Cinquanta sfumature di nero

Trama

Anastasia accetta un nuovo lavoro presso una casa editrice di Seattle, anche se lei pensa ancora costantemente a Christian. La loro storia si riaccende quando Christian le propone di rivedersi: pur di non perderla, egli è disposto a ridefinire i termini del loro accordo e a svelarle qualcosa in più di sé. Quando finalmente tutto sembra andare per il verso giusto, Anastasia si trova a dover fare i conti con chi ha avuto un ruolo importante nella vita di Christian.

Approfondimento

CINQUANTA SFUMATURE DI NERO: IL SECONDO CAPITOLO DELLA TRILOGIA DI E.L. JAMES

Diretto da James Foley e sceneggiato da Niall Leonard, Cinquanta sfumature di nero è il seguito di Cinquanta sfumature di grigio e continua le avventure sentimental-erotiche di Christian Grey e Anastasia Steele, i due giovani protagonisti dell'omonimo fenomeno letterario creato da E.L. James. La vicenda riprende da dove si interrompeva nel primo capitolo: un ferito Christian cerca di riportare la cauta Anastasia nella sua vita ma prima che lei gli conceda un'altra possibilità gli propone un nuovo accordo da firmare. Superate le iniziali difficoltà, il loro legame fatto di amore e sesso bondage prende la via della fiducia reciproca e della stabilità ma nuove ombre sono pronte a minarlo: dal passato del giovane miliardario emergono infatti figure pronte a distruggere il futuro dei due.

Con la direzione della fotografia di John Schwartzman, le scenografie di Nelson Coates, i costumi di Shay Cunliffe e le musiche composte da Danny Elfman, Cinquanta sfumature di nero si differenzia da Cinquanta sfumature di grigio per via dei toni da thriller che assume la storia: suspense, stalking e la caduta di un elicottero movimentano il particolare legame dei due protagonisti dando al tutto un tono molto più oscuro e misterioso. Ciò porta inevitabilmente l'anomala coppia a fare improvvisamente i conti con molti più ostacoli rispetto al passato, ostacoli che vengono dalle esperienze pregresse di Christian e che sembrano non voler lasciarlo andare via. A occuparsi della sceneggiatura è stato ancora una volta Niall Leonard, marito della scrittrice E.L. James e profondo conoscitore delle intenzioni della moglie, molto spesso coinvolta nella riscrittura dell'adattamento cinematografico: "Adattare il lavoro di mia moglie non è stato semplice. I personaggi di Christian e Anastasia dovevano lasciare le pagine di un libro e affrontare un altro mezzo di comunicazione. Ero molto nervoso, non volevo tradire il suo lavoro. La sceneggiatura di Cinquanta sfumature di nero è molto complicata, c'erano molte scene particolari da trattare con cura e ricordo la prima volta che l'ho fatta leggere a mia moglie. Fortunatamente, mentre la leggeva in un'altra stanza, l'ho sentita ridere e apprezzare il mio lavoro: ho capito solo allora di essere fuori dai guai", ricorda lo sceneggiatore.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Cinquanta sfumature di nero è il regista, sceneggiatore e attore statunitense James Foley, chiamato a continuare il lavoro iniziato da Sam Taylor-Johnson in Cinquanta sfumature di grigio. Dopo aver esordito nel 1984 con Amare con rabbia e aver diretto Madonna in Who's That Girl, Foley ha mostrato presto... Vedi tutto

Commenti (1) vedi tutti

  • Oddio come si fa a commentare un film del genere...anche chiamarlo film è difficile, come sceneggiatura, dialoghi e storia siamo a livello di film porno, dove pero' almeno si gode di un po' piu' di movimento...

    commento di NCC1701
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

nickoftime di nickoftime
4 stelle

Ne è passato di tempo da quando in America ci fu chi pensò che i tempi fossero maturi per sdoganare il sesso dalla censura che impediva di mostrarlo senza veli nelle sale del circuito ufficiale. Era il 1972 quando Linda Lovelace con il suo "Gola profonda" tradusse in immagini le fantasie dei maschi americani facendo della sua bocca un strumento di piacere che oltre a solleticare... leggi tutto

3 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Malpaso di Malpaso
6 stelle

Cosa c'è di male nel realizzare un film mainstream, senza alcuna ambizione artistica e che neanche provi ad andare al di là dal proporre un prodotto confezionato su misura per gli amanti della fonte letteraria? A leggere le recensioni, tutto. Allora il sottoscritto, costretto alla visione del film causa posti esauriti per l'altro spettacolo (uno dei film candidati... leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Disponibile dal 7 giugno 2017 in Dvd a 15,99€
Acquista
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

bogarde di bogarde
1 stelle

Non è stato facile. Avendo perso il precedente capitolo, e non avendo letto i libri, ho avuto parecchie difficoltà a capire la complessità dei personaggi, anche se aiutato dalle notevoli capacità recitative degli attori e dallo spessore filosofico dei dialoghi. La weltanschauung, la visione del mondo di questo dramma apparentemente dedicato al piacere come scelta...

leggi tutto

Recensione

mc 5 di mc 5
1 stelle

Ho voluto vederlo, consapevole che mi sarei fatto del male. O forse è stata una sfida, contando in una improbabile sorpresa. Nulla. Il film è inguardabile. Brutto da far schifo. E soprattutto irritante. Certo per via di due protagonisti assurdi ma quel che è peggio è una scneggiatura che grida vendetta tale è il suo livello di totale scempiaggine. Sono...

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 17 voti
vedi tutti

Recensione

Malpaso di Malpaso
6 stelle

Cosa c'è di male nel realizzare un film mainstream, senza alcuna ambizione artistica e che neanche provi ad andare al di là dal proporre un prodotto confezionato su misura per gli amanti della fonte letteraria? A leggere le recensioni, tutto. Allora il sottoscritto, costretto alla visione del film causa posti esauriti per l'altro spettacolo (uno dei film candidati...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

nickoftime di nickoftime
4 stelle

Ne è passato di tempo da quando in America ci fu chi pensò che i tempi fossero maturi per sdoganare il sesso dalla censura che impediva di mostrarlo senza veli nelle sale del circuito ufficiale. Era il 1972 quando Linda Lovelace con il suo "Gola profonda" tradusse in immagini le fantasie dei maschi americani facendo della sua bocca un strumento di piacere che oltre a solleticare...

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 6 febbraio 2017
Il meglio del 2016
2016

In sala nel 2017

cinefox di cinefox

L'anno che verrà! Come di consueto propongo una lista di film interessanti in uscita nell'anno nuovo... quanti di questi valgono l'attesa o quantomeno il prezzo del biglietto?

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito