Disney e Greystoke - La leggenda di Tarzan il signore delle scimmie) e con centinaia di episodi di una nota serie televisiva. Per non  incappare nell'effetto dejà vu, Klooss ha optato per la motion capture, in grado di restituire emozioni e movimenti umani anche agli animali e, in particolar modo, alle scimmie. A rendere diversa e accattivante è poi la decisione di sviluppare all'interno della storia il conflitto tra natura e civiltà, accentuando il ruolo giocato dalla meteora schiantatasi sulla Terra e in grado di essere al contempo fortemente distruttiva e generatrice di energia. La meteora, inoltre, funge sia da motore dell'azione sia da metafora, dal momento che senza i composti di idrocarburi trasportati dalle profondità dell'universo la vita sulla Terra non si sarebbe mai originata o sarebbe stata del tutto diversa.

Composto da oltre 132 mila fotogrammi (che diventano 264 mila nella versione stereoscopica) e in grado grazie al sistema Dolby Atmos di arrivare fino a 128 tracce audio, Tarzan 3D è il primo film di animazione in motion capture che ha per protagonista un personaggio umano che è quasi nudo (ad eccezione del perizoma indossato) per tutto il tempo. Prestando particolare attenzione ai movimenti del muscoli, per "interpretare" Tarzan da adulto è stato scelto l'attore americano Kellan Lutz mentre il tedesco Anton Zetterholm dà il volto al Tarzan adolescente. L'attrice Spencer Locke "interpreta" invece Jane Porter mentre Trevor St. John è William Clayton. Completano il cast artistico Brian Huskey (è Mr. Smith), Mark Deklin (John Greystoke), Jaime Ray Newman (Alice Greystoke), Les Bubb (Jim Porter) e Peter Elliott (Kerchak), prestatisi a recitare legati a dei fili elettronici e costantemente posti sullo sfondo dei green screen.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Ricerca di una via europea all’animazione digitale, girato dallo specialista Kloos (i due "Impy

Commenti (1) vedi tutti

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

tobanis di tobanis
2 stelle

Tra le mille varianti di Tarzan, mancava in effetti il cartone animato tedesco, di cui non si sentiva l’assenza e anzi, dopo averlo visto, di più. Spiace, ma questo film è terribile e orrendo. Penso sia adatto solo a dei bambini in età prescolare (ma di bocca buona), e dunque non si capisce perché ci abbiano investito tanti soldi (per una produzione europea),... leggi tutto

3 recensioni negative

Recensione

tobanis di tobanis
2 stelle

Tra le mille varianti di Tarzan, mancava in effetti il cartone animato tedesco, di cui non si sentiva l’assenza e anzi, dopo averlo visto, di più. Spiace, ma questo film è terribile e orrendo. Penso sia adatto solo a dei bambini in età prescolare (ma di bocca buona), e dunque non si capisce perché ci abbiano investito tanti soldi (per una produzione europea),...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 30 settembre 2017 su Italia 1
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015
Il meglio del 2014
2014
Disponibile dal 1 dicembre 2014 in Dvd a 9,36€
Acquista
Uscito nelle sale italiane il 3 marzo 2014
Il meglio del 2013
2013
Il meglio del 2012
2012
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito