Espandi menu
cerca
Small Axe

1 stagioni - 5 episodi vedi scheda serie

Serie TV Recensione

L'autore

port cros

port cros

Iscritto dall'8 settembre 2013 Vai al suo profilo
  • Seguaci 34
  • Post 4
  • Recensioni 433
  • Playlist 11
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su

di port cros
7 stelle

15ma Festa del Cinema di Roma 2020

 
La Festa del Cinema di Roma presenta in anteprima le prime tre puntate della serie di Steve  McQueen incentrata sulla storia della comunità afrocaraibica di Londra tra gli anni 60 e 80.
Nel celebre quartiere etnico di Notting Hill seguiamo storie diverse,  in ogni puntata personaggi e vicende a sé stanti,  accomunate solo dall'essere ffotografie delle esistenze dei membri quella minoranza.  Meno male,  perché non essendo riuscito a prenotare per tempo la seconda puntata, ho potuto guardare la prima e la terza senza problemi a seguire la trama. 
 
Il prima capitolo - Mangrove - ricostruisce un fatto realmente accaduto, il procedimento giudiziario affrontato dal proprietario del ristorante Mangrove, luogo di ritrovo della comunità afro-caraibica della capitale britannica, per questo preso di mira da un poliziotto razzista. 
 
Il terzo episodio - Red, White & Blue -  affronta di nuovo il tema del contrastato rapporto dei caraibici con le forze dell'ordine,  seppur da una prospettiva più intima e personale, dato che un ragazzo decide di arruolarsi in polizia,  dove ancora non c'era nessuno avesse le sue origini; una scelta avversata dal padre, che era stato vittima in prima persona della brutalità di alcune divise. 
 
Dopo il deludente Widows, la serie segna un ritorno alla forma per McQueen, che gira con la perizia tecnica già in precedenza dimostrata dal vincitore dell'Oscar per 12 Anni Schiavo, con l'abilità di esprimere coi movimenti di macchina la concitazione di una manifestazione di protesta degenerata in scontri con la polizia. 
Il tema del razzismo affrontato da questa comunità nera, di cui McQueen vuole indagare le radici,  rappresenta il nesso col presente,  ovviamente influenzato dalle proteste del movimento Black Lives Matter.

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati