Espandi menu

La natura delle cose

Regia di Laura Viezzoli vedi scheda film

Recensioni

L'autore

millertropico

millertropico

Iscritto dall'11 ottobre 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 28
  • Post 2
  • Recensioni 278
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su La natura delle cose

di millertropico
7 stelle

locandina

La natura delle cose (2016): locandina

 

“La natura delle cose” è l’opera con cui Laura Viezzoli si è aggiudicata a Trieste Il prestigioso premio intitolato a “Corso Salani”.

Il film è la testimonianza toccante e sobria di un malato di SLA  affidata al puntatore oculare collegato a un computer e a cui dà voce Roberto Citrian.

scena

La natura delle cose (2016): scena

 

Al di là della sofferenza che si prova seguendo la sua storia sullo schermo, sorprende la pacata lucidità del malato in bilico fra rassegnazione e ribellione, le emozioni  che prova (rese palesi dal tramite vocale dell’attore), le sue riflessioni di credente e quelle  sul dolore.

Laura Viezzoli

La natura delle cose (2016): Laura Viezzoli

 

La sua è una non-vita bidimensionale che trascorre e si dibatte fra la voglia di rimanere vivo e quella invece di andarsene mettendo così fine alle sue sofferenze, rifiutando le cure palliative che servono soltanto a prolungare la sua agonia.

 

Passano intanto sullo schermo esplosioni psichedeliche di colore, immagini di conquiste spaziali o di testimonianze visive di quello che continua ad esistere al di là delle mura della sua stanza ma che ormai lui non può più percepire in diretta con cui la regista – insieme ai filmati di famiglia – cerca di far arrivare allo spettatore il corrispondente emotivo delle fantasie del narrante dando nel contempo vita ai sui ricordi.

scena

La natura delle cose (2016): scena

scena

La natura delle cose (2016): scena

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati