Questo sito contribuisce alla audience di
    Espandi menu

    Trama

    La città di New York è piombata nell'oscurità ed ha bisogno di un gruppo di eroi che la salvi. Dalla polizia ai politici, tutti temono il pugno di ferro di Shredder e del suo Foot Clan e il futuro appare incerto fino a quando quattro emarginati ed improbabili fratelli escono dalle fogne per andare incontro al loro destino da mutanti tartarughe Ninja. A stretto contatto con l'intrepida giornalista April e il suo cameraman Vern Fenwick, le tartarughe si impegneranno a salvare la città e a sventare i piani diabolici di Shredder.

    Approfondimento

    TARTARUGHE NINJA: IL REBOOT DI UN CELEBRE FUMETTO

    Diretto da Jonathan Liebesman e scritto da Josh Appelbaum, André Nemec e Evan Daugherty, Tartarughe Ninja riporta sul grande schermo gli eponimi eroi creati da Peter Laird e Kevin Eastman mischiando live action ed effetti speciali con una storia d'azione e commedia. Il reboot della saga, già trasposta per il cinema, racconta di come le tartarughe Michelangelo, Leonardo, Donatello e Raffaello, nate in laboratorio, siano diventate i combattenti ninja che hanno affascinato intere generazioni di bambini grazie a giocattoli e serie animate televisive dal grande successo. Create nel 1983 come fumetto, le Tartarughe Ninja sono in breve tempo diventate un fenomeno, passando da una prima tiratura di sole 3 mila copie (stampate grazie ai soldi che Laird e Eastman avevano chiesto in prestito) a oltre 15 mila pre-ordini del secondo numero. Ambientato in un mondo assediato dal male, il fumetto originale ha vissuto una prima fase di notorietà di massa grazie a una serie animata del 1988 seguita dal 1990 dal lungometraggio Tartarughe ninja alla riscossa di Steve Barron, rimodernizzato poi nel 2007 dal film in animazione TMNT di Kevin Munroe. Un'ulteriore rilettura della storia è stata resa possibile grazie ai progressi della tecnologia, in grado adesso di trasformare le tartarughe in rettili ambulanti di 450 chili in CGI e di farle interagire con personaggi in carne e ossa.

    Con la supervisione agli effetti speciali di Pablo Helman, la fotografia di Lula Carvalho, le scenografie di Neil Spisak e i costumi di Sarah Edwards, Tartarughe Ninja è ambientato nella città di New York ma gran parte dell'azione si svolge in ambienti sotterranei ricostruiti appositamente per le riprese.

    I PERSONAGGI PRINCIPALI

    Personaggi principali di Tartarughe Ninja sono ovviamente le quattro tartarughe Leonardo, Raffaello, Michelangelo e Donatello, ognuna caratterizzata da abilità e comportamento unici. Il calmo e riflessivo Leonardo, che deve il suo nome al mitico Leonardo da Vinci, è il fratello maggiore e come tale ha sul suo guscio la responsabilità delle azioni dei tre fratelli minori. Abile con la katana in acciaio, è colui che, mascherato di blu, guida il gruppo in assenza del loro maestro Splinter, divenendo il nemico più formidabile per chiunqui minacci le tartarughe. Raffaello, omonimo del Raffaello pittore rinascimentale, è invece il "cattivo ragazzo", conosciuto non solo per la sua maschera rossa e le sue armi ma anche per le sue feroci opinioni. Seppur mosso da una personalità tempestosa, è fedele ai fratelli ed è un ottimo combattente contro le forze del male. Michelangelo, il cui nome è dovuto all'inimitabile scultore e pittore italiano, è il più giovane delle tartarughe. Amante del divertimento, indossa una maschera arancione, è molto ghiotto di pizza e non perde la sua verve neanche nei momenti peggiori. Donatello, infine, omonimo del pittore fiorentino, è il sapientone del quartetto. Dietro la sua maschera viola, è l'inventore di gadget ipertecnologici ed è abile sia nel combattere con il suo bastone sia nel mettere fuori uso sistemi di telecamere di sicurezza. A completare la famiglia delle tartarughe è l'indispensabile maestro Splinter, un selvaggio roditore che la mutazione ha reso saggio e che, da padre adottivo, ha istruito i quattro fratelli.

    Sebbene si muovano tra fogne e ombre, le tartarughe vengono scoperte da due persone, che avranno un ruolo chiave nell'aiutarle a liberare la città dal malefico Shredder: la giornalista April O'Neil e il cameraman Vern, interpretati da Megan Fox e Will Arnett. Il malvagio Shredder non è altri che l'alter ego del miliardario Eric Sacks, portato in scena da William Fichtner. Inoltre, altri fondamentali personaggi legati anche al fumetto di origine sono Karai (il braccio destro di Shredder, impersonato dall'attrice Minae Noji) e l'editrice Bernadette Thompson (nonostante nel fumetto sia un uomo, per esigenze attoriali il personaggio è diventato donna e ha il volto del premio Oscar Whoopi Goldberg).

    Leggi tuttoLeggi meno

    Commenti (1) vedi tutti

    • Look discutibile delle turtles (animate abbastanza svogliatamente), battute da spogliatoio poco fantasiose, azione a tratti debole nella creatività coreografica, trama caotica, e una Megan Fox impedita; non il peggior film del franchise, anche se non si eleva dalla mediocrità.

      commento di Stefano L
    Scrivi un tuo commento breve su questo film

    Scrivi un commento breve (max 350 battute)

    Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

    Recensioni

    La recensione più votata è negativa

    M Valdemar di M Valdemar
    3 stelle

      Megan Fox ha fatto pace con Michael Bay, può quindi rientrare a pieno titolo nello star system. Questa la riflessione più profonda che scaturisce dalla visione di Tartarughe Ninja. Cioè, ne hanno fatto un film: cosa ci si potrebbe aspettare? Protagoniste di una serie animata che ottenne grande successo e popolarità tra gli anni ottanta e... leggi tutto

    4 recensioni negative

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    nickoftime di nickoftime
    5 stelle

    Che la versione americana del cinema mainstream stia attraversando un periodo di scarsa ispirazione è un fatto oramai conclamato. A dirlo basterebbe il tasso di riproducibilità dei suoi prodotti, sfruttati fino all'osso con una serialità da carta copiativa. Ultimo arrivato è, in questo senso, il nuovo film dedicato alle avventure delle Tartarughe Ninja, personaggi... leggi tutto

    6 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle positive

    FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
    7 stelle

      Forse ha vinto lui. Forse ha pure ragione lui. Forse Michael Bay è un genio. Sicuramente è l’esempio d’intelligenza cinematografica contemporanea maggiormente accordata con la cultura di massa dentro e, soprattutto, fuori i confini statunitensi (Transformers 4 - L’era dell’estinzione ha incassato più in Cina che in patria). Così... leggi tutto

    2 recensioni positive

    Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti

    vedi tutti

    Il meglio del 2015

    2015

    Recensione

    emil di emil
    6 stelle

     Anestetizzati da effetti speciali di altissimo livello che rendono davvero umane le tartarughe, assisterete ad un puerile esercizio di stile del regista Liebesman, in accordo con Re Mida Bay, che fa parlare, muovere e cantare le 4 tartarughe ninja come fossero delle scavezzacollo, delle simpatiche canaglie il cui obiettivo e' solo intrattenere. Ed in effetti ci scappa la risata, e piu'...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Il meglio del 2014

    2014

    Recensione

    M Valdemar di M Valdemar
    3 stelle

      Megan Fox ha fatto pace con Michael Bay, può quindi rientrare a pieno titolo nello star system. Questa la riflessione più profonda che scaturisce dalla visione di Tartarughe Ninja. Cioè, ne hanno fatto un film: cosa ci si potrebbe aspettare? Protagoniste di una serie animata che ottenne grande successo e popolarità tra gli anni ottanta e...

    leggi tutto

    Uscito nelle sale italiane il 15 settembre 2014

    Tartarughe Ninja valutazione media: 4.5 12 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito