Espandi menu
cerca
Elite

4 stagioni - 48 episodi vedi scheda serie

Serie TV Recensione

L'autore

Demian_Avenue

Demian_Avenue

Iscritto dal 5 luglio 2016 Vai al suo profilo
  • Seguaci 2
  • Post -
  • Recensioni 21
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su

di Demian_Avenue
4 stelle

Avevo cominciato a vederla lo scorso anno, mi ero però fermata alla prima stagione perché non mi aveva attirato particolarmente. Ho deciso qualche giorno fa di riprenderla e con la seconda stagione la serie migliora decisamente. 

L'intrigo è interessante e il modo in cui è organizzato episodio dopo episodio (con diverse testimonianze e poi i flashback) cattura particolarmente l'attenzione. Il problema è innanzitutto lo schema banale e la costruzione stereotipata dei personaggi, in particolar modo nella prima stagione. Ovviamente nelle altre due stagioni si evolvono, ma alcuni non sembrano seguire un filo conduttore logico. Ho apprezzato la costruzione del personaggio di Lu e il suo sviluppo e il modo in cui è stata trattata l'elaborazione del lutto di Guzman. Un po' meno quella di Carla e Valerio. Insopportabile l'entrata casuale di personaggi in ogni stagione, che ci può stare fino alla seconda, ma non è accettabile nella terza, anche alla luce del fatto che si dimostrano essere completamente inutili allo sviluppo dell'intrigo. 

Non ho trovato alcun senso alla relazione Polo-Cayetana-Valerio, il poliamore era un tema già trattato nella prima stagione con il triangolo Christian-Carla-Polo e aveva esattamente le stesse dinamiche, così come non hanno senso altre piccole sottotrame come il coinvolgimento di Samuel negli affari di Sandra, il triangolo Ander-Malik-Omar e l'incesto. 

La serie risulta essere a volte veramente pesante e forse davvero troppo: troppi personaggi tutti ugualmente importanti, troppe sottotrame, troppi temi trattati, troppo tutto. Contemporaneamente si cerca di costruire più di un intrigo: la droga, gli omicidi, gli affari della famiglia di Carla... In alcuni punti la storia diventa davvero troppo inverosimile, tutti che inspiegabilmente tentano di nascondere un omicida e non lo denunciano alla polizia, Cayetana che addirittura nasconde il trofeo (?!)

E alla fine, nonostante i mille drammi che i personaggi attraversato, la serie termina con uno squisito lieto fine, che assolutamente non rispecchia le premesse. Gli eventi portano i protagonisti a crescere comprendendo che si vive in un mondo estremamente ingiusto (la malattia di Ander, la protezione che Polo riceve dalle sue due mamme, Lu diseredata dalla famiglia ecc.), eppure alla fine sembra che ogni sottotrama si risolva estremamente bene (Rebeka che convince sua madre a lasciare gli affari, Lu e Nadia comunque ottengono la borsa di studio ecc.) 

Infine, estremamente deludente.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati