The Wicker Man

Trama

Il sergente di polizia inglese Neil Howie riceve una lettera anonima che comunica la scomparsa di una ragazza sull'isola scozzese di Summerisle. Raggiunta l'isola, il poliziotto si trova in mezzo a una comunità diffidente che pratica un culto religioso pagano.

Note

Cult movie del cinema britannico, inedito in Italia ma presentato qualche anno fa, in una copia sfavillante, al Bergamo Film Meeting. Il poliziotto rappresenta la civiltà (e il colonialismo), l'isola una sorta di arcaica tradizione che resiste... Per l'epoca, un film rivoluzionario, pregno di ambiguità e mistero. Diane Cilento era allora la moglie di Sean Connery.

Commenti (7) vedi tutti

  • Ecco qui la mia analisi completa riguardo questo cult della cinematografia d'orrore britannica: https://mgrexperience.wordpress.com/2016/12/07/the-wicker-man-di-robin-hardy/

    commento di MrGiov7
  • Forse non si può definire un horror in senso stretto, ma il film di Hardy è tagliente, cinico ed intenso. Il finale crudele e scioccante, inoltre, è davvero memorabile.

    commento di Stefano L
  • Ottimo film di genere,non adatto a tutti però. 

    commento di Picasso
  • Fa parte dei 100 migliori film di sempre,consigliati da medusatouch,che hanno dato un contributo fondamentale al genere thriller & horror.

    commento di medusatouch
  • Ottimo film, belle atmosfere e una trama che ti lascia incollato allo schermo con un finale che non ti aspetti. Io lo visto in inglese con i sottotitoli in italiano.

    commento di robertinoc
  • Tutto confermato! Cultissimo!!!

    commento di movieman
  • il protagonista alla fine muore.

    commento di phelon
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Kurtisonic di Kurtisonic
8 stelle

Non si può prescindere dal periodo in cui The wicker man è stato girato, i primi anni 70 hanno ribaltato e sconquassato gli equilibri sociali, culturali, politici, i costumi, la morale. Nel film però il "mondo nuovo" è rappresentato al contrario di quello che ci si aspetta, una piccola comunità vive su di un'isola dove rifacendosi a riti ancestrali, a culture pagane, a credenze popolari... leggi tutto

18 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

ethan di ethan
6 stelle

Un sergente di polizia (Edward Woodward), molto devoto, si reca in uno sperduto villaggio scozzese, dopo aver ricevuto un messaggio della scomparsa di una ragazza: una volta sul posto, scoprirà, a sue spese, l'esistenza di una comunità di adepti ad una setta pagana che compie sacrifici umani, capeggiata da un oscuro figuro, Lord Summerisle (Christopher Lee) e che la sparizione... leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

ethan di ethan
6 stelle

Un sergente di polizia (Edward Woodward), molto devoto, si reca in uno sperduto villaggio scozzese, dopo aver ricevuto un messaggio della scomparsa di una ragazza: una volta sul posto, scoprirà, a sue spese, l'esistenza di una comunità di adepti ad una setta pagana che compie sacrifici umani, capeggiata da un oscuro figuro, Lord Summerisle (Christopher Lee) e che la sparizione...

leggi tutto
Il meglio del 2016
2016
Rumore bianco

Rumore bianco

Il 2 maggio il mondo della musica e dei media in generale è andato in fibrillazione. Dopo aver generato diversi mesi di attesa per il rilascio del... segue

Il meglio del 2015
2015

Recensione

Raffaele92 di Raffaele92
8 stelle

Il fatto che “The Wicker Man” non abbia avuto una regolare distribuzione nel nostro Paese e che il mercato home video (sempre con riferimento all’Italia) non abbia ancora sopperito a questa mancanza, è a dir poco oltraggioso. Colpa forse del flop del sottovalutato remake del 2006? Quali che siano i motivi, l’aver condannato un film così bello ad una...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2014
2014

Introvabili cercasi

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista

"Mi piacerebbe tanto rivederlo, ma non esiste più in commercio..." "Ce l'avevo registrato, ma sarebbe bello se lo pubblicassero finalmente in dvd..." "L'ho visto una volta in televisione quando ero piccolo e...

leggi tutto

Recensione

alfatocoferolo di alfatocoferolo
9 stelle

Questa pellicola è un piccolo grande gioiello, distrutto dal remake con Cage e per questo ancor più da apprezzare in questa versione originale. Il protagonista, imbottito di preghiere e cristianesimo fino all'osso, va ad indagare sulla scomparsa di una bambina nell'isoletta di Summerisle. Appena approdato si rende subito conto che qualcosa non va e col passare del tempo comincia...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2013
2013
Il meglio del 2012
2012

Recensione

Kurtisonic di Kurtisonic
8 stelle

Non si può prescindere dal periodo in cui The wicker man è stato girato, i primi anni 70 hanno ribaltato e sconquassato gli equilibri sociali, culturali, politici, i costumi, la morale. Nel film però il "mondo nuovo" è rappresentato al contrario di quello che ci si aspetta, una piccola comunità vive su di un'isola dove rifacendosi a riti ancestrali, a culture pagane, a credenze popolari...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011
Il meglio del 2010
2010

Exxagon

kotrab di kotrab

Breve omaggio a sette film estremi, perché visivamente e concettualmente tali e perché fuori dalla vasta distribuzione, perché combattivi, fuori dagli schemi, problematici in ogni senso,...

leggi tutto

Recensione

owein di owein
8 stelle

Sarà che ho una passione particolare per i film degli anni 70, ma questo Wicker man mi ha veramente colpito per l'atmosfera sospesa fra il fiabesco e la tragedia, con una sottile e inquietante spirale di tensione che coglie lo spettatore scena dopo scena, dialogo dopo dialogo (ho visionato la versione sottotitolata in lingua italiana). la scena finale con la processione, l'uomo di...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2009
2009

Isole

Redazione di Redazione

Solitudini e latitudini (basse), naufragi e buen retiros. L'isola è talvolta un altrove dove fuggire o sognare di fuggire, altre volte un eterno dove dal quale si sogna di scappare... Occasionalmente un perfetto qui...

leggi tutto
Playlist

Recensione

Utente rimosso (buzzin´ fly) di Utente rimosso (buzzin´ fly)
4 stelle

Io non riesco davvero a provare alcun entusiasmo nei riguardi di questo film. Non vi è nessuna atmosfera malata tantomeno lo si può classificare come film horror. Fatto piuttosto grave per un film è che ho seguito quasi con indifferenza le sue vicende e nemmeno la celebrata scena finale non mi ha impressionato. Si avverte sensibilmente la povertà del budget....

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

L'Ala

Dying Theatre di Dying Theatre

Volentieri, eviterei di mentirVi, ma mi scrivono Male, recitandoMi Peggio. Così è, alle Vostre studiatissime sordità, il mio ferino digrignar concetti. O senonaltro appare. Volti un tempo ripieni, carnosi,...

leggi tutto
Il meglio del 2007
2007

Recensione

calamity jane di calamity jane
8 stelle

Non c'è che dire,è stato un fulmine a ciel sereno! Un thriller esoterico dalla magistrale colonna sonora di Paul Giovanni,ottimo wiccan-pagan folk che accompagna,scandisce,passo dopo passo,l'apparente,serena vita degli isolani scozzesi,attaccati alle loro ancestrali tradizioni pagane legate ai 4 elementi,che l'inattaccabile sergente,ligio al suo dovere,si troverà via via a scoprire senza...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2006
2006

Recensione

bradipo68 di bradipo68
10 stelle

CAPOLAVORO!!!!!Grandissimo horror in cui poliziotto di Scotland Yard atterra su un 'isola alla ricerca di una bambina scomparsa ma scopre solo una sorta di setta pagana dedita ancora a riti ancestrali che alla fine lo offre in sacrificio.Finale totalmente fuori di testa e angosciante(quando non si è assillati dal botteghino i finali sono sempre i migliori).Ambientazione strepitosa...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2005
2005

Recensione

wakeup-neo di wakeup-neo
8 stelle

oggetto unico e irripetibile: il conflitto tra cultura e natura, tra religione buona e religione cattiva, tra cristianesimo e paganesimo è meravigliosamente trattata in questo atipico e suggestivo horror. Gioiello originale, seducente e molto complesso, figlio di una sana capacità di discussione che oggi il cinema - anche indipendente - sembra avere perso. Fondamentale e da recuperare.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2004
2004

Horror di testa

sasso67 di sasso67

Più che la paura, l'inquietudine, quella che ti attanaglia dall'inizio alla fine del film e che non ti lascia più; e non ti lascia nemmeno cambiare canale o spegnere il televisore.

leggi tutto
Playlist

Recensione

sasso67 di sasso67
10 stelle

Probabilmente il migliore horror che io abbia mai visto. L'ambientazione misteriosa e claustrofobica della comunità chiusa ricorda in qualche modo esperienze contemporanee (benché di poco successive) come "La casa dalle finestre che ridono" (1976) di Pupi Avati o molto posteriori come "I fiumi di porpora" (2000) di Mathieu Kassowitz, ma l'atmosfera rimanda anche a classici del mistero come...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito