Questo sito contribuisce alla audience di
    Espandi menu

    Trama

    Gran Bretagna, Seconda guerra mondiale. Il romanziere Maurice e Sarah, moglie infelice di Henry, si amano con abbandono, mentre Londra si sgretola. Lo scrittore chiede ossessivamente alla donna di non essere lasciato, di essere amato anche ogni domani della sua vita. Ma un rivale inatteso, Dio, la allontanerà, a causa di un voto...

    Note

    Tratto da uno dei capolavori di Graham Greene, "La fine dell'avventura", interpretato da un cast magnifico e perfetto in tutti i ruoli, un melodramma emozionante e densissimo. Impossibilità amorosa, infelicità esistenziale, filosofia morale e tormento religioso sono alcuni dei fantasmi messi in scena da Neil Jordan con uno stile impeccabile.

    Commenti (3) vedi tutti

    • Lo stile barocco e conturbante di Neil Jordan e il melodramma si completano a vicenda. L'intensità raggiunta da questa bellissima e impossibile storia d'amore e di tormento è profonda e reale quanto la splendida performance del cast.

      commento di Natalie
    • Un capolavoro, esteticamente perfetto, impeccabile, nessuna sbavatura.

      commento di Jimmy Dean
    • un po' noioso questo film di neil jordan(cmq lui e' un grande)troppo mieloso ,cmq gli attori sono bravi e la regia e' perfetta ..nell'insieme e' discreto.

      commento di willow77
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è sufficiente

    bufera di bufera
    5 stelle

      Con FINE DI UNA STORIA , The end of an affair (1999), Neil Jordan scrive e dirige un film tratto dal romanzo omonimo di Graham Green, fornendo un’opera che inizialmente si riallaccia nella sua fattura allo stile  disinvolto e sincero che caratterizzavano i suoi film precedenti ( Mona Lisa, La Moglie del Soldato,Un amore,forse due, Intervista col vampiro e altri)per poi... leggi tutto

    6 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle positive

    Baliverna di Baliverna
    8 stelle

    *** DIVERSE ANTICIPAZIONI **** E' un film decisamente sentimentale, nel senso che si concentra solo sulla relazione adulterina di una coppia, sul loro contrastato amore, però c'è anche altra carne al fuoco. Come spesso in Graham Greene (autore del romanzo) compare il tema religioso, che forse è anche quello principale. Lui è miscredente, lei ha una leggera patina... leggi tutto

    16 recensioni positive

    Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti

    vedi tutti

    Recensione

    germarco di germarco
    7 stelle

    Il film "Fine di una storia" mi ha molto colpito, per diversi motivi. Per la raffinatezza e l'eleganza della vicenda, dell'ambientazione (siamo a Londra a cavallo della fine della seconda guerra mondiale) e degli attori. Fanno un po' contrasto con questa raffinatezza le frequenti scene di sesso non proprio sottinteso che sicuramente non ci sarebbero state in un film dell'epoca, ma in quella...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 3 utenti

    Trasmesso il 16 aprile 2016 su LA7D

    Trasmesso il 26 marzo 2016 su La7

    Melò

    CALVAL di CALVAL

    Scrivi un testo introduttivo (potrai sempre editarlo in seguito)

    leggi tutto
    Playlist

    Disponibile dal 20 gennaio 2016 in Dvd a 9,53€

    Acquista

    Il meglio del 2015

    2015

    Recensione

    bufera di bufera
    5 stelle

      Con FINE DI UNA STORIA , The end of an affair (1999), Neil Jordan scrive e dirige un film tratto dal romanzo omonimo di Graham Green, fornendo un’opera che inizialmente si riallaccia nella sua fattura allo stile  disinvolto e sincero che caratterizzavano i suoi film precedenti ( Mona Lisa, La Moglie del Soldato,Un amore,forse due, Intervista col vampiro e altri)per poi...

    leggi tutto

    Il meglio del 2014

    2014

    Recensione

    Baliverna di Baliverna
    8 stelle

    *** DIVERSE ANTICIPAZIONI **** E' un film decisamente sentimentale, nel senso che si concentra solo sulla relazione adulterina di una coppia, sul loro contrastato amore, però c'è anche altra carne al fuoco. Come spesso in Graham Greene (autore del romanzo) compare il tema religioso, che forse è anche quello principale. Lui è miscredente, lei ha una leggera patina...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 6 utenti

    Incondizionatamente

    giuvax di giuvax

    Come si scopre di essere innamorati? Si è innamorati quando si comincia ad agire contro il proprio interesse. François Truffaut  L'ennesima playlist sull'amore? Può darsi. Il mio pensiero definitivo e...

    leggi tutto

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    Stefano L di Stefano L
    6 stelle

      Neil Joran è indiscutibilmente competente nel mettere in scena delle trame struggenti ed appassionate. Ha uno stile personale nel romanzare con una certa sensualità dei registri melodrammatici espressamente tragici ed impetuosi. Tuttavia ci sono troppi aspetti di questo "The End of the Affair" non molto convincenti. La novella di Graham Greene a cui si ispira parla...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 4 utenti

    Il meglio del 2012

    2012

    Il meglio del 2010

    2010

    Il meglio del 2009

    2009

    Le circostanze del mio tremore

    LorCio di LorCio

    Lei sta lì, ferma. Non si muove, non disturba. Anzi, crea inquietudine. Infonde il dolore necessario per elaborare la sconfitta. L’ho persa per sempre, e quasi non me ne accorgo, non voglio accorgermene. È...

    leggi tutto

    Il meglio del 2008

    2008

    La cognizione del dolore

    spopola di spopola

    Gadda non c'entra. E' lo sbigottimento cosciente che trafigge il cervello, quel senso dell'irreparabile che incombe che non puoi contrastare nè sconfiggere, una lacerazione dell'anima che diventa un angoscioso...

    leggi tutto

    Recensione

    LorCio di LorCio
    8 stelle

    Fine di una storia. Storia di un odio. Odio verso chi? Lo vedremo in seguito. Dalle memorie di Graham Greene, Neil Jordan non trae un semplice melodramma dall’esito tragicamente scontato. Palesemente autobiografico, è un giallo dell’anima in cui si ritrovano moltissimi ingredienti. Dicevo dell’odio. Parte da questo sentimento Maurice, l’alter ego di Greene...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 3 utenti

    Il meglio del 2005

    2005

    Foglie morte

    russell84 di russell84

    L'amore deraglia seduto sullo stesso vagone della vita. La guerra ha sotterato entrambi sotto un pesante cumulo di macerie.

    leggi tutto
    Playlist

    Il meglio del 2003

    2003

    Il meglio del 2002

    2002

    Recensione

    delste76 di delste76
    8 stelle

    E’ di sicuro l’avventura romantica più bella che il cinema ci potesse regalare, dove l’amore, la passione, la gelosia e lo scetticismo fanno da padroni. E’ possibile amare una persona in qualsiasi momento e per tutta la vita, senza doverlo più vedere? Il protagonista, il romanziere Maurice (un bravissimo Fiennes), allontanato senza un motivo a lui logico, dalla donna stessa che ha...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    nn perdeteli...

    naife77 di naife77

    ci sono film ke fanno ridere, altri tremare, alcuni sognare per un bacio o per un'ideologia!in ognuno c'è una magia diversa!

    leggi tutto
    Playlist

    I nostri top user

    Scopri chi sono i top user

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono i top user

    Come si diventa un top user

    I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare un top user?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito