Trama

Un giovane padre di origine Maya e suo figlio, mezzo italiano, si imbarcano per un viaggio ancestrale in mare aperto. Banco Chinchorro è la loro destinazione, una zona a nord di Cancun che è parte della seconda maggiore barriera corallina del pianeta.Con l'aiuto di Matraca, un vecchio pescatore grande conoscitore della zona, l'attività quotidiana si dispiega nelle sue profondità rivelando armonie dimenticate tra l'uomo e la natura, tra padre e figlio.

Commenti (3) vedi tutti

  • Un padre e un figlio, un mondo incontaminato, un eterno ritorno alle radici per poter esplorare il cielo

    leggi la recensione completa di yume
  • Un bambino, un padre, un nonno. E il paradiso terrestre da cui sono nati.

    leggi la recensione completa di OGM
  • Un piccolo gioiello, un film fresco e incantevole che narra la storia di un giovane padre messicano, Jorge Machado, e del suo figlioletto Natan, in un luogo, Banco Chinchorro, sospeso in un tempo arcaico nel quale, senza retorica e sentimentalismo, il loro legame si rafforza in armonia con la natura.

    leggi la recensione completa di moco
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

M Valdemar di M Valdemar
8 stelle

    Al mare. Sul mare. Dentro. I moti conflittuali di una relazione bellissima ma caduca – dalla quale è sgorgato un dono preziosissimo, il figlio Natan, diviso in due anime complesse e agli antipodi (Messico, il padre; Italia, la madre) – ondeggiano e cullano un racconto formativo in divenire, anticipato dal formato ridotto di istantanee e voice-over/dialoghi... leggi tutto

5 recensioni positive

Recensione

Peppe Comune di Peppe Comune
8 stelle

Jorge (Jorge Machado) viene a Roma per prendere per qualche tempo con se il piccolo Natan (Natan Machado Palombino), il figlio nato da una relazione con Roberta, una ragazza italiana che ha conosciuto Jorge durante un viaggio in Messico. A Banco Chincorro, una zona che si trova a nord di Cancun, sede di una delle barriere coralline più grandi del mondo, li aspetta il padre di Jorge,...

leggi tutto
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
8 stelle

    Al mare. Sul mare. Dentro. I moti conflittuali di una relazione bellissima ma caduca – dalla quale è sgorgato un dono preziosissimo, il figlio Natan, diviso in due anime complesse e agli antipodi (Messico, il padre; Italia, la madre) – ondeggiano e cullano un racconto formativo in divenire, anticipato dal formato ridotto di istantanee e voice-over/dialoghi...

leggi tutto

Recensione

yume di yume
9 stelle

  Film low budget presente in poche sale dal 25 maggio, Alamar (voce spagnola per al mare) del messicano/belga Pedro Gonzales Rubio, arriva in Italia a otto anni dalla nascita per volontà di Barz and Hippo, Rossosegnale e Ahora Film. Inserito nella bella rassegna di cinema spagnolo 2017, festival itinerante alla sua decima edizione visibile in poche città (Torino,...

leggi tutto
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Uscito nelle sale italiane il 22 maggio 2017

Recensione

OGM di OGM
8 stelle

Oceano. Suggestione d’acqua che rumoreggia e sa di sale. Trasparenza danzante. Onde che sbilanciano la vista. Stridore di luce rifratta. Ombre frastagliate di scogli e strane creature. Pesci che guizzano di morte e bellezza, in un fremito trionfante di carne bianca e argentea. È la poesia, fresca e ruvida, salmastra e squamosa, di tutti i luoghi affacciati sull’infinito. E...

leggi tutto

Recensione

moco di moco
10 stelle

Alamar (al mare-all'amore) è un piccolo gioiello di freschezza, un film low budget che ha tutte le virtù dei lavori realizzati con troupe ridotte al minimo (l'autore e regista Pedro Gonzalez-Rubio è anche l'operatore, salvo per le riprese subacquee, ed era accompagnato soltanto da un fonico) e con attori non professionisti. Si trattava di raccontare una vicenda in...

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
locandina
Foto
Il meglio del 2010
2010
Il meglio del 2000
2000
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito