Espandi menu

    Trama

    Grace e i suoi due bambini, allergici alla luce, vivono in una casa isolata, su un'isola al largo delle coste inglesi. Fuori la nebbia cancella il mondo e, dentro, il buio alimenta le visioni e rende più sensibili i sensi, mentre si legge la Bibbia, si pensa al peccato e alla vita dopo la morte. Gli "altri" sono i vivi, i morti e quelli che moriranno. Dietro le tante porte chiuse e le tende tirate, ognuno deve imparare a riconoscere gli intrusi.

    Commento

    Per qualcuno il miglior film di Alejandro Amenábar (_Tesis_ e _Apri gli occhi_). Per qualcuno un episodio della fantastica serie televisiva "Ai confini della realtà". Per qualcuno un film discutibile più orientato a catturare il consenso del pubblico che ad affinare l'Arte applicata allo schermo. Per qualcuno, una variazione tematica e formale sulle atmosfere di _Il sesto senso_. I film di "genere", riusciti o deludenti, riaprono vecchie contrapposizioni. Costringono a concentrarsi sui meccanismi, sulle invenzioni, sugli stereotipi, sull'esecuzione di una partitura con una struttura armonica rigida. Il regista gira un ottimo film, assistito da una bravissima Nicole Kidman (più pallida ed evanescente di un fantasma) e da valenti comprimari, lavora sul perturbante, sulle inquietudini del familiare, sull'orrore e su tutti gli indizi (nebbia, buio, notte, lapidi, porte chiuse, voci, rumori, sguardi e suoni) che annunciano e preparano alla paura e all'angoscia. Il film ausculta il respiro agitato dei classici, esperti in case infestate, in presenze ostili, in angosce, in un ritorno dall'aldilà.

    Recensioni

    La recensione più votata è positiva

    GIANNISV66 di GIANNISV66
    10 stelle

    Non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere. Vecchio proverbio che ben si presta a riassumere la vicenda che Amenàbar ha voluto narrare in questo suo lavoro, opera che ad oggi rappresenta il vertice della sua carriera. Una algida, compassata e inappuntabile Nicole Kidman nei rigorosi panni di una signora della buona borghesia inglese, vive reclusa in un lugubre maniero assieme... leggi tutto

    84 recensioni positive

    Recensioni

    La recensione più votata delle sufficienti

    Immorale di Immorale
    5 stelle

    L’immaginario concettuale di questo ormai datato lavoro di Amenàbar affonda le sue radici nelle gloriose stagioni della “new wave” horror/thriller degli anni 60 e 70 (nelle quali anche parecchi registi italiani fecero la parte del leone), riattualizzato ai comunque edulcorati gusti “mainstream” dello spettatore medio odierno. La confezione è di... leggi tutto

    18 recensioni sufficienti

    Recensioni

    La recensione più votata delle negative

    mm40 di mm40
    4 stelle

    The others è una rilettura spettacolare e caciarona del Giro di vite di Henry James (1898), peraltro neppure citato per sbaglio nei titoli del film, in cui il modesto Amenabar si presenta come unico autore di soggetto e sceneggiatura. Per chi volesse affrontare la visione di questo film in dvd è consigliabile un preventivo assiduo allenamento con i tasti + e - del volume del... leggi tutto

    5 recensioni negative

    Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 8 voti

    vedi tutti

    Recensione

    Mr Andrew di Mr Andrew
    8 stelle

    Una giovane madre, interpretata da Nicole Kidman, dice una regola alla nuova tata anziana da rispettare col fine di proteggere i loro due bambini fotofobici: bisogna chiudere ogni porta a chiave prima di aprire l'altra in modo che non li illumini la luce. Nel mentre che i due bambini cercano di imparare un racconto evangelico in previsione della loro comunione la madre e i due bambini iniziano...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    Trasmesso il 9 ottobre 2014 su Rai 3

    Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 9 voti

    vedi tutti

    Trasmesso il 14 settembre 2014 su Rsi La1

    Recensione

    SalvoVit di SalvoVit
    8 stelle

      Accendo la televisione. Stanno trasmettendo The Others. Bhè, perchè non guardarlo? Potrebbe essere un filmetto ma, perchè non provare a dargli una chance? Dopo un'ora e quaranta minuti spengo la televisione e ringrazio me stesso di avere una certa curiosità e una certa voglia di farmi opinioni mie.   No, non sto delirando. E' andata proprio...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 2 utenti

    Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 18 voti

    vedi tutti

    Recensione

    GIANNISV66 di GIANNISV66
    10 stelle

    Non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere. Vecchio proverbio che ben si presta a riassumere la vicenda che Amenàbar ha voluto narrare in questo suo lavoro, opera che ad oggi rappresenta il vertice della sua carriera. Una algida, compassata e inappuntabile Nicole Kidman nei rigorosi panni di una signora della buona borghesia inglese, vive reclusa in un lugubre maniero assieme...

    leggi tutto

    Trasmesso l'11 agosto 2014 su Cielo

    Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 8 voti

    vedi tutti

    Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 6 voti

    vedi tutti

    Recensione

    bebabi34 di bebabi34
    7 stelle

    Tormentato, psicopatico e strano. Molto dark e con alcune scene veramente ad effetto. Il ritmo non è il massimo, i personaggi nemmeno, ma c'è un perché, e solo vedendo il film lo capirete.

    leggi tutto
    Recensione

    Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 5 voti

    vedi tutti

    Trasmesso il 15 maggio 2014 su Sky Cinema Cult

    Recensione

    Immorale di Immorale
    5 stelle

    L’immaginario concettuale di questo ormai datato lavoro di Amenàbar affonda le sue radici nelle gloriose stagioni della “new wave” horror/thriller degli anni 60 e 70 (nelle quali anche parecchi registi italiani fecero la parte del leone), riattualizzato ai comunque edulcorati gusti “mainstream” dello spettatore medio odierno. La confezione è di...

    leggi tutto

    Il meglio del 2013

    2013

    Recensione

    alfatocoferolo di alfatocoferolo
    8 stelle

    In quegli anni si afferma un genere che alcuni definiranno "thriller paranormale" e su quella scia le pellicole si sprecheranno con un conseguente abbassamento del livello ed un effetto sorpresa praticamente assente. A fare la differenza, al di là della qualità e del tema trattato, è spesso il finale ad effetto. Dopo Il sesto senso, in effetti, è difficile trovare altre pellicole che...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 4 utenti

    Disponibile dal 23 luglio 2013 in Dvd a 12,34€

    Acquista

    Il meglio del 2012

    2012

    Recensione

    stanley kubrick di stanley kubrick
    8 stelle

    DIETRO LE PORTE CHIUSE   "I mostri sono reali e anche i fantasmi sono reali. Vivono dentro di noi e, a volte, vincono" Stephen King   Una magione intrappolata in un isola che non ha contatti con il mondo esterno, sembrerebbe di vedere Moloch di Aleksandr Sokurov, dove Adolf Hitler passeggava inquieto per i corridoi bui e senza una fine apparente. In quel film si prendeva di mira...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 15 utenti

    Il meglio del 2011

    2011

    Recensione

    mm40 di mm40
    4 stelle

    The others è una rilettura spettacolare e caciarona del Giro di vite di Henry James (1898), peraltro neppure citato per sbaglio nei titoli del film, in cui il modesto Amenabar si presenta come unico autore di soggetto e sceneggiatura. Per chi volesse affrontare la visione di questo film in dvd è consigliabile un preventivo assiduo allenamento con i tasti + e - del volume del...

    leggi tutto

    Il meglio del 2010

    2010

    Recensione

    tatanka yotanka di tatanka yotanka
    8 stelle

    Merita. Assolutamente vietato leggere commenti e recensioni. Prima di vederlo. Ho potuto seguire l'evolversi della storia senza quella mezza parola che sarebbe bastata a rovinare tutto ancora prima di iniziare. Fa parte di quei film di cui è meglio non sapere nulla. Un po' difficile, lo so. Ma se potete, fatelo. Il tempo di commentare l'avrete, dopo la visione.

    leggi tutto

    Il meglio del 2009

    2009

    Il meglio del 2008

    2008

    Persone in cerca d'autore

    billykwan di billykwan

    Persone, non personaggi … I personaggi che vado a elencare sono potenti, ben delineati, sostengono in maniera funzionale il film. Il carattere che emerge, invece, è quelle di persone alla ricerca di se stesse, in...

    leggi tutto

    Recensione

    OGM di OGM
    8 stelle

    Come in "Tesis" e in "Apri gli occhi", anche in questo film Amenábar si diverte a giocare con la visione, che, ancora una volta, non è reale e diretta, bensì mediata da opportuni accorgimenti narrativi, atti a porre lo spettatore in una dimensione diversa ed inaspettata. Dal mondo sotterraneo dei film "snuff" e dall'avveniristico mondo virtuale si passa qui al mondo delle anime defunte....

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Il meglio del 2007

    2007

    Recensione

    LAMPUR di LAMPUR
    8 stelle

    Il trittico formato dai Soliti sospetti, Il Sesto senso ed, appunto, the Others, ben rappresenta (a mio avviso ovviamente) il concetto del "cosa credi di stare vedendo", dilatandolo, anzi, ad estremi limiti. The Others ci accalappia ben bene e sancisce un teorema molto semplice che ci vede soccombere di fotogramma in fotogramma ammaliati e storditi. Personalmente adoro questo cinema...

    leggi tutto

    FINALE ...A BOCCA APERTA!!!

    LAMPUR di LAMPUR

    Quando il finale di un film ti lascia di stucco, ti rivolta come un calzino, ti fa' dire: ma che ho visto fino adesso?!?!?!, ti spiazza come un rigore di Van Basten, ti lascia come uno scemo in poltrona col sorriso...

    leggi tutto
    Playlist

    Il meglio del 2006

    2006

    Il meglio del 2005

    2005

    Il meglio del 2004

    2004

    Signori,la fine...

    senzapelle di senzapelle

    Alcuni delle fini più strane,geniali,tristi,sorprendenti.N.B.non leggete se non avete visto i film citati.Naturalmente mi sono sbagliata io,la categoria è Film da ricordare

    leggi tutto
    Playlist

    Il meglio del 2003

    2003

    Recensione

    kael di kael
    8 stelle

    The Others sembra quasi un film d'altri tempi. Un bell'uso del cinema come suspence, costruito e articolato con convinzione. C'è cultura dietro la realizzazione ma non snobbismo. Ok c'è gente che si spaventa e altra che non si smuove di fronte a niente, ma dietro questo film c'è una certa onestà d'intenti che il finale, pur a sorpresa e non completamente originale, non vanifica e in parte...

    leggi tutto
    Recensione
    Utile per 1 utenti

    Il meglio del 2002

    2002

    scelti d'impulso!

    prufrock di prufrock

    la mia scelta non è frutto di un'attenta riflessione,sono film che nei primi 30anni della mia vita mi hanno emozionato al punto di venirmi in mente all'improvviso.ma ce ne saranno almeno altri 100!

    leggi tutto
    Playlist

    Il meglio del 2001

    2001

    Selezionato per la sezione In Concorso al Festival di Venezia 2001

    The Others valutazione media: 7.4 107 recensioni del pubblico.

    Le nostre firme

    Scopri chi sono le firme

    Sono persone come te:
    appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

    Scopri chi sono le firme

    Come si diventa una firma

    Le firme sono scelte tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

    Scopri come contribuire

    Posso diventare una firma?

    Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

    Registrati e inizia subito