Halt and Catch Fire

2014 USA Drammatico AMC Terminata
Guida episodi Cast
4 stagioni - 40 episodi
5 voti
8.9 8.9
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

Un period drama ambientato negli anni ottanta durante l’avvento dei personal computer: l'istantanea di un periodo ormai passato ma con effetti a lunga gittata.

Un boom è alle porte: con un settore tutto da scoprire, tra faticosi successi e rovinosi risvegli, una florida collaborazione viene messa a repentaglio dall’ambizione e dall’avidità, mentre sulla scena si alternano grandi menti e squali del mondo degli affari. E intanto internet si profila all’orizzonte.

Halt and catch fire - Di cosa parla

Stati Uniti, anni ottanta: l’azienda Cardiff Electric assume Joe MacMillan (Lee Pace), ex dirigente Ibm, e orienta la sua attività nella creazione e produzione di personal computer, partendo con il modello Giant e procedendo poi con le sue successive evoluzioni.

Per creare il bios viene ingaggiata Cameron Howe (Mackenzie Davis) ma, quando le scelte della società si orientano in un’altra direzione, lei stessa fonda una nuova compagnia, la Mutiny Inc. con l’obiettivo di produrre giochi online usufruendo delle prestazioni di programmatori provenienti dalla stessa Cardiff Electric.

All’interno di un quadro in rapida evoluzione, il punto di forza dell’azienda diventa la piattaforma Mutiny Community, ideata da Donna Clark (Kerry Bishé), progetto di tale successo da spingere aziende concorrenti, come la Westgroup Energy, a crearne dei veri e propri cloni.

Gordon Clark (Scott McNairy), il marito di Donna, ha in mente una strategia per difendere gli interessi della Mutiny.

I personaggi

Joe MacMillan (Lee Pace) è un dirigente con le idee chiare, dotato di fascino, intelligente e privo di scrupoli quando si tratta di raggiungere i suoi obiettivi.

Gordon Clark (Scott McNairy) è un ingegnere molto preparato che aveva deciso di mettere la famiglia davanti a tutto; rientra in gioco grazie alla proposta di collaborazione da parte di Joe.

Cameron Howe (Mackenzie Davis) è una giovane intuitiva e ribelle, dotata di grandi capacità e conscia delle proprie possibilità; non ha timore di intraprendere una strada indipendente quando alla Cardiff Electric le cose non vanno come si sarebbe aspettata.

Donna Clark (Kerry Bishé), grazie al suo lavoro alla Mutiny Inc., ha finalmente l’opportunità di sfruttare il suo talento; è sposata con Gordon.

John Bosworth (Toby Huss) è uscito dalla prigione dopo una detenzione per appropriazione indebita; ha divorziato e la relazione con suo figlio è precaria ma, grazie al suo rapporto con Cameron, ottiene un incarico alla Munity.

Sara Wheeler (Aleksa Palladino) è una giornalista curiosa e intelligente; intraprende una relazione sentimentale con Joe ma non vuole finirne ferita.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Lee Pace, interprete di Joe MacMillan, è comparso nella trilogia de Lo hobbit e in Guardiani della galassia, ma in precedenza è stato anche protagonista in The fall di Tarsem Sigh; in televisione, ha partecipato alle serie Wonderfalls e Pushing daisies. Scott McNairy, che interpreta Gordon Clark, si è fatto… Vedi tutto

Vedi tutto il cast
Consigli su cosa vedere on demand?
Scopri ON, la prima guida alla TV in Streaming
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. Prima stagione

    10 episodi Vedi tutto
  2. Seconda stagione

    10 episodi Vedi tutto
  3. Terza stagione

    10 episodi Vedi tutto
  4. Quarta stagione

    10 episodi Vedi tutto

Recensioni

Recensioni

La recensione più votata è positiva

Barone Cefalu di Barone Cefalu
9 stelle

Tra poco più di un mese prenderà il via negli Stati Uniti la terza stagione di Halt and Catch Fire, serie ingiustamente ancora inedita in Italia, ma che per gli appassionati di storia del computer e degli anni '80 non dovrebbe passar inosservata. Halt and Catch Fire è un'istruzione in codice che provoca il reset, cioè lo spegnimento e riavvio di un… leggi tutto

Tutte le recensioni

Produzione e ricezione

Serie ideata da Christopher Cantwell e Christopher C. Rogers per il network Amc che ha commissionato l’episodio pilota nel novembre 2012.

Pochi mesi dopo, l’emittente ha annunciato la produzione della prima stagione per un totale di dieci episodi e l’incarico di showrunner è stato affidato a Jonathan Lisco.

Dopo la seconda stagione, programmata negli Stati Uniti dal 31 maggio 2015, è stata messa in produzione una terza annata.

La scelta giunta quasi inaspettatamente poiché gli ascolti non hanno replicato i risultati dei maggiori successi Amc (Breaking bad e Mad men); la prima stagione ha esordito con 1,2 milioni di telespettatori perdendo la metà degli stessi lungo il percorso - ha chiuso con meno di 600 mila - e la seconda ha solo confermato questo zoccolo duro.

Nonostante un seguito contenuto, la serie ha ricevuto critiche in sostanza positive; sul sito Metacritic, la prima stagione ha ottenuto un punteggio di 69/100 su trenta contributi, mentre su Rotten Tomatoes è andata ancora meglio attestandosi al 74% su diciannove critiche.

La seconda stagione ha migliorato il suo score su Metacritic arrivando a 73/100 sulla base di otto contributi critici.

Nel corso delle prime due annate, alcuni registi di richiamo si sono succeduti alla direzione degli episodi; il premio Oscar Juan José Campanella (Il segreto dei suoi occhi) ne ha diretti quattro, compreso il pilot, Karyn Kusama (Girlfight e Aeon flux. Il futuro ha inizio) due, Jon Amiel (Copycat – Omicidi in serie ed Entrapment), Kimberly Peirce (Boys don’t cry e Stop-loss) e Craig Zisk (The english teacher), uno a testa.

Leggi tuttoLeggi meno

Le stagioni

Stagione 1

La serie ha esordito negli Stati Uniti il primo giugno 2014 sull’emittente Amc.

Il primo episodio è stato seguito da 1,2 milioni di telespettatori ma, nonostante la calorosa accoglienza della critica specializzata, ha visto scendere questo valore che con l’ultimo episodio si è in pratica dimezzato.

La stagione è costituita di dieci episodi della durata di circa 45 minuti ciascuno.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 10 episodi

Stagione 2

La seconda stagione di Halt and Catch Fire è stata trasmessa negli Stati uniti dall’emittente Amc dal 31 maggio 2015.

In termini di ascolti, negli Stati Uniti la stagione è partita sui livelli del finale della precedente, mantenendo nel corso dell’annata una media di poco superiore al mezzo milione di telespettatori a episodio.

In quest’annata, entra a far parte del cast James Cromwell (Il miglio verdeBabe. Maialino coraggioso) ricoprendo il ruolo di Jacob Wheeler, uomo d’affari che pensa esclusivamente a come guadagnare di più e nel minor tempo possibile.

La stagione è costituita di dieci episodi della durata di circa 45 minuti ciascuno.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 10 episodi

Stagione 3

La terza stagione, composta di 10 episodi da 45 minuti ciascuno, è stata trasmessa in prima visione assoluta negli Usa dall'emittente Amc dal 21 agosto all'11 ottobre 2016.

In Italia la stagione è attualmente inedita.

Vedi tutti i 10 episodi

Stagione 4

La quarta stagione, composta di 10 episodi da 45 minuti ciascuno, è stata trasmessa in prima visione assoluta negli USA da AMC, dal 19 agosto al 21 ottobre 2017.

In Italia è attualmente inedita.

Vedi tutti i 10 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito