Questo sito contribuisce alla audience di
    Espandi menu

    Tutti per uno

    Trama

    Nel 2067, Milana, una donna ormai anziana, torna con la memoria agli eventi accaduti 60 anni prima, quando frequentava le scuole elementari a Parigi insieme ai suoi migliori amici: Blaise, Claudio, Alice, Ali e Youssef. Fu allora che la famiglia di Youssef, che viveva in clandestinità, venne deportata. E fu allora che anche Milana, di origini cecene, corse lo stesso rischio. Ma fu anche allora che i bambini fecero un voto: quello di restare per sempre uniti.

    Note

    Il dramma degli immigrati come eccitante avventura da ragazzini: l’idea è straniante, la realizzazione straordinaria. Goupil schiva il rischio altissimo di mettere in bocca ai piccoli verità che suonerebbero artificiose e li lascia completamente liberi, ottenendo una freschezza stupefacente. Un’opera di denuncia che si presenta nella forma di struggente racconto di formazione: alla fine, i bambini alzano le mani nella resa, ma abbiamo perso tutti.
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    bradipo68 di bradipo68
    8 stelle

    Ha un prologo e un epilogo ambientati in un futuro incolore ed asettico ma Tutti per uno è un film che parla di stretta attualità. Un'opera che fuor di metafora consiglia di investire sulle nuove generazioni che si uniscono senza vincoli di colori di pelle o diversità in genere e in questo appaiono molto più aperte degli adulti chiusi in una gabbia ammuffita fatta di intollerabili leggi... leggi tutto

    5 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    lao di lao
    6 stelle

    Milana( Linda Doudaeva) e Blaise ( Jules Ritmanic) sono in vacanza insieme; sono entrambi alle soglie dell’adolescenza, lui non è ancora un uomo e lei non ancora una donna, eppure non sono più bambini: i loro corpi si sfiorano mentre guardano la pioggia dai vetri di una finestra formare strisce lunghe e sottili che si intrecciano e poi svaniscono, come fossero destini. E il... leggi tutto

    4 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    alan smithee di alan smithee
    4 stelle

    L'idea di aprire e poi addirittura chiudere un film di stampo e struttura realista con i protagonisti ormai vecchi nel 2067 mi sembra una scelta azzardatissima che non so se avremmo perdonato facilmente ad un regista del nostro paese. La vicenda drammatica di una madre di famiglia che nasconde una giovanissima immigrata cecena per evitare che venga espatriata in seguito alle severe... leggi tutto

    4 recensioni negative

    Trasmesso il 30 maggio 2016 su Rsi La1

    Il meglio del 2015

    2015

    Recensione

    jonas di jonas
    7 stelle

    In una scuola francese, insegnanti e genitori si mobilitano contro l’espulsione degli immigrati clandestini. Ma i bambini fanno di più: fuggono di casa, prendendo con loro una coetanea cecena, e si rifugiano in uno scantinato nell’attesa che le acque si calmino. La particolarità della storia consiste nell’essere raccontata da un punto di vista straniante: quello...

    leggi tutto

    Il meglio del 2011

    2011

    Recensione

    bradipo68 di bradipo68
    8 stelle

    Ha un prologo e un epilogo ambientati in un futuro incolore ed asettico ma Tutti per uno è un film che parla di stretta attualità. Un'opera che fuor di metafora consiglia di investire sulle nuove generazioni che si uniscono senza vincoli di colori di pelle o diversità in genere e in questo appaiono molto più aperte degli adulti chiusi in una gabbia ammuffita fatta di intollerabili leggi...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 13 utenti

    Uscito nelle sale italiane il 30 maggio 2011

    Il meglio del 2010

    2010

    Il meglio del 2009

    2009

    Migranti

    Redazione di Redazione

    Ricerca della felicità individuale, fughe da realtà invivibili, esodi di massa in presenza di circostanze drammatiche. L'uomo si mette in movimento, spesso con dolore a volte con gioia e speranza, e lascia la sua...

    leggi tutto
    Playlist
    Tutti per uno valutazione media: 5.6 13 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito