Espandi menu

Trama

Dopo anni di convivenza a Firenze, il professore Paolo Naviase è abbandonato dalla sua ex allieva Sena, senza spiegazioni. Si reincontrano a Versailles, ma per aver visto la donna al braccio di un altro uomo, Paolo si ammala e torna in Italia. Ora è Sena che si rimette con lui e gli spiega il motivo dell'abbandono: averla costretta ad abortire.

Note

Dal romanzo di Giorgio Saviane, il conflitto tra due opposte concezioni dell'amore trattato da Salerno come un fotoromanzo di lusso e piagnucoloso. Protagonisti mediocrissimi.

Commenti (1) vedi tutti

  • un pugno nello stomaco…un amore ke e' morte…in ogni fotogramma musante e la muti esprimono la loro triste …inevitabile fine…un amore incubo…

    commento di rosario
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

lorenzodg di lorenzodg
6 stelle

   “Eutanasia di un amore” (1978) è il terzo (e ultimo) film di Enrico Maria Salerno.    Dopo “Anonimo Veneziano” (1970) e Cari genitori (1973), l’attore milanese si cimenta nella regia cinematografica prelevando il soggetto dal libro omonimo di Giorgio Saviane pubblicato nel 1976.    Nel plus-clamore all’uscita del film e nelle polemiche (acerbe e fuori posto) per... leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

L'ultimo dei tre film diretti da Enrico Maria Salerno, che è decisamente meglio ricordare come attore, è questo Eutanasia di un amore, lavoro quantomeno trascurabile; un melodrammone più sincero e vivace di Anonimo veneziano (1970), ma sempre piuttosto piatto e convenzionale nell'analisi dei rapporti fra i personaggi: qui fra gli amanti Paolo e Sena come in Cari genitori... leggi tutto

3 recensioni negative

Trasmesso il 4 gennaio 2017 su Iris

Il meglio del 2014

2014

Disponibile dal 3 giugno 2014 in Dvd a 12,34€

Acquista

Il meglio del 2013

2013

Il meglio del 2012

2012

Recensione

lorenzodg di lorenzodg
6 stelle

   “Eutanasia di un amore” (1978) è il terzo (e ultimo) film di Enrico Maria Salerno.    Dopo “Anonimo Veneziano” (1970) e Cari genitori (1973), l’attore milanese si cimenta nella regia cinematografica prelevando il soggetto dal libro omonimo di Giorgio Saviane pubblicato nel 1976.    Nel plus-clamore all’uscita del film e nelle polemiche (acerbe e fuori posto) per...

leggi tutto
Recensione
Utile per 11 utenti

Il meglio del 2011

2011

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

L'ultimo dei tre film diretti da Enrico Maria Salerno, che è decisamente meglio ricordare come attore, è questo Eutanasia di un amore, lavoro quantomeno trascurabile; un melodrammone più sincero e vivace di Anonimo veneziano (1970), ma sempre piuttosto piatto e convenzionale nell'analisi dei rapporti fra i personaggi: qui fra gli amanti Paolo e Sena come in Cari genitori...

leggi tutto

Il meglio del 2005

2005

Eutanasia di un gatto.

The Iron Man di The Iron Man

Due giorni fa ho assistito all'eutanasia di una gatto. Era stato investito. Rottura del midollo spinale,zampe posteriori paralizzate, emorragie interne, incapacità ad urinare e defecare. Prima è stato...

leggi tutto
Playlist

I nostri top user

Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user

Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire

Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito