Trama

Miranda è un bandito messicano che si mette in combutta con l'irlandese Mallory (ex terrorista dell'Ira) per svaligiare una banca. Ma si trova coinvolto nella rivoluzione. La sua famiglia ne esce massacrata, lui viene salvato in extremis proprio da Mallory. In realtà, Miranda non è per nulla convertito agli ideali rivoluzionari. Eppure si ritrova ancora a fianco dell'irlandese per affrontare le truppe regolari.

Note

Il film più "politico" di Leone, che comincia con una citazione di Mao e con una sequenza (peraltro memorabile) sul confronto serrato (primissimi piani, dettagli di bocche...) tra l'antropologia del peones e quella dei ricchi. E' anche, però, il meno omogeneo dei suoi film, con alcuni momenti decisamente brutti (il flou dei flashback di Coburn) e un certo sottofondo linguistico di maniera. Troppo sopra le righe il personaggio di Steiger, molto meglio l'irlandese tormentato di Coburn. In origine doveva intitolarsi "C'era una volta la Rivoluzione".

Commenti (14) vedi tutti

  • Magnifico film di Leone

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Anche questo è EPICO

    commento di Fiesta
  • Ennesimo capolavoro del maestro Sergio Leone, un regista che mi ha sempre trasmesso emozioni che raramente ho provato a dei livelli cosi alti, guardando un film, per l'amor del cielo, da appassionato di cinema vedere un bel film è sempre qualcosa di eccelso per me, ma con Sergio lo è in una maniera ancor più particolare.Altro film meraviglioso :D

    commento di Utente rimosso (AlexVale)
  • Tutto funziona, tutto è al massimo:scenografia, montaggio, trama, recitazione, colonna sonora etc. Tutto!!! forse qualche morto di troppo anche se non è mai truculento.

    commento di reg2010
  • Davvero bello, bella storia, bella trama, bellissime musiche ancora una volta di Ennio Morricone. Non è un banale film western insomma. 

    commento di ilconformista
  • Giù il cappello davanti a questo film di Sergio Leone.Pur non trattandosi esattamente di un western, nelle caratterizzazioni dei personaggi e nelle inquadrature è riconoscibilissima la mano del Maestro Leone. Voto 7.5

    commento di jeffwine
  • Ottimo wester dal sapore epico. Forse non il migliore di Sergio Leone ma comunque un opera complessa e piena di riflessione sull'eroismo.

    commento di IGLI
  • Non che non mi sia piaciuto ma in confronto agli altri è il meno bello.. Lo considero comunque piu che sufficiente. 7

    commento di Fraila82
  • PERFECT. Un qualcosa di sublime dove regia recitazione e tutto ciò che fa cinema è messo in scena nel modo migliore.

    commento di fra_paga
  • uno dei 5 grandi film di Sergio Leone, 8.

    commento di legolas
  • Fantastico !

    commento di cescarbone
  • Non il più bello della serie di Leone… sarà che manca Eastwood, ma non impressiona e non rimane nella mente…

    commento di RageAgainstBerlusca
  • Una figata della madonna! Mitica la scena in cui Miranda, convinto di essere in una banca, apre tutte le porte e invece dei soldi trova solo prigionieri politici e li libera.

    commento di ultrapaz
  • Prego dare ottimo a questo film…sto aspettando…

    commento di Totoro
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

stanley kubrick di stanley kubrick
8 stelle

Per affermarsi in campo mondiale, l'Unione Europea ha dovuto risolvere casi di etnie diverse in un unico stato. Uno scontro per l'indipendenza famoso fu quello tra l'Irlanda Del Nord e tra il Regno Unito. L'Irlanda ottenne lo scopo mirato, però una regione, l'Ulster, decise che era meglio rimanere sotto il controllo del Regno Unito. Da questo scontro rivoluzionista nacque la Irish Republic... leggi tutto

34 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

maso di maso
6 stelle

Il pentagramma di Sergio Leone sui miti del vecchio west si chiude con il suo film più complicato e ambizioso tanto da risultare inevitabilmente il meno significativo per non dire mal riuscito e di conseguenza poco amato da critica e pubblico proprio per i numerosi squilibri interni, indubbiamente lo stile di ripresa e la luce delle sue immagini sono come sempre inconfondibili e di... leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensione

negro di negro
8 stelle

Sergio Leone rimane una garanzia anche in film più impegnati. Senza rinunciare al solito tocco di ironia, che riesce a far sorridere ancora oggi senza cadere in esagerazioni o volgarità eccessive, si viene comunque guidati in un percorso di massacri che portano a chiedersi se tutto questo ha un senso e ne valga la pena. I protagonisti sono una bella coppia nelle loro...

leggi tutto
Recensione
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Trasmesso l'11 agosto 2017 su Rsi La2

Recensione

Furetto60 di Furetto60
10 stelle

Sullo sfondo della rivoluzione messicana del 1913, s'intrecciano e si snodano, le vicende  di un bombarolo irlandese appartenente all' IRA e un bandito,con tutta la sua banda,costituita perlopiù da figli parenti e affini, con la fissa di svaligiare la banca "Mesa Verde"Assolutamente magnifico, questo film di Sergio Leone,meraviglioso e...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Piango, evviva!

karugnin di karugnin

Qualche giorno fa lessi la bella e accorata recensione di @Badu D Shinya Lynch su "Der Freie Wille": fui talmente colpito dall'intensità del suo coinvolgimento emotivo che procurai di vedere il film il giorno...

leggi tutto
Disponibile dal 5 aprile 2017 in Dvd a 11,24€
Acquista
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 12 febbraio 2017 su Rai Movie
Trasmesso il 9 febbraio 2017 su Rai Movie
Trasmesso il 6 febbraio 2017 su Rai Movie
Il meglio del 2016
2016

I MIGLIORI FILM WESTERN

marco bi di marco bi

  1) Sentieri selvaggi di John Ford (The Searchers - 1956). 2) Ombre rosse di John Ford (Stagecoach - 1939). 3) Sfida infernale di John Ford (My Darling Clementine - 1956). 4) Mezzogiorno di fuoco di Fred...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

AlbertoBellini di AlbertoBellini
10 stelle

  Un fuorilegge messicano, Juan Miranda, padre di cinque figli che lo aiutano nelle sue imprese banditesche, incontra John Mallory, un esperto dinamitardo irlandese. Juan gli propone di lavorare insieme per svaligiare la banca di Mesa Verde, ma John rifiuta e fugge. Juan e i suoi figli si recano comunque a Mesa Verde, notando i segni del profondo cambiamento che il paese...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2014
2014
Disponibile dal 7 novembre 2014 in Dvd a 10,07€
Acquista

Recensione

flash41_99 di flash41_99
8 stelle

Siamo nel Messico ne 1913-14 in piena rivoluzione e guerra civile. Uno scapestrato di nome Juan Miranda (Rod Steiger)si trova in una strada polverosa, attende la diligenza, una volta entrato nella carrozza assiste allo spettacolo denigratorio di nobili, borghesi e un prelato che sbeffeggiano i negri, i pheones e i disgraziati come lui “sono bestie”. Il colloquio dura poco infatti la...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2013
2013

myPersonalCult

Mistery Train di Mistery Train

QUELLI CHE.....Ahi ahi ahi, come è arduo e doloroso scegliere solamente 7 films, e su quali basi effettuare una selezione.....quelli che ritengo i più belli, quelli che significano qualcosa per me e la mia...

leggi tutto
Playlist

Recensione

maso di maso
6 stelle

Il pentagramma di Sergio Leone sui miti del vecchio west si chiude con il suo film più complicato e ambizioso tanto da risultare inevitabilmente il meno significativo per non dire mal riuscito e di conseguenza poco amato da critica e pubblico proprio per i numerosi squilibri interni, indubbiamente lo stile di ripresa e la luce delle sue immagini sono come sempre inconfondibili e di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Il meglio del 2012
2012

Recensione

stanley kubrick di stanley kubrick
8 stelle

Per affermarsi in campo mondiale, l'Unione Europea ha dovuto risolvere casi di etnie diverse in un unico stato. Uno scontro per l'indipendenza famoso fu quello tra l'Irlanda Del Nord e tra il Regno Unito. L'Irlanda ottenne lo scopo mirato, però una regione, l'Ulster, decise che era meglio rimanere sotto il controllo del Regno Unito. Da questo scontro rivoluzionista nacque la Irish Republic...

leggi tutto

C'era una volta il Western

Albotre di Albotre

Oltre 1500 pellicole sul tema...! è certamente uno dei generi cinematografici più popolari nel mondo; il genere che sicuramente costituisce parte dei ricordi che i nostri genitori hanno dei pomeriggi e delle serate...

leggi tutto
Disponibile dal 1 gennaio 2012 in Dvd a 8,04€
Acquista
Il meglio del 2011
2011

Recensione

kotrab di kotrab
8 stelle

Forse Giù la testa (1971) è il film più anomalo di S. Leone, un western dilatato nei temi e che non si potrebbe dire nemmeno più tale, anche considerato il sottogenere tortilla. Già la citazione di Mao che dà il via alle scorribande è il segno di un impegno più mirato sul sociale e il politico; di conseguenza la scena (un po' troppo...

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Mexico y muerte!

Cipolla Colt di Cipolla Colt

Parallelamente alle fortune del wester all'italiana, nasce un sottofilone di successo, che potremmo chiamare "tortilla western". Visto che la Spagna assomiglia così tanto al messico, perchè non usarla...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Recensione

Florian Klose di Florian Klose
6 stelle

6/10: boh, a me non ha convinto, sicuramente Leone cerca di esprimere dei contenuti culturali e politici che in precedenza aveva messo un po' da parte a favore di altri elementi (non ultimo un certo elementare senso dell'umorismo), ma la messa in pratica del tutto mi pare sia piuttosto sommaria. Buona la recitazione dei due protagonisti, ottimi nei rispettivi ruoli, ma il film procede in modo...

leggi tutto
Il meglio del 2009
2009
Il meglio del 2008
2008

Recensione

critico71 di critico71
10 stelle

Giu la testa è un capolavoro,sicuramente il film piu' interessante di Sergio Leone, è un trattato sulla Rivoluzione e sulla lotta di classe che ancora era presente negli anni 70.C'è un distacco totale con la triade western,la polvere che si respira è la stessa ma qui c'è un messaggio politico netto fin dall'inizio (e che inizio!!). Alcune situazioni sono sicuramente surreali ma S.Leone...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2007
2007

Recensione

will kane di will kane
8 stelle

Non è propriamente un western: è ambientato durante la rivoluzione messicana, e infatti doveva intitolarsi, in origine, "C'era una volta la rivoluzione": piuttosto, un'epopea avventurosa sul picaresco, cui il personaggio del rivoluzionario irlandese in fuga James Coburn dona una tonalità drammatica che gli dà un sapore tutto particolare. Nel cinema di Sergio Leone, se mediamente si ama...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

La leggenda di Ennio Morricone - 1

LorCio di LorCio

Finalmente il maestro Ennio Morricone, il più grande compositore di colonne sonore vivente, nonché il più prolifico, ha ricevuto il premio Oscar. Alla carriera. Nominato cinque volte, non era mai riuscito a...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005

Recensione

full metal ale di full metal ale
8 stelle

É a mio avviso il film più sofferto di Leone, più malinconico meno western, ma più riflessivo. Coburn è indescrivibile e il suo personaggio tormentato è il migliore di tutti i film di Leone. É anche il film che regala più emozioni, che commuove specialmente durante quell'indimenticabile flash-back nel quale suona melodica la stupenda musica di Morricone. E alla fine quella frase...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2004
2004

IL TRENO...

coppi53 di coppi53

Non serve solo per viaggiare,ma per combattere,uccidere,amare,tradire,rifugiarsi,immergersi nei nostri pensieri più reconditi...

leggi tutto
Playlist

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

L'ho rivisto, ma me lo ricordavo poco.Mi è piaciuto e certo l'attestato politico è forte, siamo nel 1972 e qualcosa si doveva sentire, saranno gli anni dei film politici, nel bene e nel male.Il gioco è quello della formazione politica di un peones ignorante e ladro, ma che ha dalla sua una spiccata formazione sociale naturale; abbiamo visto diversi films di questo genere, ma Leone si...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2003
2003

Recensione

zio_ulcera di zio_ulcera
8 stelle

Epos picaresco, ironia, divertimento in questo classico del cinema italiano. Unica pecca, giustificata soltanto dal contesto storico anni settanta, è la citazione che apre la pellicola: una tautologia, degna di Celentano, di quel macellaio fuori di testa di Mao Tse Tung. Ma nel 1971 non si conosceva la verità su di lui, quindi assolvo Sergio Leone per insufficienza di prove. Un pregio...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Agli amici....

TomSkar di TomSkar

l'amicizia, un valore al di sopra di tutto; spesso si spezza drasticamente ma due amici resteranno per sempre amici, malinconia, perdersi e poi ritrovarsi

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito