Trama

Il film ripercorre i momenti salienti del Vangelo: l'annunciazione, i Magi, la fuga in Egitto, la strage degli Innocenti, Gesù nel deserto, la guarigione del lebbroso, il discorso della montagna, la morte del Battista, la moltiplicazione dei pani e dei pesci, l'ingresso in Gerusalemme, la passione, la resurrezione.

Note

In anni dominati dall'iconografia cinematografica hollywoodiana e dalle sue ricostruzioni bibliche spettacolari, Pasolini impose questo film straordinario per fedeltà letterale al Vangelo, interpretato da attori non professionisti, girato a Matera e altrove, con una colonna sonora raffinatoissima elaborata insieme a Morricone e un uso della camera sospeso tra rapidità documentaristica e distanza monumentale. Gran premio della giuria a Venezia.

Commenti (7) vedi tutti

  • Pasolini restituisce appieno la violenza, lo scandalo e la bellezza della parola di Gesù e cattura da laico convinto, il vero e proprio “mistero” del sacro, riportando il tutto alla “ragione “ originaria della finalità da raggiungere, quella di diventare la “veritiera” testimonianza anche visiva di una immensa tragedia del dolore collettivo.

    leggi la recensione completa di spopola
  • che minchiata ..

    commento di Andrea Vincenti
  • "Laica visione oscura di Pasolini"

    commento di rosario
  • Cosa dire diun film che ti folgora quando hai 18 anni e non puoi piu' dimenticarlo? Con tutto quello che poi ne consegue.

    commento di maramao
  • Un film sublime.

    commento di ligeti
  • 10

    commento di incallito
  • troppo noioso, recitazione ai limiti della sopportazione…decisamente un film da dimenticare.curiosità:è il primo film serio che vidi

    commento di Dr.Lynch
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

spopola di spopola
10 stelle

Ho fatto un film epico-lirico in chiave nazional-popolare, in senso gramsciano.  Ho potuto fare il Vangelo così come l’ho fatto proprio perchè non sono cattolico, nel senso restrittivo e condizionante della parola: non ho cioè verso il Vangelo né le inibizioni di un cattolico praticante (inibizioni come scrupolo, come terrore della mancanza di rispetto) né le inibizioni di un cattolico... leggi tutto

23 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mosez di mosez
6 stelle

Boh, non so dire se mi è piaciuto. E' tale e quale al testo scritto, non trovo in Pasolini un gran merito. Gli attori sono presi dalla strada e si vede. I costumi e il tempio non sono convincenti. Visivamente è povero e dimostra tutti i suoi anni. Mi ha lasciato delle immagini, come Gesù che predica con il vento e la pioggia, la faccia deturpata del lebbroso, gli apostoli che dopo la... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

ginolollo di ginolollo
2 stelle

Che noia, il modo approssimativo e popolare con cui viene trattata la gloriosa immagine del Cristo e francamente di dubbio gusto... quanta povertà di idee e peggio ancora nelle scenografie... inguardabile. Forse chi osanna un film tanto triste e offensivo dovrebbe guardare il Gesù di Zeffireli, vero capolavoro del cinema tutto. leggi tutto

1 recensioni negative

Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016
Il meglio del 2015
2015

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Sono molte le cose che restano impresse di questo piccolo grande film di Pasolini. Colpisce la scarsità e la voluta pochezza di mezzi che comunque non gli impedisce di essere memorabile ed emozionante e di competere e superare i kolossal americani dello stesso genere (che molto spesso puntavano più sul contenitore che sul contenuto), cavando grandiose prestazioni da attori non...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Disponibile dal 2 gennaio 2015 in Dvd a 9,39€
Acquista
Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013

Recensione

sasso67 di sasso67
10 stelle

Ritengo i primi quattro film di Pasolini (o tre e mezzo: Accattone, Mamma Roma, La ricotta e Il Vangelo secondo Matteo) i suoi capolavori e capolavori del cinema in assoluto. Eppure, ricordo che anni fa, al liceo, parteggiai per il Gesù di Nazareth di Zeffirelli, nei confronti del film di Pasolini. All'epoca, da credente cattolico, consideravo il Gesù di Zeffirelli più equilibrato e...

leggi tutto
Il meglio del 2012
2012

Recensione

steno79 di steno79
9 stelle

Il film è un adattamento fedelissimo del testo evangelico di Matteo: Pasolini volle fare un film sulla vita di Cristo diverso da tutti gli altri, scelse uno stile "poveristico" di derivazione neorealista con attori presi dalla strada e una elaborazione scenografica originale che ricrea la Palestina nell'Italia del Sud, a Matera e dintorni. Le immagini sono spesso ispirate alla tradizione...

leggi tutto

"Alla mia citta'...."

GIMON 82 di GIMON 82

Il luogo dove siamo nati e cresciuti è per tutti una sorta di cordone ombelicale,un legame indissolubile che ci portiamo dentro per tutta la vita.Si, la nostra citta' è per ognuno di noi la fonte delle proprie...

leggi tutto
Il meglio del 2011
2011

I MIEI FILM SULLA FEDE

Baliverna di Baliverna

Finalmente ho voluto stilare questa lista di film che, oltre che cinematograficamente riusciti, ritengo significativi dal punto di vista della fede cattolica, che è la mia. Non sono tantissimi. I colossal di...

leggi tutto

Recensione

spopola di spopola
10 stelle

Ho fatto un film epico-lirico in chiave nazional-popolare, in senso gramsciano.  Ho potuto fare il Vangelo così come l’ho fatto proprio perchè non sono cattolico, nel senso restrittivo e condizionante della parola: non ho cioè verso il Vangelo né le inibizioni di un cattolico praticante (inibizioni come scrupolo, come terrore della mancanza di rispetto) né le inibizioni di un cattolico...

leggi tutto
Il meglio del 2010
2010

Roma, 2 novembre 1975

Spaggy di Spaggy

…quando scrivo poesia è per difendermi e lottare, compromettendomi, rinunciando a ogni mia antica dignità: appare così indifeso quel mio cuore elegiaco di cui ho vergogna e stanca e vitale...

leggi tutto

Recensione

Florian Klose di Florian Klose
8 stelle

8,5/10: una parte dell'accompagnamento musicale mi ha fatto pensare ai Portishead. La colonna sonora è la cosa che mi è rimasta di più impressa: completa il film, segue proprio gli attori come un'ombra (meglio tuttavia il gospel del bach, non so perchè ma gli spot me l'hanno reso un filino indigesto). Stranamente, ma neanche troppo, mi è sembrato davvero ben...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2009
2009

Recensione

mm40 di mm40
8 stelle

E' un piccolo gioiellino. Un film che riprende in maniera sostanzialmente fedele il Vangelo di Matteo è un'idea ambiziosa e colossale; Pasolini, manco a dirlo, sembra riuscire a metterla in atto con una facilità ed una naturalità sconfortanti. Quasi un documentario, un documentario sulla vita di Gesù Cristo. Affascinante e per tantissimi motivi: gli attori sono...

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Tradimenti

Redazione di Redazione

Materia oscura per eccellenza, deviazione dall'altro. Il tradimento è maschera, è vigliaccheria, è doppiezza. E spesso, quanto più è atroce, tanto più è spettacolare. Proviamo allora a metterli in fila tutti...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2008
2008

Recensione

weirdydan di weirdydan
8 stelle

Dopo le polemiche sull'episodio "La ricotta", accusato di vilipendio alla religione di stato (come se esistesse un reato simile), chissà cosa si temeva da un film di Pasolini sulla vita di Gesù. Invece il ritratto del regista è rispettoso, asciutto e fedele fino al maniacale al testo biblico, anche nei dialoghi (i titoli di testa citano persino l'edizione usata). Soprattutto è un ritratto...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2007
2007

Recensione

cineelena di cineelena
8 stelle

Finalmente un bel film girato a Matera (cfr. "la passione di cristo" di gibson), anzi un capolavoro. Pasolini con effetti quasi ridicoli, per visa degli anni, realizza un film semplice e puro. Lo fa con attori inesperti, per lo più studenti e il risultato è fantastico

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2006
2006

NON FARMI TROPPE DOMANDE FIGLIO MIO.....

rosario di rosario

(THE DIRECTOR'S CUT)...PER AQUILANT......STAMANE MIO FIGLIO HA COMINCIATO A MITRAGLIARE,SORPRESO E CURIOSO,FISSANDOMI CON QUEI SUOI OCCHI VERDE SMERALDO....TANTI TRISTI INPUT TELEVISIVI HANNO SOLLECITATO LA SUA...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004

Recensione

barryegan983 di barryegan983
8 stelle

La trasposizione del Vangelo di Matteo più fedele al testo messa in scena da un irregolare. Paesaggi scarni, volti scabri e anti-hollywoodiani, nessun effettazzo speciale (vale la critica al cinema cristologico americano di adesso come di cinquant'anni fa), una delicatezza di fondo accompagnata ad un sincero rispetto per la vicenda umana del Cristo. La sezione centrale, con le prediche e le...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2003
2003
Il meglio del 2002
2002

Recensione

cantautoredelnulla di cantautoredelnulla
10 stelle

Il testo sacro è una favola e Pasolini riproduce questa favola con estrema fedeltà. Non c'è polemica in questo film, non ci sono accuse (stravolgere il Vangelo è fin troppo facile, volendo farlo). Conoscendo l'autore verrebbe da chiedersi perchè il regista de La ricotta affronta il Vangelo e se Pasolini nel tempo abbia cambiato la sua posizione nei confronti della religione. Al di là...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 1964
1964
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito