Trama

Nel 1943 gli alleati sbarcano in Sicilia; nella Napoli occupata dagli alleati uno sciuscià ruba le scarpe a un soldato di colore. Roma: una storia d'amore tra una prostituta e un soldato americano. A Firenze tedeschi e partigiani si combattono sui tetti della città tagliata in due dal fronte. Dopo una parentesi in un convento sull'appennino emiliano, approdiamo sul delta del Po mentre infuria la lotta partigiana. Il film è composto da sei episodi che ripercorrono un momento della storia italiana seguendo il cammino degli alleati dal Sud verso il Nord. È anche uno dei titoli fondamentali del cinema neorealista. Alla sceneggiatura collaborarono anche Fellini e Vasco Pratolini.

Commenti (7) vedi tutti

  • Rossellini qua si muove fra Guerra e amore ma il risultato risulta abbastanza altalenante pur mostrato allo Spettatore in maniera sostanzialmente buona.voto.5.

    commento di chribio1
  • Solo l'ultimo racconto e interessante il resto  di una noia mortale.

    commento di wang yu
  • un quadro vero dell'italia in un periodo difficile.

    commento di bellahenry
  • Voto 7. Vero e proprio documento cinematografico, strutturato con notevole rigore storiografico e politico ed animato da un genuino, e allo stesso tempo drammatico, senso di identità nazionale. [06.02.2010]

    commento di PP
  • IL SECONDO GRANDE CAPOLAVORO DI ROSSELLINI.6 EPISODI AMBIENTATI IN 6 ZONE DIVERSE DELL'ITALIA.I MIGLIORI PER ME RESTANO I PRIMI 4(DALLA SICILIA A FIRENZE) SUFFICIENTI GLI ULTIMI 2.

    commento di antonio de curtis
  • irritante

    commento di bocchan
  • amaro ,vero, non consolatorio. rossellini riesce a emozionare mostrandoci semplicemente quella che è la realtà.

    commento di carpa
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

jonas di jonas
9 stelle

Sei episodi che seguono l’avanzata degli alleati lungo la penisola: in Sicilia una ragazza aiuta una pattuglia di esploratori, che per un equivoco la credono una traditrice nonostante i tedeschi l’abbiano uccisa; a Napoli un ragazzino ruba le scarpe a un poliziotto militare, che decide di lasciargliele dopo aver visto le misere condizioni in cui vive; a Roma un soldato ubriaco... leggi tutto

15 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Artemisia1593 di Artemisia1593
6 stelle

Un film che va assolutamente visto per lo stile e per il contenuto. Tant'è che la prof di mio figlio lo ha assegnato per le vacanze a mio figlio che ha la maturità il prossimo anno. Detto questo, ovviamente oggi risulta un po' pesante ed anche di significato un po' oscuro. L'episodio che ci è piaciuto di più (e non è campanilismo) è quello sulla... leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Il meglio del 2016
2016

HEIL HITLER ? NO GRAZIE !

pippus di pippus

Carissimi coutenti, mi sento in dovere di ringraziarvi tutti per l’inaspettata adesione a quella che normalmente si dovrebbe definire recensione ma che, nel caso specifico, sarebbe più opportuno ritenere...

leggi tutto
Il meglio del 2015
2015

Recensione

jonas di jonas
9 stelle

Sei episodi che seguono l’avanzata degli alleati lungo la penisola: in Sicilia una ragazza aiuta una pattuglia di esploratori, che per un equivoco la credono una traditrice nonostante i tedeschi l’abbiano uccisa; a Napoli un ragazzino ruba le scarpe a un poliziotto militare, che decide di lasciargliele dopo aver visto le misere condizioni in cui vive; a Roma un soldato ubriaco...

leggi tutto
Il meglio del 2014
2014

Recensione

luisasalvi di luisasalvi
9 stelle

Il quinto episodio è forse, se non il migliore artisticamente, il più profondo, e perciò più facilmente incompreso e meno apprezzato: i frati sono un pietoso esempio di fondamentalismo, di tutto ciò che Gesù ha rifiutato, cioè una buona immagine di come il vangelo è stato frainteso radicalmente; tuttavia Gesù ha insegnato ad amare...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2013
2013

LA REPRESSIONE E' CIVILTA'

panunzio di panunzio

l'incontro con Garibaldi75, le riflessioni di Sanporaz68, più o meno, in concomitanza con il passaggio in Tv di INDAGINE, mi hanno spinto a ripensare al potere ed alle sue (dis)articolazioni, entro i nostri confini...

leggi tutto
Disponibile dal 19 marzo 2013 in Dvd a 12,99€
Acquista
Il meglio del 2011
2011

Recensione

emmepi8 di emmepi8
10 stelle

Vedere dei capolavori del cinema mondiale ed in particolare del nostro cinema  fa emozionare, ed io non manco all’appello, anche perché riscontro la giustezza delle scelte fatte a livello di critica mondiale, che si confermano  anche più alla grande di quello che è stato detto e scritto, naturalmente poi ognuno di noi reagisce in maniera personale. Il tono...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

luca826 di luca826
10 stelle

VOTO 9 ESEMPLARE Neorealismo allo stato puro, eccellente, magistrale e a volte commovente. Il regista documenta la liberazione con un realismo estremo (le lotte dei partigiani) ed un profondo senso del racconto, visto dalla parte della gente, da chi fa veramente la "storia", la povera gente, i soldati al fronte. Rossellini narra in modo coinvolgente una situazione che non si è ancora...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Il meglio del 2009
2009

I PONTI DELLA VITA

momo blues di momo blues

Vi siete mai soffermati a guardare con attenzione un ponte? Fermarsi nel bel mezzo di uno di essi di notte, e sotto di voi la massa d'acqua che si agita con potenza? i ponti mi piacciono, sono opere di ingegno e...

leggi tutto

Recensione

steno79 di steno79
10 stelle

VOTO 10/10  Uno dei film-chiave del movimento neorealista e della carriera di Rossellini. Definito giustamente dal Morandini "un potente affresco collettivo che ha le sue punte alte nell'episodio fiorentino e soprattutto in quello finale". I sei episodi vanno a comporre un affresco ampio e sfaccettato dell'Italia alla fine della Seconda guerra mondiale e testimoniano della felicità creativa...

leggi tutto
Il meglio del 2008
2008

Recensione

mm40 di mm40
8 stelle

L'occhio discreto di Rossellini comincia la ricostruzione dell'Italia in tempo reale, partendo dal senso di calore, di unità, di fratellanza che gli episodi del film richiamano. Se esiste una definizione universalmente accettabile per il tanto discusso termine di 'neorealismo', dovrebbe aderire a questo film, ai suoi contenuti, ai suoi personaggi e dialoghi, al suo modo di osservare una...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Resistere. Resistere. Resistere.

LorCio di LorCio

Sono membro del Comitato Studentesco del mio Liceo, essendo rappresentante della classe che frequento da tre anni. Qualche settimana fa viene a crearsi il solito, annoso problema: di cosa parliamo nella prossima...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2007
2007
Il meglio del 2006
2006

Recensione

sasso67 di sasso67
10 stelle

Rossellini resterà nella storia, a torto o a ragione, e a prescindere dal valore degli altri suoi film, come l'autore di "Roma, città aperta" (1945) e di "Paisà" (1946). Su quest'ultimo film, uno dei capolavori della cinematografia mondiale, non è che siano da spendere troppe parole, essendo il suo valore d'opera d'arte e di documento storico pressoché...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Il meglio del 2005
2005
Il meglio del 2004
2004
Il meglio del 2003
2003

Il mio Rossellini

emmepi8 di emmepi8

un grande regista per cui non condivido la sua ultima parte di carriera, peccato..una evoluzione didascalica, tentata nella strada della Tv

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2002
2002

Aiutare a capire la storia

wolfe di wolfe

Ci sono dei film che non sono libri di storia, ma aiutano a capire la storia meglio di tanti libri. E in questo periodo noi tutti abbiamo tanto bisogno di capire la storia. "Chi non conosce la storia è destinato a...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 1946
1946
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito