Unbreakable Kimmy Schmidt

2015 Commedia Netflix Terminata
Guida episodi Cast
4 stagioni - 51 episodi
In streaming
  • Netflix
tutti gli STREAMING
5 voti
6.4 6.4
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

Ideata da Tina Fey (già autrice di Mean Girls) e Robert Carlock, Unbreakable Kimmy Schmidt (prima sit-com originale prodotta da Netflix) racconta la classica storia della “piccola ragazza nella grande città” (mai come in questo caso la protagonista è un “fish out of water”), e lo fa sfruttando una trama decisamente originale con un’ironia stravagante e improbabile, ma assolutamente immediata.

Unbreakable Kimmy Schmidt - Di cosa parla

Kimmy (Ellie Kemper) insieme ad altre tre donne è stata tenuta segregata in un bunker sotterraneo da un predicatore di una setta apocalittica. Senza sospettare nulla, ed anzi credendo come le altre di essere le uniche sopravvissute alla fine della civiltà, vengono finalmente liberate dopo 15 anni. Unbreakable Kimmy Schimdt parte da qui, sfrutta come pretesto l’ingenuità di una ragazza assolutamente ignara di come il mondo si sia evoluto negli ultimi 15 anni, e ne racconta le vicende in maniera radicalmente ironica e surreale.

Dopo un breve periodo di celebrità conseguente al loro salvataggio, per le quattro donne (che vengono chiamate dai media “Donne Talpa”) è il momento di decidere cosa fare della propria (nuova) vita. Kimmy - ventinovenne originaria dell’Indiana - con indole da quindicenne (nonché ingenuità nei modi di fare e vestire), attratta dalle “luci della città” decide di trasferirsi a New York.

Non senza problemi, ma sempre con incredibile ottimismo, Kimmy trova ben presto nuovi amici, un posto dove vivere e perfino un lavoro come tata presso una ricca famiglia benestante di Manhattan, alle dipendenze di Jacqueline Voorhes (Jane Krakowski).

Immancabili naturalmente personaggi secondari folli (almeno) quanto la protagonista: Titus Andromedon (Titus Burgess), nella parte del coinquilino omosessuale e Lilian Kashtupper (Carol Kane), la folle padrona di casa, creano il perfetto intreccio per generare simpatiche gag.


L’originalità della serie sta senza dubbio nel modo in cui Kimmy si rapporta a qualunque cosa o persona sempre con estremo stupore; è bene ricordare però che Unbreakable Kimmy Schimdt è una sit-com e come tale sfrutta ogni singolo momento per uscite ilari.

Il succo dell’ironia alla base della serie è senz’altro nelle difficoltà di adattamento ai nuovi ritmi imposti dalla velocissima rivoluzione digitale, così come nelle incomprensioni legate a modi dire o di vestire “moderni” che Kimmy naturalmente non può conoscere e che quindi determinano spesso gaffe o situazioni imbarazzanti e imprevedibili. Naturalmente tutto finisce per diventare un pretesto per prendere in giro le stesse regole del vivere comune.

In ognuno dei 13 episodi della prima stagione, ad esempio, Kimmy si trova a rapportarsi con situazioni del quotidiano e lo fa in maniera imprevedibile e follemente ironica e sempre con ottimismo contagioso. Dall’inevitabile stupore per uno smartphone, a quello per aver ottenuto un appuntamento o per aver baciato il suo primo ragazzo (a 29 anni), cercando di nascondere la propria identità di “Donna Talpa”, fino ad arrivare ad affrontare l’uomo che l’aveva tenuta imprigionata, sempre col sorriso sulle labbra: suo e dello spettatore.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A interpretare il ruolo di Kimmy Schmidt è Elle Kemper, attrice e comica statunitense, già nota per un ruolo da protagonista nella serie televisiva The Office (US). Inizialmente il personaggio era previsto per solo quattro episodi della quinta stagione, ma i produttori rimasero talmente sorpresi dalla performance… Vedi tutto

Vedi tutto il cast

Commenti (1) vedi tutti

  • Buona idea, non sempre sviluppata al meglio. Colpa anche di attori un po' troppo monotematici. Poco sotto la sufficienza.

    commento di silviodifede
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. Prima stagione

    13 episodi Vedi tutto
  2. Seconda stagione

    13 episodi Vedi tutto
  3. Terza stagione

    13 episodi Vedi tutto
  4. Quarta stagione

    12 episodi Vedi tutto

In streaming

Disponibile in streaming su Netflix.

Produzione e ricezione

Successivamente alla pubblicazione della prima stagione, la serie ha ricevuto commenti entusiasti dalla critica. Su IMDB ha un punteggio di 8/10 su una base di 28.822 voti.

Sono diverse le nomination ricevute ed anche i premi (agli attori). Per citarne alcuni, ai Webby Awards del 2015 hanno vinto il premio Ellie Kemper e Tituss Burgess rispettivamente per miglior attrice e miglior attore. Nello stesso anno la serie è stata nominata agli Emmy Awards come miglior serie comedy.

Leggi tuttoLeggi meno

Le stagioni

Stagione 1

La prima stagione è stata pubblicata integralmente sulla piattaforma Netflix (nei paesi dov’era disponibile il servizio) il 6 marzo 2015 e solo successivamente (il 22 ottobre 2015) in Italia sempre sulla piattaforma Netflix.

Formata da 13 episodi di 25 minuti l’uno, segue le vicende di Kimmy, spaesata (quanto follemente ironica) ventinovenne dell’Indiana che si ritrova in un mondo per lei totalmente nuovo. È questo l’incipit nonché l’unico accenno di trama orizzontale della prima stagione che per il resto scorre rapidamente tra battute folli e incomprensioni della protagonista, in una sorta di one girl show.

Solo negli ultimi episodi (come da prassi per molte serie), si può nuovamente notare una narrazione compiuta e definita.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 13 episodi

Stagione 2

La seconda stagione di Unbreakable Kimmy Schmidt, come la prima, conta 13 episodi pubblicati integralmente il 15 aprile 2016 in contemporanea mondiale sulla piattaforma Netflix (nelle nazioni dove è presente).

Pur mantenendo lo stesso stile narrativo ed ironico della prima stagione, cresce l’importanza dei personaggi che potevano considerarsi secondari: molto spesso l’attenzione cade sul personaggio di Titus Andromeden (ormai coprotagonista).

La trama orizzontale è ancora minore rispetto a quella della precedente stagione che vedeva almeno negli ultimi episodi un arco narrativo compiuto, il tutto però a vantaggio di continue gag e battute con la classica ironia nonsense che aveva già caratterizzato la prima stagione.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 13 episodi

Stagione 3

La terza stagione, composta di 13 episodi da 30 minuti ciascuno, è stata pubblicata in streaming su Netflix, in tutti i paesi dov'è disponibile, il 19 maggio 2017.

Vedi tutti i 13 episodi

Stagione 4

La quarta e ultima stagione, composta di 12 episodi, è stata pubblicata divisa in due parti su Netflix.

La prima parte è stata pubblicata il 30 maggio 2018, mentre la seconda è stata pubblicata il 25 gennaio 2019.

Vedi tutti i 12 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito