Trama

Frederick Bronski, attore teatrale, è membro del governo polacco in esilio a Londra durante l'occupazione tedesca del suo paese. Tornato a Varsavia per eliminare un doppiogiochista, riesce poi a espatriare con tutta la sua compagnia teatrale, aiutandosi con una clamorosa serie di travestimenti. Anche se la regia è firmata da Alan Johnson, Mel Brooks può essere considerato in effetti il vero autore di questo remake del capolavoro Vogliamo vivere di Lubitch, del 1942. Il soggetto gli consente di dare fondo in modo intelligente a tutto suo il repertorio farsesco. Magnifica Anne Bancroft, moglie di Brooks.

Commenti (3) vedi tutti

  • Ottima recitazione ma niente divertimento!!!

    commento di wang yu
  • Simpatico remake di Vogliamo vivere di Lubitsch. Produttore, regista e interprete, Mel Brooks riesce ancora una volta a dare il megio della sua comicità.

    commento di IGLI
  • L'anonima regia di Alan Johnson rende l'opera inconsistente. Peccato: i protagonisti sono da applauso!

    commento di Dalton
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

La cosa che più mi ha sorpreso di questo film è il fatto che non sia diretto da Mel Brooks ma da un suo fido scudiero,il suo coreografo Alan Johson.Perchè non lo ha diretto in prima persona?O ha voluto fare contento il suo amico coreografo oppure la ragione sta nel fatto che questo film è un remake omaggio a uno dei capolavori di Lubitsch,Vogliamo vivere!,esempio... leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

jonas di jonas
6 stelle

Remake fedele (e con lo stesso titolo originale) di Vogliamo vivere di Lubitsch, con qualche piccolo aggiornamento ai tempi (es. il sarto omosessuale che rischia di essere deportato). È l’operazione in sé a lasciare perplessi: mostrare e dire certe cose aveva un senso nel 1942, ne ha molto meno nel 1983 (a prescindere dalla forza deterrente del modello, oggi a chi verrebbe... leggi tutto

4 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
4 stelle

Rifacimento di Vogliamo vivere in chiave farsesca ed iperbolica. E' meno interessante, meno elegante e meno intelligente del predecessore. Non ne ha lo stesso fascino ed i personaggi sono disegnati frettolosamente. Purtroppo, è anche ben poco divertente. Tabellino dei punteggi di Film Tv humor:2 ritmo:2 tensione:1 leggi tutto

1 recensioni negative

Il meglio del 2014
2014
Il meglio del 2013
2013
Disponibile dal 31 ottobre 2013 in Dvd a 6,16€
Acquista
Il meglio del 2011
2011

Essere Marcello del Campo.

panflo di panflo

Come vorrei poter scrivere come lui; come vorrei non esserci mai nei commenti sul sito ma periodicamente comparire improvvisamente ,con la padronanza rara della lingua italiana che consente di colpire come una...

leggi tutto

Recensione

Tarabas di Tarabas
8 stelle

Dramma della gelosia a Varsavia. Ma altri drammi incombono sul teatrante Bronski, impersonato dal Brooks più misurato della carriera, affiancato dalla bravissima consorte Anne Bancroft per mettere in scena un remake affettuoso e azzeccato di "Vogliamo vivere!". Per una volta, Brooks punta sui toni della commedia classica, lasciando da parte la farsa. Piazza anche qualche colpo d'ala...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2010
2010

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

La cosa che più mi ha sorpreso di questo film è il fatto che non sia diretto da Mel Brooks ma da un suo fido scudiero,il suo coreografo Alan Johson.Perchè non lo ha diretto in prima persona?O ha voluto fare contento il suo amico coreografo oppure la ragione sta nel fatto che questo film è un remake omaggio a uno dei capolavori di Lubitsch,Vogliamo vivere!,esempio...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Teatro

Redazione di Redazione

Il fascino infinito del palco, le prove, le quinte, i camerini... quante volte il teatro è stato usato dal suo cugino ricco e moderno, il cinema? Quante volte la rappresentazione teatrale è stata fatta oggetto a...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2009
2009

Rivoluzione

Redazione di Redazione

Esce il monumentale film di Soderbergh sul Che, impossibile resistere al desiderio di mettere tutto a soqquadro con una bella taglist sulla Rivoluzione. Il tema è chiaro e facile. Qui si parla di ribaltare il mondo,...

leggi tutto
Playlist
Il meglio del 2006
2006
Il meglio del 2005
2005

Recensione

Holger Danske di Holger Danske
8 stelle

Quasi meglio di Lubitsch! Giudizio ingiusto? Certo che sì! Se questo film di Brooks centra il bersaglio è solo perché si arrampica sulle spalle del capolavoro lubitschiano. Ma allora perché questo mio giudizio? Perché il film di Mel Brooks ha un pregio che mancava al suo modello, quello di essere profondamente ebraico. Attento nel sottolineare il confronto tra l'ottusa burocrazia dei...

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Il meglio del 2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito