Trama

La straziante e vera storia dell'equipaggio della USS Indianapolis, bloccato nel mare delle Filippine per cinque giorni dopo aver trasportato una delle armi atomiche che avrebbero dovuto porre fine alla Seconda guerra mondiale. Mentre attendono i soccorsi, i marinai sopporteranno la sete estrema, la fame e gli attacchi di implacabili squali.

Approfondimento

USS INDIANAPOLIS: UNA TRAGEDIA DA NON DIMENTICARE

Diretto da Mario Van Peebles e scritto da Cam Cannon e Richard Rionda Del Castro, USS Indianapolis si ispira a episodi realmente accaduti per raccontare l'operato della USS Indianapolis che, durante la Seconda guerra mondiale, si distinse come uno degli incrociatori più veloci e temuti della marina americana. Sotto il comando del capitano Charles McVay, l'equipaggio della USS Indianapolis combatté con coraggio le più importanti battaglie sul fronte del Pacifico. Nel luglio 1945 a McVay e ai suoi marinai venne affidata una missione top secret: operare in gran segreto il trasporto di una delle due bombe atomiche che metteranno fine alla guerra. Ma durante la traversata la USS Indianapolis fu affondata dall'attacco di un sommergibile giapponese. Vista la segretezza della missione la nave non venne data per dispersa e il suo equipaggio fu abbandonato per cinque interminabili giorni nel Mare delle Filippine infestato di squali. Dei 1197 membri dell'equipaggio solo 317 uomini vennero ritrovati ancora in vita da un velivolo della US Navy durante un normale volo di pattugliamento. Per nascondere le proprie colpe agli occhi dell'opinione pubblica, qualche mese dopo il disastro, il Governo degli Stati Uniti chiamò McVay a giudizio davanti la Corte Marziale.

Con la direzione della fotografia di Andrzej Sekula, le scenografie di Joe Lemmon, i costumi di Patrick O'Driscoll e le musiche di Laurent Eyquem, USS Indianapolis ripercorre dunque la tragedia dell'incrociatore e il processo a McVay, una delle pagine più drammatiche della storia militare americana. "Ho prodotto questo film per rendere omaggio all'ultimo equipaggio dell'USS Indianapolis, per dare a quegli uomini e alle loro famiglie i riconoscimenti che meritavano", racconta Richard R. Del Castro "e per far sì che in tutto il mondo le nuove generazioni conoscano la storia straziante di questi eroi". La sceneggiatura si basa su un dettagliato lavoro di ricerca fra i sopravvissuti e la Marina militare americana, gli atti giudiziari, i documenti storici e i racconti degli appartenenti alla Second Watch, un'organizzazione formata da famigliari, amici e sostenitori degli uomini dell'USS Indianapolis. La dichiarazione d'intenti del loro statuto recita: "Nonostante l'USS Indianapolis sia affondata, la memoria del suo equipaggio resta viva. L'impegno di Second Watch vuole preservare la memoria dell'USS Indianapolis e diffondere la sua storia, attraverso i racconti, le emozioni e le avventure". Second Watch è stata parte integrante della realizzazione del film e ha fornito dati storici, documenti e foto dei sopravvissuti e delle loro famiglie. E, soprattutto, i contatti con i sopravvissuti ancora in vita.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere USS Indianapolis è il regista, attore, produttore e scrittore Mario Van Peebles. Apprezzato regista della rivisitazione della miniserie Radici, Van Peebles ha alle spalle la direzione di diversi episodi di celebri serie tv come Empire, Lost e Sons of Anarchy, mentre come attore si è fatto notare... Vedi tutto

Commenti (3) vedi tutti

  • PESSIME INQUADRATURE E PESSIMI DIALOGHI VOTO COMPLESSIVO 3

    commento di VINSENBAR
  • una grande storia drammatica resa noiosa da un film orribile

    commento di petepec
  • Beh, chi ha visto e rivisto il film LO Squalo di Spielberg ricorda bene il racconto di Quint il cacciatore di squali, alias Robert Shaw, che racconta a Dreyfuss e a Scheider la tragedia dell'Uss Indianapolis a cui è sopravvissuto.

    commento di blualberto1966
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Uscito nelle sale italiane il 17 luglio 2017
locandina
Foto
Il meglio del 2016
2016
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito