Espandi menu

La ragazza nella nebbia

Regia di Donato Carrisi vedi scheda film

Recensioni

L'autore

undying

undying

Iscritto dal 10 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 11
  • Post 5
  • Recensioni 276
  • Playlist 14
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La ragazza nella nebbia

di undying
8 stelle

Servillo torna (dopo La ragazza del lago, 2007) a rivestire i panni di un triste indagatore, alle prese con la cieca follia di un omicida senza movente ...

locandina

La ragazza nella nebbia (2017): locandina

 

Avechot: una sperduta località alpina che è muta testimone della scomparsa della sedicenne Anna Lou. Indaga sul caso l'ispettore Vogel (Toni Servillo), poco convinto poiché in uscita da un clamoroso fallimento sui fatti del "mutilatore". Il professor Martini (Alessio Boni), cade al centro delle indagini a causa di un video compromettente che ritrae il suo fuoristrada sul luogo della scomparsa. È l'inizio di un inevitabile attacco mediatico ...

 

Toni Servillo, Jean Reno

La ragazza nella nebbia (2017): Toni Servillo, Jean Reno

 

Stupendo esordio alla regia di Donato Carrisi che traduce in (affascinanti) immagini un suo romanzo. Oltre alla efficace messa in scena (bellissime le location) e alla presenza di eccezionali attori (qui predominano Servillo, Boni ed il grande Jean Reno) è da segnalare la precisa ricostruzione di avvenimenti che rasentano la realtà.

 

Toni Servillo

La ragazza nella nebbia (2017): Toni Servillo

 

L'ispettore Vogel, ad esempio, viene da un indagine (fallita) sul "mutilatore", personaggio ispirato da un criminale tristemente reale quando,  tra il 1990 ed il 2000, in Italia agiva Unabomber. E pure l'ambientazione "montana" e i personaggi che si muovono ad Avechot non possono non richiamare alla memoria i tristi fatti di Cogne.

 

Alessio Boni

La ragazza nella nebbia (2017): Alessio Boni

 

Ma la perfezione del film è data dalla non banale riflessione che l'autore fa sulla manipolazione mediatica e sulla decisa, determinata, coerente (talvolta pure avvilente) indagine portata avanti dall'ispettore Vogel. Un bravissimo Servillo che qui replica la figura di un indagatore circondato da eventi glaciali  (la morte -senza motivo- di una dolcissima sedicenne che, per giunta, in amore non ha conosciuto nemmeno il bacio), esattamente come già fece nell'altrettanto bellissimo noir (con medesima ambientazione) di Andrea Molaioli: La ragazza del lago (2007).

 

LOCANDINA

La ragazza del lago (2007): LOCANDINA

 

Due film, due sfortunatissime ragazze (nella nebbia o del lago), due viaggi nella (tragica) certezza che è data dalla casualità del delitto...

 

Lucrezia Guidone

La ragazza nella nebbia (2017): Lucrezia Guidone

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati