Espandi menu

Heimat 3 - Gli eredi

Regia di Edgar Reitz vedi scheda film

Recensioni

L'autore

sasso67

sasso67

Iscritto dal 6 dicembre 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 91
  • Post 63
  • Recensioni 4390
  • Playlist 42
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Heimat 3 - Gli eredi

di sasso67
8 stelle

Ecco, sì, forse questa volta siamo davvero alla fine di un'era. Con la perdita della Simon Optik da parte della famiglia Simon (a causa dell'inettitudine di Hartmut) e con la morte di Ernst, siamo davvero alla "svolta epocale" evocata dal titolo della terza serie. L'azienda dei Simon viene svuotata dai nuovi padroni, che s'intressano soprattutto alle idee ed ai brevetti, più che ai macchinari. In fondo, siamo ormai in piena era dei computer. Nel frattempo, gli eredi del titolo di questo quinto episodio si scannano per impadronirsi del patrimonio di Ernst. E Schabbach, che aveva negato al secondo dei fratelli Simon il permesso di costruire un museo, è afflitta dal nuovo razzismo, che si appunta su una giovane vittima, , profugo della guerra in Bosnia. Del resto, per la mentalità degli abitanti dell'Hunsruck (così come per i Tedeschi in genere) è tipico cambiare radicalmente idea praticamente su tutto. Come dice Rudi, la buona coscienza critica del villaggio, «prima Hitler era buono e poi è diventato cattivo; gli Americani prima erano cattivi, poi sono diventati buoni e ora sono di nuovo cattivi».

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati