Espandi menu

    Trama

    Claire Kubik, un brillante avvocato, e suo marito Tom, un imprenditore di successo, conducono una vita idilliaca nella contea di Marin, in California. Un banale incidente - un tentativo di rapina nella loro splendida abitazione - scatena una serie di eventi che sconvolgono l'esistenza della coppia. Tom viene arrestato perché, in qualità di agente militare in incognito, avrebbe ucciso dei civili nel Salvador, dandosi poi alla latitanza. L'uomo ammette la sua vera identità - risponde infatti al nome di Ron Chapman - ma si dichiara innocente, ed è Claire ad assumere la sua difesa davanti a un tribunale militare segreto. La aiuta Charlie Grimes, un ex avvocato dell'esercito, che vede nel caso l'occasione per attaccare quelle stesse gerarchie che anni prima hanno decretato la sua fine. Nel frattempo, mentre il processo prosegue (e mentre Jackie, la sorella di Claire, si innamora del tenente Terence Embry, assegnato al collegio difensivo), si scopre che molti fra coloro che avrebbero dovuto testimoniare sono defunti o scomparsi nel nulla...

    Commento

    Tensione, dibattimenti, violenze e colpi di scena non mancano in un film in cui il regista sa che istruzioni dare ai suoi colleghi attori. Da allievo di Corman, Franklin è in grado di pilotare una storia, e da ex insegnante di analisi sa destreggiarsi fra ricette e formule. Sceneggiatura di Yuri Zeltser e Cary Bickley, da un romanzo di Joseph Finder; fotografia dell'olandese Theo van de Sande, trasferito negli States già dalla fine degli anni '80.

    Recensioni

    La recensione più votata è negativa

    degoffro di degoffro
    4 stelle

    Si riforma la coppia Ashley Judd/Morgan Freeman. Come per "Il collezionista", firmato dall'anonimo Gary Fleder, anche questo "High Crimes" purtroppo è appassionante come un manuale di istruzioni per l'uso di un aspirapolvere. Il regista afroamericano Carl Franklin da curriculum sarebbe piuttosto avvezzo al genere noir/thriller ("Il diavolo in blu", "Out of time", l'ottimo e torbido "Qualcuno... leggi tutto

    Recensioni

    La recensione più votata delle positive

    Ronaldo del '98 4ever di Ronaldo del '98 4ever
    6 stelle

    Intendiamoci: non è affatto un brutto thriller. Il livello generale non è sicuramente medio e la storia è particolarmente interessante, caratterizzata da una situazione più unica che rara, in cui una donna, avvocato, si deve trovare in poco tempo a difendere il marito, accusato di aver ucciso senza motivo dei civili quando era un militare. L'ingengno narrativo è sicuramente apprezzabile,... leggi tutto

    Disponibile dal 6 febbraio 2014 in Dvd a 9,49€

    Acquista

    Disponibile dal 6 febbraio 2014 in Dvd a 9,49€

    Acquista

    Il meglio del 2013

    2013

    Trasmesso il 18 gennaio 2013 su Iris

    Il meglio del 2012

    2012

    Trasmesso il 10 giugno 2012 su Rete 4

    Il meglio del 2010

    2010

    Trasmesso il 4 marzo 2010 su Rete 4

    Il meglio del 2009

    2009

    Trasmesso il 20 marzo 2009 su Rete 4

    Il meglio del 2007

    2007

    Recensione

    degoffro di degoffro
    4 stelle

    Si riforma la coppia Ashley Judd/Morgan Freeman. Come per "Il collezionista", firmato dall'anonimo Gary Fleder, anche questo "High Crimes" purtroppo è appassionante come un manuale di istruzioni per l'uso di un aspirapolvere. Il regista afroamericano Carl Franklin da curriculum sarebbe piuttosto avvezzo al genere noir/thriller ("Il diavolo in blu", "Out of time", l'ottimo e torbido "Qualcuno...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 3 utenti

    Trasmesso il 3 giugno 2007 su Canale 5

    Il meglio del 2005

    2005

    Recensione

    Ronaldo del '98 4ever di Ronaldo del '98 4ever
    6 stelle

    Intendiamoci: non è affatto un brutto thriller. Il livello generale non è sicuramente medio e la storia è particolarmente interessante, caratterizzata da una situazione più unica che rara, in cui una donna, avvocato, si deve trovare in poco tempo a difendere il marito, accusato di aver ucciso senza motivo dei civili quando era un militare. L'ingengno narrativo è sicuramente apprezzabile,...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Il meglio del 2004

    2004

    Il meglio del 2003

    2003

    Recensione

    superficie 213 di superficie 213
    4 stelle

    imutile thrilleraccio legale all'americana che niente di nuovo aggiunge al genere.neanche ha la forza di essere un pochino meno televisivo nell'impianto (i colpi di scena non sono telefonati...di piu')e di osare qualcosa. calma piatta...attori che portano a casa la pagnotta con disagio,regia scialba e poco convinta,fotografia uguale a mille altre (quelle brutte!)e sceneggiatura...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Uscito nelle sale italiane il 5 maggio 2003

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito