Trama

Da poco divorziata dal marito, Alice Kinney decide di ricominciare da capo tornando nella natia Los Angeles con le sue due figlie. Qui, durante la sera del suo quarantesimo compleanno, incontra tre aspiranti registi che necessitano di un posto dove vivere. Alice decide allora di ospitarli nella sua abitazione, inconsapevole dei cambiamenti che ciò porterà nella sua esistenza.

Approfondimento

40 SONO I NUOVI 20: RICOMINCIARE CON UNA NUOVA "FAMIGLIA"

Diretto e sceneggiato da Hallie Meyers-Shyer, 40 sono i nuovi 20 racconta la storia di Alice che si rimette in gioco a quarant'anni. Appena lasciata dal marito, Alice con le due figlie decide di tornare a Los Angeles, nella casa in cui è cresciuta. La sera del suo quarantesimo compleanno ha però modo di incontrare un ragazzo molto più giovane di lei che le fa provare emozioni che credeva oramai dimenticate. Per Alice la situazione si complica quando all'improvviso l'ex marito Austin decide di fare marcia indietro chiedendole di tornare insieme. Alice si ritroverà così a dover scegliere tra la famiglia che ha sempre voluto e una nuova travolgente storia d'amore.

Con la direzione della fotografia di Dean Cundey, le scenografie di Ellen Brill, i costumi di Kate Brien Kitz e le musiche di John Debney, 40 sono i nuovi 20 conta sulla produzione di Nancy Meyers, regina della commedia sentimentale nonché madre della regista Hallie Meyers-Shyers. Con le commedie romantiche nel suo dna, la Hallie Meyers-Shyer così spiega le origini del suo primo film dietro la macchina da presa: "Volevo raccontare la storia di una donna che divorzia a quarant'anni. Ho notato che sempre più donne trovano il coraggio e la forza di fare un cambiamento quando sentono che le cose non funzionano, anche se è ancora presto nella loro vita. Volevo esplorare l'idea di cosa significhi affrontare un divorzio, in un'età più giovane rispetto a quella che siamo abituati a vedere sul grande schermo e anche di come ci si sente a dover ricominciare la propria vita con due bambini piccoli, quando c'è ancora così tanto davanti a te. Il percorso di Alice racconta cosa ci vuole per sentirsi di nuovo completi. E nel nostro caso non dipende da un tradizionale 'e vissero felici e contenti' Scegliere di vivere una vita migliore e più piena, ricominciare, non è di certo facile ma non bisogna mai perdere l'ottimismo e la speranza.

In 40 sono i nuovi 20 la casa di infanzia di Alice a Los Angeles riveste inoltre un ruolo fondamentale. Diviene non solo la casa di Alice e delle due figlie ma anche quella dei tre giovani registi con cui la donna decide di formare una sorta di famiglia allargata piuttosto insolita. Uno dei temi del film è infatti l'idea in continua evoluzione di casa e famiglia. A volte la tua idea di come sarà la tua famiglia non si realizza nel modo che immaginavi. E va bene così. Tale concetto di casa è ciò che unisce tutti i personaggi: Alice sta creando una nuova casa per lei e la sua famiglia a Los Angeles e tre ragazzi finiscono con il sentirsi più a casa che mai con Alice e le sue figlie. Così facendo, tutti riscoprono loro stessi".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere 40 sono i nuovi 20 è Hallie Meyers-Shyer, giovae regista, scrittrice e produttrice statunitense. Figlia dei registi e sceneggiatore Nancy Meyers e Charles Shyer, ha mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo come attrice, facendo la sua comparsa a poco meno di quattro anni in Il padre della sposa... Vedi tutto

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

nickoftime di nickoftime
7 stelle

Tutta colpa di Judd Apatow! Da quando, nel 2005, il regista di “40 anni vergine” ha fatto irruzione nel mondo del cinema con le sue smargiassate intrise di irriverente goliardia è successo che il romanticismo e i suoi derivati sia stati messo al bando, trasformando la commedia in un genere di, e, per, soli bamboccioni. E’ dunque per per il suo essere... leggi tutto

1 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

momasu di momasu
2 stelle

Se superiamo l'urgenza di lasciare la sala perchè ci aspettavamo verve, romanticismo e dialoghi brillanti mentre invece troviamo calma piatta e noia, cosa ci rimane? Un mondo bianco, etero e alto borghese dove il problema maggiore sembra essere compiere 40 anni e in cui ogni potenziale sviluppo interessante di sceneggiatura si perde in una messa in scena graziosa, banale... leggi tutto

1 recensioni negative

Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

momasu di momasu
2 stelle

Se superiamo l'urgenza di lasciare la sala perchè ci aspettavamo verve, romanticismo e dialoghi brillanti mentre invece troviamo calma piatta e noia, cosa ci rimane? Un mondo bianco, etero e alto borghese dove il problema maggiore sembra essere compiere 40 anni e in cui ogni potenziale sviluppo interessante di sceneggiatura si perde in una messa in scena graziosa, banale...

leggi tutto
Recensione

Recensione

nickoftime di nickoftime
7 stelle

Tutta colpa di Judd Apatow! Da quando, nel 2005, il regista di “40 anni vergine” ha fatto irruzione nel mondo del cinema con le sue smargiassate intrise di irriverente goliardia è successo che il romanticismo e i suoi derivati sia stati messo al bando, trasformando la commedia in un genere di, e, per, soli bamboccioni. E’ dunque per per il suo essere...

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Uscito nelle sale italiane il 9 ottobre 2017
locandina
Foto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito