DOC - Nelle tue mani

2020 Italia Drammatico Rai 1 In corso
Guida episodi Cast
1 stagioni - 8 episodi
Guardalo su
  • RaiPlay
tutti gli STREAMING
2 voti
8 8
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

Il medical drama coprodotto da RaiFiction è tratto da una storia vera ma soprattutto sfrutta la particolare vicenda di un medico per descrivere quella che è una delle più grandi sfide personali: quella di un uomo che a causa di un incidente si vede trasformare di botto l’esistenza, costretto a rimettere in prospettiva tutta la sua vita, le sue esperienze, le sue memorie. E a riscoprire la propria identità.

DOC - Nelle tue mani - Di cosa parla

Andrea Fanti è un medico di successo. Brillante primario del reparto di medicina interna, ha una doppia fama, perché quella di essere professionalmente geniale si accompagna al suo ben noto dispotismo sull’ambiente di lavoro, sia con i colleghi che nei confronti dei pazienti, per i quali difficilmente riesce a provare empatia, convinto che il distacco umano dia migliori risultati.

Ma un giorno la sua vita cambia. Raggiunto da un colpo di pistola esploso dal padre di un paziente deceduto, rimane gravemente ferito e di colpo perde tutta la memoria degli ultimi dodici anni. Tutto, dalla famiglia agli amici, dai pazienti all’esperienza professionale, tutto di colpo è fermo esattamente all’istante che precede la morte del figlio, avvenuta appunto dodici anni prima.

Al risveglio, dunque, oltre a dover affrontare nuovamente il lutto, deve velocemente recuperare tutte le informazioni sul suo vissuto: cosse come la crescita di sua figlia o la separazione dalla moglie, che lavora nel suo stesso ospedale. Inoltre, una volta uscito dalla convalescenza, l’unica possibilità che ha di esercitare la professione è tornare indietro, prendendo atto del fatto che l’incidente ha azzerato totalmente la sua esperienza e il suo sapere, per riprendere a lavorare insieme ai giovani specializzandi che hanno vent’anni meno di lui e stanno appena cominciando a praticare la professione in ospedale. Al netto delle difficoltà pratiche, ovviamente, la sua sarà soprattutto una trasformazione personale nell’atteggiamento con cui ha finora affrontato la vita, i colleghi, i familiari e soprattutto i pazienti, con cui ora non potrà più fare a meno di empatizzare.

I personaggi

Andrea Fanti (Luca Argentero) è un primario di medicina interna, geniale ma emotivamente gelido sul lavoro, che in seguito a un incidente perde la memoria degli ultimi dodici anni di vita. Tornato in ospedale, si ritroverà a operare tra gli specializzandi di cui prima era a capo.

Giulia Giordano (Matilde Gioli) è una dottoressa che prima dell’incidente lavorava per Andrea (e con cui aveva una relazione, cosa che dopo l’incidente ovviamente lui non ricorda). Mentre lui comincia a cambiare atteggiamento nei confronti dei pazienti, lei continua a comportarsi secondo quelli che erano stati i suoi insegnamenti, per cui saranno sempre più in conflitto.

Lorenzo Lazzarini (Gianmarco Saurino) è un collega e amico di Giulia.

Agnese Tiberi (Sara Lazzaro) è l’ex moglie di Andrea, ora direttrice sanitaria nello stesso ospedale. Sono separati da quasi dieci anni ma Andrea ovviamente è tornato indietro, vuole ancora stare con lei e ci riprova in tutti i modi nonostante lei chiaramente si sia rifatta una vita.

Carolina (Beatrice Grannò) è la figlia maggiore di Andrea e Agnese, che aveva solo pochi anni quando è morto il fratello. I genitori non le hanno mai dato sufficienti attenzioni e infatti ha dei problemi che tiene nascosti.

Enrico Sandri (Giovanni Scifoni) è il migliore amico di Andrea: neuropsichiatra infantile, al contrario di Andrea è molto sensibile e attento ai pazienti.

Marco Sardoni (Raffaele Esposito) è il medico sottoposto di Andrea che ha falsificato la causa di morte di un paziente, proprio quel paziente il cui padre poi per disperazione e vendetta è tornato in ospedale armato. Era convinto che non l’avrebbe passata liscia, ma di fatto l’amnesia di Andrea (che aveva scoperto tutto) gli ha permesso addirittura di prendere il suo posto di primario.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Luca Argentero (Andrea Fanti) è un attore italiano che ricordiamo in Saturno contro (2007), Lezioni di cioccolato, Fratelli unici (2014), Noi e la Giulia. Matilde Gioli (Giulia Giordano) è un’attrice italiana vista in The Startup, Il capitale umano (2014), Mamma o papà?, Gomorra - La serie. Gianmarco Saurino… Vedi tutto

Vedi tutto il cast
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. Prima stagione

    8 episodi Vedi tutto
    1. 1x08 - Episodio 8
    2. 1x07 - Episodio 7
    3. 1x06 - Episodio 6

In streaming

La serie tv DOC - Nelle tue mani è disponibile in streaming su RaiPlay a partire dal 26 marzo 2020.

Produzione e ricezione

La serie tv DOC - Nelle tue mani è composta da una stagione di 16 episodi da 50 minuti.

Trae origine dalla vicenda reale del medico Pierdante Piccioni, raccontata nei libri Meno dodici e Pronto Soccorso. La serie è stata prodotta da RaiFiction con Lux Vide, sviluppata da Francesco Arlanch e Viola Rispoli e diretta da Jan Maria Michelini e Ciro Visco.

La prima stagione viene trasmessa da Rai1 a partire dal 26 marzo 2020 e in contemporanea in streaming su RaiPlay.

Leggi tuttoLeggi meno

Le stagioni

Stagione 1

La prima stagione della serie tv DOC - Nelle tue mani è in onda su Rai 1 a partire dal 26 marzo 2020 e contemporaneamente viene trasmessa in streaming su RaiPlay.

Vedi tutti i 8 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito