Trama

A causa della premonizione di una maga, Edmond Burke cambia completamente vita: abbandona il lavoro di agente di cambio e lascia la moglie. Ma le cose non vanno proprio come si era immaginato..

Note

Edmond è diretto da un regista horror cult, è tratto da una pièce di un autore cult (David Mamet), e avrebbe voluto tanto diventare un (piccolo) cult. Ma il breve film di Gordon perisce sotto i colpi della filosofia spicciola di un testo teatrale predicatorio, semplicistico e vecchio.

Commenti (8) vedi tutti

  • Film davvero ben recitato, ma nonostante questo è come se non decollasse mai. Peccato. Appena sufficiente.

    commento di satura
  • Un film apparentemente poco interessante, ma è uno dei pochi film che pensavo di dimenticare e invece resta fisso nella mente. Secondo me grandioso e sottovalutato, penso che in futuro avrà un posto diverso.

    commento di sillaba
  • Ok, non è il massimo dell'originalità, ma la realizzazione è buona e il malessere del protagonista come la pazzia della città sono ben percepibili. E il pensiero del film non è banale come ad alcuni è parso. Ottima prova di Macy. 7 1/2

    commento di kotrab
  • che brutto film..inconcludente, filosofia da due soldi, gli americani direbbero "pointless"..pessima anche la resa stilistica..non va da nessuna parte..menomale che dura poco..

    commento di Mulligan71
  • Filosofia sulla vita moderna in chiave filmata. Fa riflettere, ma se si considera solamente come un film il risultato è un po' scadente, e il taglio letterario prevale su quello cinematografico.

    commento di slim spaccabecco
  • VOTO : 6 Interessante, ma messa in scena anche molto stringata e conclusa in tempi troppo brevi (solo 73 minuti di pellicola).

    commento di supadany
  • Un film molto freddo e che di buono ha solo la sceneggiatura e l'idea, che però secondo me resta tale. Splatter, violenza e ricerca del "dialogo raccapriccio" inutili e gratuite.

    commento di fefy
  • Buona solo l'idea iniziale,ma poco credibile l'intreccio e molti tratti sono involontariamente grotteschi e al limite del ridicolo.

    commento di vis
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

jonas di jonas
7 stelle

“Lei vive una vita che non le appartiene”, è il responso di una cartomante a un colletto bianco stanco e frustrato alla fine di una giornata di lavoro. Lui la prende alla lettera: torna a casa, dice addio alla moglie ed esce alla ventura nella notte. A quel punto la trama si fa sempre più grottesca: vediamo un uomo di mezza età che va a donne tirando sul... leggi tutto

13 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

In seguito alle parole di una veggente, l'impiegato 47 enne Edmond Burk decide di dare una svolta alla propria vita, lasciando il lavoro e la moglie e vagabondando per le strade di New York in cerca di sesso e violenza. Responsabile e succube degli eventi che si susseguono in una notte di trasgressioni e follie, la sua personale discesa agli inferi lo condurrà dalla prigione sociale da... leggi tutto

10 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Tarabas di Tarabas
2 stelle

Un colletto bianco vuole provare almeno un brivido nella sua vita grigia, esce di casa e vagabonda per New York, compra un coltello da guerra e diventa un assassino. Da un testo di Mamet, il film mostra l'ennesimo borghese piccolo piccolo che impazzisce e tenta una sua personale, sterile rivolta contro le gabbie in cui è rinchiuso. L'esito è ovvio: finire rinchiuso nella gabbia... leggi tutto

6 recensioni negative

Il meglio del 2016
2016

Recensione

jonas di jonas
7 stelle

“Lei vive una vita che non le appartiene”, è il responso di una cartomante a un colletto bianco stanco e frustrato alla fine di una giornata di lavoro. Lui la prende alla lettera: torna a casa, dice addio alla moglie ed esce alla ventura nella notte. A quel punto la trama si fa sempre più grottesca: vediamo un uomo di mezza età che va a donne tirando sul...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

maurizio73 di maurizio73
6 stelle

In seguito alle parole di una veggente, l'impiegato 47 enne Edmond Burk decide di dare una svolta alla propria vita, lasciando il lavoro e la moglie e vagabondando per le strade di New York in cerca di sesso e violenza. Responsabile e succube degli eventi che si susseguono in una notte di trasgressioni e follie, la sua personale discesa agli inferi lo condurrà dalla prigione sociale da...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

TomasTicciati di TomasTicciati
8 stelle

"Edmond" è sicuramente il miglior film di Stuart Gordon tra quelli non derivati da soggetti di Lovecraft e Poe. In effetti il film, tratto da una piece teatrale di David Mamet (regista de "La casa dei giochi" e sceneggiatore di "Gli intoccabili"), è lento e oscuro viaggio all'interno di una mente alla deriva. Gli anni sulle spalle del testo originario (1982) si fanno sentire...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2012
2012
Disponibile dal 24 luglio 2012 in Dvd a 11,50€
Acquista
Il meglio del 2011
2011

Recensione

Tarabas di Tarabas
2 stelle

Un colletto bianco vuole provare almeno un brivido nella sua vita grigia, esce di casa e vagabonda per New York, compra un coltello da guerra e diventa un assassino. Da un testo di Mamet, il film mostra l'ennesimo borghese piccolo piccolo che impazzisce e tenta una sua personale, sterile rivolta contro le gabbie in cui è rinchiuso. L'esito è ovvio: finire rinchiuso nella gabbia...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

IL DRAMMA DELLA VITA

owein di owein

Ricerca di sè, solitudine, inquietudine, solidarietà, infelicità, disperazione....temi esistenziali spesso esasperati in psicopatologie e manifesti in questi 7 film (bhe forse solo in 6) che...

leggi tutto

Recensione

degoffro di degoffro
7 stelle

“Lei vive una vita che non le appartiene” dice la chiromante a Edmond Burke mentre gli legge con inquietudine sempre più crescente le carte. Detto fatto. Edmond, stanco del suo lavoro in azienda, infastidito dall’ennesima futile polemica con la moglie che si lamenta del fatto che la governante ha rotto la lampada della camera da letto, prende una decisione radicale:...

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Il meglio del 2009
2009

Tutto in una notte

gasy di gasy

Sei un uomo normale, una persona comune. La tua vita è tranquilla, rilassata, non avresti mai potuto credere che qulla notte... Notti fuori dal comune, notti inaspettate, dove l'uomo si traforma e recredisce...

leggi tutto

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

Se guardi dentro l'abisso l'abisso inizierà a guardare dentro di te.E'quello che succede a Edmond il protagonista di questo one man show che improvvisamente dietro consiglio di una chiromante cerca di dare una svolta alla propria vita o meglio cerca di dar voce a tutto il marasma che lo inquina nel profondo.Improvvisamente si accorge di non amare più la moglie che lascia senza neanche un...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2007
2007

Recensione

superficie 213 di superficie 213
8 stelle

Scritto da David Mamet diretto da quel genio sottovalutato che risponde al nome di Stuart Gordon,questo noir del 2005 e' un film imperdibile. Presentato fuori concorso alla Mostra di Venezia dello scorso anno ebbe un gran successo di critica,ma purtroppo da noi ha visto solo pochissime sale per uscire adesso in sordina in dvd. Il lavoro di Gordon sulla materi e' eccelso,la sua messa in scena...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

SPECCHIARSI NELLA CITTA'

joseba di joseba

Uno dei temi fondamentali del cinema americano è il rapporto dell'individuo con lo spazio urbano. La metropoli è specchio e centro simbolico dell'immaginario: il modo in cui i cineasti l'hanno rappresentata ci...

leggi tutto
Playlist
Uscito nelle sale italiane il 9 aprile 2007
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2000
2000
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito