Trama

Brando è un bambino di 11 anni, figlio di una famiglia che sta per disgregarsi. I genitori Flora e Michele, una coppia di professori universitari in conflitto da anni, lo usano coinvolgendolo nei litigi e nelle recriminazioni senza che egli abbia la forza di difendersi. Quando la situazione precipita a causa della relazione con Lilletta, una ragazza di cui era innamorato ai tempi della scuola, e del tentativo di suicidio di Flora, Brando si ritrova sballottato prima dai nonni e poi in una casa famiglia.

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Maciknight di Maciknight
7 stelle

Se l’avessero intitolato “il bambino incattivito” avrebbero reso meglio l’idea dell’argomento trattato dal film. Infatti il bambino non è affatto cattivo di suo, come il titolo potrebbe far presumere, ma si rifugia nella cattiveria come reazione difensiva all’egoismo, irresponsabilità ed insulsaggine degli adulti. Pupi Avati mette in campo un... leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

I genitori di Brando, 11 anni, litigano di continuo; il padre è egocentrico e molto presto si fa un'amante, mentre la madre reagisce cadendo in depressione e tentando il suicidio. Le rispettive famiglie sono a pezzi e nessuno vuole o può occuparsi del bambino, che finisce così in una casa famiglia.   Pupi Avati ritorna alla televisione: a quasi un quarto di secolo... leggi tutto

4 recensioni negative

locandina
Foto
Il meglio del 2016
2016
Disponibile dal 1 marzo 2016 in Dvd a 8,99€
Acquista
Il meglio del 2015
2015

Recensione

Maciknight di Maciknight
7 stelle

Se l’avessero intitolato “il bambino incattivito” avrebbero reso meglio l’idea dell’argomento trattato dal film. Infatti il bambino non è affatto cattivo di suo, come il titolo potrebbe far presumere, ma si rifugia nella cattiveria come reazione difensiva all’egoismo, irresponsabilità ed insulsaggine degli adulti. Pupi Avati mette in campo un...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

I genitori di Brando, 11 anni, litigano di continuo; il padre è egocentrico e molto presto si fa un'amante, mentre la madre reagisce cadendo in depressione e tentando il suicidio. Le rispettive famiglie sono a pezzi e nessuno vuole o può occuparsi del bambino, che finisce così in una casa famiglia.   Pupi Avati ritorna alla televisione: a quasi un quarto di secolo...

leggi tutto
Il meglio del 2013
2013

Recensione

barabbovich di barabbovich
4 stelle

Ildebrando, detto Brando (Della Bianca), è un undicenne romano figlio di una madre alcolista (Finocchiaro) e di un padre assente ed egoista (Lo Cascio). Quando la coppia genitoriale si separa, devono intervenire i servizi sociali, che sistemano il ragazzino in una casa famiglia, dove Brando, bambino difficile per forza di cose, continua a combinarne di tutti i colori. Uno spiraglio di luce...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito