Espandi menu

Ore 15:17 - Attacco al treno

Regia di Clint Eastwood vedi scheda film

Tutto il cast

Cast Ore 15:17 - Attacco al treno

A dirigere Ore 15:17 - Attacco al treno è il regista, attore e produttore Clint Eastwood. Classe 1930, Eastwood ha vinto quattro Oscar nella sua carriera grazie a Gli spietati e Million Dollar Baby, che hanno ricevuto entrambi due statuette per miglior film e miglior regia. Innumerevoli sono invece le volte in cui le sue opere hanno ricevuto nomination e premi di vario tipo: da Sully ad American Sniper, passando per Mystic River e Lettere da Iwo Jima, Eastwood ha sempre calamitato l'attenzione di critica (e pubblico) con storie spesso complesse da raccontare. La sua carriera da attore, invece, è stata fortunata sin dagli esordi, strettamente legati a leggendari western come Per un pugno di dollari, Per qualche dollaro in più, Il buono, il brutto e il cattivo e Impiccalo più in alto. Per Ore 15:17 - Attacco al treno ha voluto al suo fianco frequenti collaboratori come il direttore della fotografia Tom Stern (con cui ha realizzato altri 13 film) o la costumista Deborah Hopper (con cui ha lavorato per altre 17 pellicole) e ha preteso che le riprese si svolgessero nei veri luoghi in cui sono accadute le vicende raccontate, facendo tappa anche a Roma e Venezia.

Protagonisti principali di Ore 15:17 - Attacco al treno nei panni di loro stessi sono Spencer Stone, Alek Skarlatos e Anthony Sadler, al loro esordio come attori. Stone è un ex sergente di stato maggiore dell'aeronautica militare statunitense, Skarlatos è stato una guardia scelta dell'esercito nazionale in Oregon e Sadler è un ex alunno della Sacramento State University, dove si è laureato in Chinesiologia. I tre, poco più che ventenni, sono balzati agli onori della cronaca dopo aver sventato l'attacco terroristico sul treno per Parigi su cui viaggiavano nel 2015 salvando la vita di centinaia di persone. Per il loro eroico gesto di coraggio hanno ricevuto la Legione d'Oro dal presidente francese Francois Hollande e sono stati ospiti del presidente Barack Obama alla casa Bianca. Stone, inoltre, è vivo quasi per miracolo: un mese e mezzo dopo aver sventato l'attentato è rimasto vittima di un'aggressione a Sacramento, dove per difendere un'amica è stato accoltellato al cuore, ai polmoni e al fegato. "Spesso mi sono avvalso di attori non professionisti solo per piccole parti. Questa volta è stato diverso: i non professionisti non solo erano i protagonisti ma erano anche il soggetto della storia. Non è facile per un attore interpretare se stesso, figuriamoci per uno che non lo fa di mestiere e non è avvezzo a certi meccanismi. La loro vera esperienza e la loro forte amicizia hanno fatto superare l'empasse della camera, portandoli a rivivere con maestria gli eventi e suggerendoci dettagli altrimenti poco noti della vicenda dell'attacco al treno", ha sottolineato Eastwood.

Sadler ha conosciuto Stone e Skarlatos, già amici e vicini di casa sin dall'infanzia, alle scuole medie dietro la stanza del preside, un luogo che i tre per le loro malefatte conoscevano fin troppo bene. Per ripercorrere la loro storia sin da allora a interpretare i tre sono stati chiamati i giovanissimi attori Paul-Mikél Williams (è Anthony Sadler), William Jennings (è Spencer Stone) e Bryce Gheisar (è Alek Skarlatos). Da ragazzini, hanno visto la loro vita segnata fortemente da due costanti presenze: Joyce, la mamma di Spencer, e Heidi, la mamma di Alek, impersonate rispettivamente dalle attrici Judy Greer e Jenna Fischer (che, nonostante siano amiche da due decenni, condividono per la prima volta un set).

Il cast principale di Ore 15:17 - Attacco al treno è poi completato dagli attori Thomas Lennon (che interpreta il preside Michael Akers), P.J. Byrne (che è il professore Henry), Tony Hale (che porta in scena l'allenatore Murray), Jaleel White (che supporta il ruolo dell'insegnante Garrett Walden) e Ray Corasani (che presta il volto ad Ayoub, il responsabile dell'attacco al treno). Nei panni di loro stessi recitano invece i coniugi Mark (rimasto ferito) e Isabelle Risacher Moogalian, e il passeggero del treno Christopher Norman.