Trama

Un soldato unionista mezzo morto viene aiutato e curato dalle ragazze di una scuola femminile della Confederazione. La presenza del maschio attiverà giochi pericolisi e rivalità interne al gruppo.

Approfondimento

L'INGANNO: MANTENERE L'INNOCENZA

Diretto e sceneggiato da Sofia Coppola, L'inganno si basa su un romanzo di Thomas Cullinan e racconta la storia, sullo sfondo della Guerra civile, di un gruppo di studentesse che, nel loro collegio del Sud, accolgono un soldato nemico ferito. Mentre le ragazze si prendono cura del soldato e ne curano le ferite, in casa iniziano a montare forti tensioni sessuali e pericolose rivalità che, rompendo ogni tabù, portano a svolte inaspettate.

Con la direzione della fotografia di Philippe Le Sourd, le scenografie di Anne Ross, i costumi di Stacey Battat e le musiche di Phoenix (basate sul Magnificat di Monteverdi), L'inganno porta la regista Sofia Coppola a raccontare una storia che si svolge nel XIX secolo, dopo aver esplorato con i suoi precedenti film vicende di personaggi vissuti nel XVIII, nel XX e nel XXI secolo. Infarcito da elementi di thriller psicologico, L'inganno si svolge nel 1864 (tre anni dopo lo scoppio della Guerra Civile) ed è principalmente ambientato all'interno di un collegio per sole ragazze in Virginia, costrette a confrontarsi con il mantenimento della loro innocenza in un contesto come quello della guerra in cui ogni valore viene rimesso in discussione. Esplora inoltre anche come gli aspetti più animali del comportamento umano possano essere provocati anche quando non si è al fronte.

Lo stesso romanzo di Cullinan è stato già trasposto su grande schermo da Don Siegel in La notte brava del soldato Jonathan. Il punto di vista adottato però dalla Coppola è alquanto femminista: sebbene si svolga nell'Ottocento, a detenere il potere sono infatti le donne, che vedono minacciati dalla presenza del soldato il loro cameratismo e il loro isolamento. Per risaltare le prove delle sue attrici, la regista ha scelto inoltre di girare con una aspect ratio di 1.66:1 dando grande importanza al linguaggio del corpo.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere L'inganno è la regista, sceneggiatrice e produttrice Sofia Coppola. Figlia d'arte, Sofia è cresciuta nella California del nord e, dopo avere disegnato costumi per due lungometraggi, ha deciso di studiare Belle Arti al California Institute of the Arts. Nello stesso periodo, ha mosso i primi passi dietro... Vedi tutto

Note

Remake del film La notte brava del soldato Jonathan del 1971 diretto da Don Siegel e che schierava Clint Eastwood nel ruolo del soldato unionista.

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

locandina
Foto
locandina
Foto
Il meglio del 2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito